Quattro persone ferite in un incidente stradale. Uomo estratto dalle lamiere

Quattro persone sono rimaste ferite sulla Statale 107, in un incidente stradale che ha coinvolto tre autovetture.

L'impatto, avvento in località  "Carpentieri", a Crotone, ha richiesto l'intervento dei vigili del fuoco del locale Comando provinciale.

Una volta giunti sul posto, i pompieri si sono prodigati per estrarre uno dei feriti dalle lamiere contorte del veicolo sul quale viaggiava.

L'uomo è stato, quindi, affidato alle cure dei sanitari del 118 che hanno provveduto a trasferirlo, insieme agli feriti, all'ospedale della città pitagorica. 

Sul posto sono intervenuti, anche, gli uomini della polizia stradale, che hanno effettuato i rilievi del caso.

  • Pubblicato in Cronaca

Fanno sbarcare 80 immigrati in Calabria, arrestati due scafisti ucraini

Due cittadini ucraini, M. O. e T. V., rispettivamente di 47 e 45 anni, sono stati arrestati dagli uomini della Squadra mobile e dell’Unità navale della sezione operativa della guardia di finanza di Crotone, perché ritenuti responsabili del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I due sarebbero gli scafisti dell'imbarcazione che domenica sera ha fatto sbarcare, in località “Gabella Grande” del comune di Crotone, 80 immigrati provenienti da Afghanistan, Iraq, Pakistan e Sri Lanka.

Inoltre, due cittadini iracheni sono stati deferiti in stato di libertà, per ingresso illegale in territorio italiano.

  • Pubblicato in Cronaca

Operazione Periferie sicure, un arresto e una denuncia

Nell’ambito dell’operazione “Periferie Sicure”, condotta congiuntamente da carabinieri, guardia di finanza, polizia di Stato e locale, con il coordinamento della Prefettura di Crotone, è stato tratto in arresto un cittadino pitagorico, R. D., di 54 anni.

L'uomo, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nel corso di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di: 133 grammi di marijuana, 2 bilancini, materiale per il confezionamento dello stupefacente e 140 euro, in banconote di piccolo taglio.

Dopo l'arresto, al termine delle formalità di rito, R.D. è stato sottoposto ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Nella stessa operazione è stato denunciato un trentenne, K.M., originario della Guinea.

Il cittadino extracomunitario è accusato di: “violenza privata”, “false dichiarazioni sull’identità personale” e per aver abusivamente esercitato l’attività di parcheggiatore nei pressi dell'ospedale di Crotone.

  • Pubblicato in Cronaca

Morsi, calci e pugni ai poliziotti. Arrestato un 18enne, denunciata una minorenne

Un diciottenne V. M., di Crotone, è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato con l’accusa di minacce, lesioni e violenza a pubblico ufficiale.

L’arresto è scaturito in seguito ad una chiamata al 113 che segnalava, sul lungomare cittadino, la presenza di un gruppo di persone giunto alle mani in seguito ad un diverbio.

Una volta intervenuti, i poliziotti sono stati aggrediti con morsi, calci, pugni e sputi da due ragazzi (tra cui una minorenne).

Sul posto sono, quindi, confluiti i rinforzi delle Volanti, del Reparto prevenzione crimine di Cosenza e della locale Squadra nautica.

Una volta bloccati e condotti in questura, i due ragazzi sono stati sottoposti a rilievi foto dattiloscopici ed identificati.

Per il maggiorenne è, quindi, scattato l’arresto, mentre la minorenne è stata denunciata.

  • Pubblicato in Cronaca

Picchia l'ex convivente per strada, arrestato 38enne

I poliziotti della Squadra volante della Questura di Crotone, sono interveni in via Paolo Borsellino, in seguito a diverse chiamate al 113, con le quali era stata segnalata un’aggressione, compiuta da un uomo nei confronti di una donna, alla presenza di una bambina.

Giunti sul posto, gli agenti hanno notato un uomo allontanarsi con in braccio una bambina, a sua volta inseguito da una donna, la quale accortasi dell’arrivo della volante, ha iniziato a gesticolare al fine di attirarne l’attenzione.

I poliziotti hanno, quindi, bloccato l’uomo, G.P. di 38 anni, il quale avrebbe iniziato a minacciare di morte sia la donna, sua ex convivente, che la figlia minore di entrambi.

La donna avrebbe, inoltre, riferito agli agenti di essere stata aggredita, strattonata e colpita più volte con calci alle gambe, come peraltro confermato da alcuni passanti.

A porre fine all'aggressione, sarebbe stato uno spray al peperoncino, usato dalla vittima.

Il 38enne, già noto alle forze dell'ordine per episodi analoghi, che avevano determinato l'allontanamento dalla casa familiare e la sottoposizione ai domiciliari, con permesso di recarsi a lavoro, è stato tratto in arresto con l'accusa di evasione, maltrattamenti in famiglia e lesioni.

La vittima, sottoposta a cure presso l'ospedale cittadino, ha riportato traumi, allo sterno ed all’avambraccio, giudicati guaribili in sette giorni.

 

  • Pubblicato in Cronaca

Trovate 41 dosi di eroina pronte per essere spacciate

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, gli uomini della Squadra volante della questura di Crotone hanno rinvenuto, nel quartiere “Fondo Gesù” della città  pitagorica, 41 dosi di eroina, per un totale di poco meno di 30 grammi.

Lo stupefacente, confezionato in involucri di cellophane termosaldati, era stato nascolto in via A. Grandi.

 

  • Pubblicato in Cronaca

Marijuana e cocaina rinvenute in una pineta e nei sottotetti di tre abitazioni

Nel corso di una serie di servizi di controllo del territorio predisposti nell’ambito del progetto “Miscello da Ripe”, gli uomini della squadra mobile di Crotone, del Servizio centrale operativo, del Reparto prevenzione crimine Calabria di Cosenza e delle unità cinofile di Vibo Valentia, hano rinvenuto, in una pineta di località "Sovereto" del comune di Isola di Capo Rizzuto (Kr): un involucro di cellophane ed un sacco di plastica contenenti complessivamente 821 grammi di marijuana.

In via Acquabona, nel quartiere “Zingari”, sotto ad alcuni pannelli di eternit che ricoprono i tetti di tre abitazioni, i poliziotti hanno trovato, invece, una serie di involucri di cellophane con all'interno: 4 grammi di cocaina, 436 grammi di marijuana, 3 confezioni di mannitolo e tre bilancini di precisione, uno dei quali intriso di cocaina.

Infine, nel foro di un muro esterno di una delle abitazioni, gli agenti hanno recuperato: quattro banconote contraffatte da 50 euro ed un involucro di mannitolo.

 

  • Pubblicato in Cronaca

Auto finisce fuori strada, muore 31enne

 Sul posto sono intervenuti: i sanitari del 118, i carabinieri, la polizia stradale ed i vigili del fuoco che hanno recuperato la vettura con una gru.

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS