Marijuana nascosta in bagno, arrestato un 25enne

Nascondeva nel bagno di casa un secchio con 215 grammi di marijuana. 

Per questo motivo un 25enne è stato arrestato dai carabinieri nel quartiere Lido di Catanzaro.

Durante la perquisizione i militari hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga.

Il giovane, che è stato arrestato in flagranza per il reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, al termine delle formalità di rito è stato tradotto nel carcere di Catanzaro – Siano.

  • Pubblicato in Cronaca

Auto si ribalta dopo l'impatto con un altro veicolo, ferita la conducente

Una Fiat Panda si è ribaltata sulla sede stradale dopo essersi scontrata questa mattina, con un'Audi Q8 in località Janò, a Catanzaro.
 
La donna al volante dell'utilitaria è stata estratta dall'abitacolo, in evidente stato di shock, dai vigili del fuoco del locale Comando provinciale.
 
Una volta presa in carico dai sanitari del 118, la malcapitata è stata trasferita in ospedale.
 
La dinamica dell'incidente è ora al vaglio della polizia locale che ha eseguito i rilievi del caso.
 
  • Pubblicato in Cronaca

Coronavirus: nessun nuovo caso nelle province di Vibo, Catanzaro e Crotone

Non c'è nessun nuovo tampone positivo al coronavirus nelle tre province della Calabria centrale.

È quanto emerge dal bollettino (aggiornato alle ore 12) diffuso dall'azienda ospedaliera "Pugliese-Ciaccio" di Catanzaro.

In particolare, nelle ultime ore sono stati analizzati 264 tamponi, di cui: 212 provenienti dalla provincia di Catanzaro, 21 da quella di Crotone e 31 da quella di Vibo Valentia.

 

Incendio distrugge una tettoia, non si esclude l'ipotesi dolosa

Una tettoia in legno è andata in fumo questa mattina, in località Campagnella, a Catanzaro.

Le fiamme, che hanno interessato cumuli di rifiuti e rottami di automobili, sono state domate dai vigili del fuoco del locale Comando provinciale.

Da una prima ricognizione non si esclude l’origine dolosa del rogo.

Sull’accaduto indagano i carabinieri.

  • Pubblicato in Cronaca

Frontale tra due auto, un ferito

Incidente stradale su viale Magna Grecia a Catanzaro, dove, nella serata di ieri, si sono scontrate frontalmente un’Alfa 156 ed una Fiat 500.

Nell’impatto, il conducente dell’Alfa Romeo è rimasto parzialmente incastrato nell’abitacolo.

Dopo essere stato liberato dai vigili del fuoco, l’uomo è stato affidato ai sanitari del 118 per le cure del caso.

Nessuna conseguenza, invece, per la coppia che viaggiava sull’utilitaria

La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia stradale.

  • Pubblicato in Cronaca

Auto si ribalta sulla tangenziale di Catanzaro, un ferito

Incidente sulla tangenziale ovest di Catanzaro, dove una Fiat 600, per cause in corso d'accertamento, si è ribaltata sulla sede stradale.

Ferite lievi per il ragazzo che si trovava al volante dell’auto.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del locale Comando provinciale, sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasferito in ospedale l’automobilista.

La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia locale.

  • Pubblicato in Cronaca

Coronavirus: nessun nuovo caso nelle province di Vibo, Catanzaro e Crotone

Non c'è nessun nuovo tampone positivo al coronavirus nelle tre province della Calabria centrale.

È quanto emerge dal bollettino (aggiornato alle ore 12) diffuso dall'azienda ospedaliera "Pugliese-Ciaccio" di Catanzaro.

In particolare, nelle ultime ore sono stati analizzati 330 tamponi, di cui: 222 provenienti dalla provincia di Catanzaro, 72 da quella di Crotone e 36 da quella di Vibo Valentia.

 

Bambino di 9 anni muore dopo un malore, disposta l'autopsia

Tragedia a Catanzaro, dove ieri sera un bambino di 9 anni è morto dopo il suo arrivo al pronto soccorso dell’ospedale cittadino.

Secondo quanto ricostruito, il bimbo avrebbe accusato un malore mentre stava giocando davanti alla sua abitazione, nel quartiere Aranceto del capoluogo di regione.

Inutile la corsa dei genitori verso il nosocomio cittadino, dove il piccolo si è spento poco dopo l’arrivo.

Per fare luce sulla causa della morte è stata disposta l’autopsia che sarà eseguita nel dipartimento di medicina legale del policlinico universitario di Catanzaro.

Sottoscrivi questo feed RSS