Auto in fiamme nella notte

Una Citroen C3 è andata a fuoco la notte scorsa, mentre era in transito sul tratto della strada provinciale 77 che attraversa la frazione Accaria del comune di Serrastretta (CZ).
 
A bordo viaggiava solo il conducente che, accortosi del fumo fuoriuscire dal vano motore, ha accostato e lasciato l'auto prima che questa venisse completamente avvolta dalle fiamme.
 
L'uomo ha quindi allertaro il 115.
 
Giunta sul posto, la squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme ha domato le fiamme.
 

Appicca un incendio in un'area protetta, arrestato

I carabinieri della Stazione Parco di Bagaladi ed i carabinieri forestale di Melito Porto Salvo, hanno arrestato Giuseppe Nucera, 54 anni, di Condofuri, perché sorpreso in flagranza di reato ad appiccare un incendio in località “Grecia”, nel Parco nazionale d’Aspromonte.

L’uomo, al momento del fermo, era in possesso di un accendino regolarmente funzionante.

Il rogo, domato grazie all'intervento degli uomini del servizio antincendio boschivo, ha interessato circa un ettaro e mezzo di macchia mediterranea.

Nucera, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

  • Pubblicato in Cronaca

Auto in fiamme sulla strada "Dei due mari", salvo il conducente

Una Renault Megane, con a bordo il solo conducente, si è incendiata mentre era in viaggio sulla strada statale 280 "Dei due mari", in direzione di Lamezia Terme.

L’uomo al volante dell’auto ha notato del fumo fuoriuscire dal motore ed ha immediatamente accostato, fermandosi in una piazzola di sosta, da dove ha chiamato i soccorsi.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento lametino, che non sono riusciti ad impedire che il veicolo andasse completamente in fumo.

Fortunatamente l'automobilista non ha riportato nessun danno fisico.

  • Pubblicato in Cronaca

Asciugatrice va a fuoco in una lavanderia, intervengono i vigili del fuoco

Un'asciugatrice è andata a fuoco, nel primo pomeriggio di oggi, in una lavanderia automatica di Catanzaro Lido.
 
L'incendio ha reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Sellia Marina che, giunti sul posto, hanno domato le fiamme e messo in sicurezza l'immobile 
 
Il fumo sprigionato dalla combustione dei componenti in plastica dell'asciugatrice ha causato l'annerimento delle pareti del locale.
 
Fortunatamente il rogo non ha provocato danni alla struttura.
 
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso.
 
  • Pubblicato in Cronaca

Furgone distrutto da un incendio di probabile origine dolosa

Un furgone adibito ad officina mobile è andato a fuoco questa mattina sul monte Reventino, nel comune di Decollatura.

Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme.

Una  volta domato l’incendio, i pompieri hanno rinvenuto nel furgone una bombola di Gpl aperta, che è stata immediatamente messa in sicurezza.

Dal canto loro, i carabinieri hanno effettuato i rilievi del caso, al fine di chiarire l’origine del rogo.

Tuttavia, al momento, l’ipotesi più accreditata sembra essere quella dolosa.

  • Pubblicato in Cronaca

Appiccano un incendio ma vengono ripresi dalle telecamere, indagati due giovani

I carabinieri forestale della Stazione di Montalto, hanno notificato l’avviso di conclusione indagini preliminari a due ragazzi, D.M. e A.M., di 18 e 19 anni.

I due giovani sono accusati di aver provocato un incendio che, a fine agosto scorso, ha distrutto tremila metri quadri di macchia mediterranea e bosco di querce, in località “Ventolilla” nel comune di Lattarico (Cs).

Grazie alle indagini condotte con il “Mef” (Metodo delle evidenze fisiche) ed alle immagini registrate da alcuni dispositivi di videosorveglianza, i militari sono riusciti ad individuare i due giovani, quali presunti responsabili del rogo.

In particolare, gli indagati sono accusati di aver appiccato il fuoco in quattro distinti punti.

 

  • Pubblicato in Cronaca

Auto in fiamme sotto un portico, intervengono i vigili del fuoco

Tanta paura nel quartiere Fondo di Gesù di Crotone, dove, poco dopo le 14 di oggi, una Volkswagen Polo è andata a fuoco mentre era parcheggiata nel portico di una palazzina.
 
Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco del locale Comando provinciale, che hanno impedito alle fiamme di raggiungere le tubature del gas poste nelle vicinane
 
Allo stato non sono ancora chiare le origini del rogo.
  • Pubblicato in Cronaca

Incendio in un capannone, non si esclude l'ipotesi dolosa

Incendio in un capannone in disuso, in località Roccelletta di Borgia.
 
Le fiamme hanno interessato cumuli di materiale accatastato nella struttura.
 
A lanciare l'allarme, è stato un privato cittadino che, visto il fumo fuoriuscire dai finestroni, ha allertato i vigili del fuoco del Comando provinciale di Catanzaro.
Giunti sul posto, i pompieri hanno aperto un varco in una parete esterna del capannone per poter accedere e procedere alle operazioni di spegnimento.
 
Dopo aver domato le fiamme, i vigili del fuoco hanno effettuato un sopralluogo alla ricerca di qualche elemento utile per fare luce sulle cause del rogo.
.
Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi.
 
  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS