Seguici su Facebook

Irregolarità nella gestione di un centro raccolta rifiuti, scatta il sequestro

I carabinieri forestale della Stazione di Corigliano hanno sequestrato una parte del centro raccolta Rsu comunale di Cerchiara di Calabria.

Durante il controllo, effettuato in località “Piana”, i militari hanno riscontrato la presenza di rifiuti ingombranti e Raee frantumati e depositati direttamente sul pavimento e solo in parte protetti da una tettoia.

Televisori e monitor pc dotati di tubo catodico, altri apparecchi Raee e ingombranti erano abbandonati sul pavimento senza alcuna separazione.

Inoltre, all’esterno del sito, gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto  un cumulo di rifiuti eterogenei, alcuni dei quali pericolosi.

 Dopo aver sequestrato la parte del centro raccolta adibita a deposito di rifiuti ingombrati e Raee, i carabinieri forestale hanno denunciato l’amministratore della società che gestisce il centro raccolta “per aver effettuato, in maniera non conferme e senza autorizzazioni, attività di raccolta e gestione rifiuti di varia natura abbandonati alla rinfusa sul terreno”.

  • Pubblicato in Cronaca

Sequestrati 128 animali ed un manufatto abusivo

Un manufatto abusivo e 128 capi di bestiame sono stati posti sotto sequestro dagli uomini della Stazione carabinieri Parco di Cerchiara di Calabria.

Il sequestro è stato eseguito durante un servizio di controllo effettuato in diversi allevamenti attivi nei comuni di Francavilla Marittima e Cerchiara di Calabria.

Nel corso dell'attività, condotta in collaborazione con il servizio veterinario distretto sanitario “Jonio Nord” di Trebisacce, sono stati effettuati quattro sequestri cautelativi sanitari di ovicaprini e suini ed elevate sanzioni amministrative per circa 8 mila.

Le verifiche a carico di immobili costruiti o ristrutturati in zone ricadenti nell’area protetta del Parco nazionale del Pollino hanno portato al sequestro, nel comune di Cerchiara, di un manufatto destinato ad abitazione, privo del permesso a costruire, del nulla osta dei beni ambientali e del parere dell’ente Parco per il quale tre persone sono state deferite alla Procura della Repubblica di Castrovillari.

  • Pubblicato in Cronaca

Incidente stradale in Calabria, un morto e due feriti

Un morto e due feriti, questo il bilancio di un incidente stradale avvenuto sulla variante, nell’area di Frascineto, della provinciale che collega Castrovillari a Torre Cerchiara.

Nell’impatto tra due auto, una Citroen Saxo e una Volkswagen Golf ad avere la peggio è stato il conducente del primo mezzo, F. M., 65enne di Frascineto, deceduto sul colpo.

Feriti, invece, i due occupanti della Golf.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Castrovillari, i sanitari del 118 e l'elisoccorso.

Vasto incendio manda in tilt le linee telefoniche

Un Canadair sta facendo la spola con una vasta area che nelle prime ore pomeridiane è stata colpita da un rogo. Le fiamme si sono propagate nei territori comunali  di Cerchiara di Calabria, Plataci e Villapiana, in provincia di Cosenza. Ingenti i danni provocati dal fuoco che ha mandato in tilt i collegamenti telefonici, un disagio ulteriore che impedisce di mettersi in contatto con diverse persone anziane che vivono nelle campagne di Plataci. 

I ladri rubano la corona della Madonna delle Armi

Una preziosa corona d'oro è stata sottratta alla Madonna delle Armi custodita nel Santuario di Cerchiara di Calabria, in provincia di Cosenza. La corona, donata dalla famiglia Pistocchi nel 2010, era posta sulla teca d'argento nella cappella della Madonna. Il sindaco di Cerchiara, Antonio Carlomagno, ed il presidente della Fondazione, Luca Franzese, hanno denunciato il furto ai carabinieri, che hanno avviato le indagini per cercare di recuperare la corona e risalire agli autori del furto.

Sottoscrivi questo feed RSS