Calabria, rinvenute più di tremila piante di marijuana

Sono oltre tremila le piante di cannabis, di diverse tipologie, trovate in due distinte operazioni, dai finanzieri del Comando provinciale di Catanzaro.

I rinvenimenti sono stati possibili grazie alle segnalazioni fatte dall’equipaggio di un velivolo della Sezione aerea delle fiamme gialle di Lamezia Terme,

La prima coltivazione è stata individuata in località Cavita, a Catanzaro, dove in una proprietà privata, sono state trovate circa 150 piante di canapa indiana. La piantagione, alimentata con un sistema d'irrigazione collegato ad un'abitazione, era composta da piante prossime alla raccolta.

La seconda coltivazione, localizzata a Tiriolo, nei pressi del fiume Corace, era stata allestita su sei terrazzamenti occultati tra la fitta vegetazione.

Al loro arrivo sul posto, i finanzieri hanno trovato circa tremila arbusti di marijuana, pronti per la raccolta e l'essiccazione.

Una volta lavorata ed immessa sul mercato, la droga avrebbe potuto fruttare oltre 5 milioni di euro. Dopo aver sequestrato quanto rinvenuto, i militari hanno avviato le indagini per individuare i responsabili delle coltivazioni.

Confesercenti Catanzaro, il neo presidente è Vitaliano Mongiardo

Vitaliano Mongiardo è il nuovo presidente di Confesercenti Catanzaro. Presso la sala “Antonio Borelli” della sede associativa del capoluogo è stata convocata l'assemblea elettiva provinciale che ha proceduto alla nomina, in scadenza di mandato dell'uscente Francesco Chirillo.

Quest'ultimo ha lasciato dopo quattro anni di grande impegno, consegnando a Mongiardo l'eredità di una realtà viva e ricca di grandi potenzialità. Vitaliano Mongiardo, membro della giunta dal 2004, imprenditore nel settore dell'intermediazione immobiliare, già presidente regionale Anama (associazione di categoria agenti immobiliari), ha ringraziato per la fiducia, confermando il suo massimo impegno per far crescere sempre di più l'associazione sulla scia di quanto realizzato negli ultimi anni.

Nei prossimi giorni verrà creata la squadra che avrà il compito di concretizzare il programma indicato dal neo presidente, con nuovi stimoli e maggiore attenzione al concetto di rete, al fine di creare vantaggi per tutti gli associati ma, soprattutto, per continuare ad aumentare la presenza sul territorio. Tutta Confesercenti ha voluto augurare buon lavoro al neo eletto presidente di Catanzaro per il prestigioso incarico. 

Confesercenti Catanzaro, il presidente Chirillo conclude il suo mandato

“A conclusione del mio mandato, posso dire di avere assolto il compito assegnatomi con il massimo impegno per esprimere la vision e la mission associativa in tutti gli ambiti”.

Francesco Chirillo saluta il proprio direttivo al termine del suo incarico da presidente di Confesercenti Catanzaro. “Ci ho sempre provato, con grandissimo entusiasmo e con l’intendimento di fare qualcosa di utile e importante per le piccole e medie imprese della mia terra - sottolinea Chirillo nella sua nota. - Ed è stato un grande piacere e un immenso onore, per me, lavorare come presidente di Confesercenti e servire in questa veste”.

“Un ruolo - prosegue - che ho voluto interpretare seguendo il principio di una rigorosa condivisione delle scelte e delle decisioni, a garanzia del bene comune. Il mio incarico cessa, da oggi, ma sono sicuro che Confesercenti Catanzaro continuerà nella sua opera incessante, grazie al nuovo presidente Vitaliano Mongiardo, che saluto caramente e al quale lascio una realtà viva e ricca di potenzialità umane e competenze professionali”.

“Chagall. La Bibbia”, venerdì ingresso gratuito alla mostra in corso a Catanzaro

Grazie alla Fondazione Cultura e Arte, venerdì 16 luglio tutti i visitatori potranno godere di una giornata a ingresso gratuito alla mostra Chagall. La Bibbia ospitata nella straordinaria cornice del Complesso Monumentale del San Giovanni di Catanzaro.

Nel giorno di San Vitaliano - Santo patrono di Catanzaro – la Fondazione Cultura e Arte ha infatti pensato di regalare ai visitatori un’occasione unica per conoscere uno degli aspetti più intimi della vita del grande artista russo, il suo rapporto con la religione ebraica e la sua personalissima maniera di rileggere, in chiave pittorica, il Messaggio Biblico.

A cura di Domenico Piraina, la mostra Chagall. La Bibbia vede esposte 170 opere grafiche di Marc Chagall ed è corredata da un ampio apparato didattico sui temi chagalliani e biblici, sull’ebraismo in Calabria e sulle influenze dell’arte ebraica sulla cultura contemporanea.
In mostra sono anche presenti le opere dei due celebri artisti contemporanei Max Marra e Antonio Pujia, a completamento di un percorso ricco e del tutto inedito.

La mostra Chagall. La Bibbia è prodotta e organizzata dal Comune di Catanzaro e dall’Assessorato alla Cultura della Città di Catanzaro con Arthemisia, è realizzata grazie al contributo della Regione Calabria, con il Patrocinio dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro e con il fondamentale contributo della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, grazie a cui tutte le scuole della Provincia di Catanzaro potranno usufruire dell’ingresso gratuito alla mostra.
Il catalogo della mostra è di Editore Rubbettino.

  • Pubblicato in Cultura

Auto si ribalta nei pressi di una rotatoria ferite 4 ragazze

Quattro ragazze sono rimaste ferite in un incidente avvenuto intorno alle 23.15 di ieri, in prossimità della rotatoria di località Giovino, a Catanzaro.

L’impatto ha interessato una Opel Cabrio che, per cause in corso d’accertamento, si è ribaltata sulla sede stradale.

Le quattro ragazze a bordo, una volta estratte dall’abitacolo dai vigili del fuoco, sono state affidate ai sanitari del 118 per il trasferimento in ospedale.

La dinamica dell’accaduto è al vaglio dei Carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso.

Incendio divampa a ridosso delle abitazioni, intervengono i Vigili del fuoco

Arbusti e macchia mediterranea in fiamme dal primo pomeriggio di oggi, sulle colline tra le vie Fares e Gariano, a Catanzaro.

L’incendio, sviluppatosi a ridosso delle abitazioni, ha richiamato sul posto le squadre dei Vigili del fuoco che sono al lavoro per cercare di circoscrivere i fronti di fuoco.

Sul posto sta operando anche un elicottero della Regione Calabria.

Al momento non si registrano danni a persone.

  • Pubblicato in Cronaca

Auto si ribalta, ferita una donna

Catanzaro - Una donna è rimasta ferita in un incidente stradale avvenuto questa mattina a Catanzaro. La malcapitata era al volante  della sua Citroen C3 quando, per cause in corso d’accertamento ha  urtato un’auto parcheggiata, ribaltandosi sulla sede stradale.

Una volta estratta dall’abitacolo dai Vigili del fuoco, la ferita  è stata affidata ai sanitari del 118 che l’hanno trasferita in ospedale.

La dinamica dell’incidente è al vaglio della Polizia locale.

  • Pubblicato in Cronaca

“Catanzaro e il retaggio di Bisanzio. Viaggio negli antichi quartieri”, grande entusiasmo per la riscoperta del passato antico della città

Catanzaro – Si è svolto con successo, sabato 22 maggio, l’evento dal titolo “Catanzaro e il retaggio di Bisanzio. Viaggio negli antichi quartieri”, organizzato dall’associazione CulturAttiva con l’intento di puntare i riflettori sul passato antico della città e favorire una maggiore conoscenza dei luoghi che furono teatro dei primi insediamenti. Il tutto con il prezioso contributo dello storico Mario Saccà, autore del volume “Orme di Bisanzio” (La Rondine, 2016) che, partendo dalla riscoperta del culto della Natività di Maria, ne ha esplorato le radici bizantine, nel contesto di una Catanzaro antica nella quale il passaggio dalla cultura greca a quella latina è avvenuto gradualmente, dando vita ad un affascinante condizione di bilinguismo. Un’eredità, quella delle origini bizantine di Catanzaro, che riaffiora non solo nel culto citato, ma anche attraverso altri fattori come: alcuni toponimi, anche legati al prestigioso retaggio bizantino dell’arte della seta; il culto di alcuni santi di matrice greca oppure l’antico nome di uno dei colli del Triavonà. Una storia antica i cui segni vanno letti e tramandati e la cui conoscenza andrebbe supportata da ulteriori indagini archeologiche, tuttora troppo esigue per poter tracciare un percorso di  maggiore certezza che rafforzi quello tracciato dalle fonti letterarie.

“Catanzaro e il retaggio di Bisanzio. Viaggio negli antichi quartieri”, arricchito anche dall’incontro con l’artista Nuccio Loreti, creatore dell’installazione “Donna”, è stato più di un semplice tour guidato perché, oltre a condurre i partecipanti attraverso le viuzze degli antichi quartieri, teatro dei primi insediamenti bizantini della Catanzaro antica, per poi giungere all’estremità di queste antiche aree che si aprono sulla suggestiva balconata di Bella Vista e per poi risalire verso l’antico Colle San Trifone, circondati dalla bellezza più autentica di una città tutta da riscoprire, che ha mostrato la sua anima popolare. Oltre a tutto questo, l’evento è stata una bella occasione per incontrare dal vivo autori ed artisti, proprio come si faceva prima della pandemia, sebbene in condizioni un po’ diverse, senza tralasciare le misure di sicurezza. Così, nella cornice dell’affascinante chiesetta di Montecorvino, un tempo dedicata a Santa Maria de Figulis, prima tappa dell’itinerario, l’autore Mario Saccà, ha descritto ai partecipanti lo svolgersi delle celebrazioni in onore della Natività di Maria che lui ha vissuto personalmente e che si svolgono l’8 settembre, prima dell’alba, proprio nella chiesetta citata e ha parlato delle radici di questo culto che nasce in oriente, per poi essere accolto anche dalla Chiesa Cattolica, in una città che nasce e cresce nel segno della multiculturalità, quale era Catanzaro. Ad impreziosire l’evento anche un altro interessante incontro, quello con l’artista Nuccio Loreti, creatore dell’installazione “Donna”, collocata in un angolo della balconata di Bella Vista. Un’opera nata di getto, come ha raccontato l’artista e che ha varcato i confini d’Italia e d’Europa trovando collocazione tra le opere della collezione privata dell’artista americano Robby Gordon, a Los Angeles.

L’evento si è svolto nel pieno rispetto delle normative anti Covid e si inserisce nella serie di iniziative culturali portate avanti da CulturAttiva nei mesi scorsi, con la “formula del tour guidato” per poter continuare a promuovere il patrimonio artistico e storico-architettonico cittadino in sicurezza, nonostante il drammatico momento in atto a causa della pandemia. 

  • Pubblicato in Cultura
Sottoscrivi questo feed RSS