Cannabis in una serra, arrestato un 29enne

I carabinieri della Stazione di Cutro (Kr) hanno tratto in arresto un 29enne del luogo, per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, durante un controllo in un magazzino, i militari hanno rinvenuto una serra con 33 piante di cannabis, dieci scatole di semi della stessa sostanza e materiale per la coltivazione e il confezionamento dello stupefacente.

L’arrestato su disposizione della Procura della Repubblica di Crotone, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida. 

In auto con 440 grammi di marijuana, arrestati

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto (Kr) hanno arrestato un 29enne ed un 28enne, entrambi di Cutro, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, dopo essere stati fermati per un controllo mentre viaggiavano in auto, i due sono stati perquisiti e trovati in possesso di 440 grammi di marijuana.

Una volta arrestati, i due, al termine delle formalità di rito, sono stati sottoposti ai domiciliari. 

  • Pubblicato in Cronaca

Coronavirus: Santelli mette in quarantena un altro comune

"Ho appena emanato l'ordinanza che dispone la 'chiusura' del Comune di Cutro (KR)

Una misura che si è resa necessaria a seguito del numero di casi di positività al Coronavirus registrati negli ultimi giorni.

L’ordinanza, così come già avvenuto per i comuni di Montebello Jonico (RC) e San Lucido (CS), prevede il divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutti gli individui presenti, il divieto di accesso nel territorio comunale, la sospensione delle attività degli uffici pubblici. Viene comunque garantita l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità. 

Potranno varcare i confini comunali gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nelle attività collegate all’emergenza, gli esercenti che hanno attività consentite sul territorio e quelle strettamente strumentali ma tutti avranno l’obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione individuale.

L’ordinanza consente il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza".

Lo rende noto Jole Santelli, presidente della Regione Calabria.

“Far west” di Capodanno: autori individuati grazie a un video circolato su WhatsApp

Hanno festeggiato l'arrivo del nuovo anno sparando colpi di fucile dal balcone della loro casa di Cutro (Kr).

Si tratta di un 50enne, i suoi due figli ed un loro amico, tutti appena ventenni che, dopo essersi schierati sul balcone e imbracciato ognuno un fucile, avrebbero esploso numerosi colpi in direzione delle abitazioni vicine, fortunatamente senza provocare vittime.

La scena, registrata dagli stessi protagonisti, è stata pubblicata e fatta circolare su WhatsApp, fino a quando è stata vista dai carabinieri che hanno immediatamente avviato le indagini, individuando l’abitazione e conseguentemente i responsabili.

Al termine degli accertamenti, i militari hanno sequestrato le armi di cui era titolare il 50enne, ossia 4 fucili, una pistola e 389 cartucce.

I quattro sono stati quindi deferiti per esplosioni pericolose ed omessa custodia di armi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone, che ha coordinato le indagini.

  • Pubblicato in Cronaca

Nascondeva in casa dieci dosi di cocaina, arrestato

Un uomo di 55 anni è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Cutro (Kr), con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, durante una perquisizione a casa dell'arrestato, i militari dell'Arma hanno trovato 10 dosi di cocaina e denaro contante.

Dopo aver sequestrato quanto rinvenuto, i carabinieri hanno arrestato il 55enne, il quale, al termine delle formalità di rito, è stato posto domiciliari.

 

  • Pubblicato in Cronaca

Condannato per una rapina commessa nel 2016, arrestato

I carabinieri della Stazione di Cutro(Kr) hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone nei confronti di P. F., di 28 anni.

L’uomo dovrà espiare una pena residua di anni 1 e 7 mesi di reclusione per una rapina commessa a Roccabernarda nel 2016.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Crotone.

  • Pubblicato in Cronaca

Cutro, tutto pronto per l'estemporanea di pittura

Finalmente, dopo gli anni fausti 1970/80 della mitica Pro Loco, voluta dall’amato e mai dimenticato don Michele Bertola, torna a Cutro la cultura e l’arte ed in particolare la pittura con mostre singole, collettive ed estemporanee.

Per merito della giovane pittrice Monica Arabia, che ne è l’ideatrice, e col patrocinio dell’Amministrazione comunale, il prossimo 8 agosto a Cutro si vivranno le indescrivibili emozioni che scaturiscono dall’arte pittorica e segnatamente da quella estemporanea, cioè realizzata sul campo e non invece nel chiuso di uno studio. Infatti, tra le antiche vie del centro storico della città del Crocifisso si vedranno pittori, giovani e meno giovani, che con la loro tavolozza e i loro coloro esprimeranno su tela le sensazioni, i sentimenti che susciteranno le antiche cinque chiese presenti: la chiesa parrocchiale detta della Riforma, retta dai frati francescani minori che custodiscono la seicentesca scultura lignea del Crocifisso di fra’ Umile Pintorno da Petralia (PA) e monumento nazionale; la chiesa parrocchiale, già collegiata, dedicata alla SS. Annunziata; la cinquecentesca chiesa delle Monachelle appartenuta al monastero delle Clarisse; la chiesa patrizia detta della Pietà per via della presenza di un’omonima tela attribuita alla scuola di Mattia Preti e appartenuta ai De Mayda: la chiesa dedicata a san Rocco dell’omonimo quartiere facente parte del settecentesco convento dei frati francescani cappuccini. Insomma, si tratta di realizzare, in un bel pomeriggio estivo tra tanta gente del luogo, emigrati di ritorno e turisti, l’evento detto “Estemporanea di pittura – Percorso delle cinque chiese- Cutro.”

Il programma prevede: avvio delle operazioni con la timbratura delle tele in piazza Gio’ di Bona alle h 17 e nella stessa piazza, alle h 21, dopo i saluti di rito del sindaco Salvatore Divuono e della vece sindaco Anna Battaglia, la presentazione delle opere e degli artisti partecipanti; seguirà la relazione di P. Francesco, parroco della comunità cutrese, sul tema “SS. Crocifisso e turismo religioso “; infine la cerimonia di premiazione dei artisti meritevoli di riconoscimento con momenti di intrattenimento musicale. Il modulo di adesione all’evento e il relativo regolamento si possono scaricare dal Gruppo FB “Estemporanea di pittura delle cinque chiese- Cutro”. Mimmo Stirparo

Marijuana in casa, 21enne in manette

I carabinieri della Tenenza d'Isola di Capo Rizzuto hanno arrestato un 21enne di Cutro, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, durante una perquisizione domiciliare a casa del giovane, i militari hanno rinvenuto 19 dosi di marijuana e materiale per la pesatura ed il confezionamento.

Terminate le formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno della procura di Crotone, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida

 

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS