Auto va a fuoco sulla SP 107, illeso il conducente

Una Citroen C4 è andata a fuoco poco dopo le 20.30 di ieri,  mentre stava transitando sulla strada provinciale 107, nel comune di Lamezia Terme.
 
Sull'auto viaggiava il solo conducente che, dopo aver visto il fumo fuoriuscire dal vano motore, si è fermato a bordo strada ed ha chiamato i soccorsi.
 
Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme che ha domato le fiamme.
 
  • Pubblicato in Cronaca

Incendio distrugge un'auto e una moto

Una Volkswagen Polo ed una moto, parcheggiate in via Antonio Broussard, a Catanzaro, sono andate in fumo intorno alle 22.50 di ieri.

Inoltre, il rogo ha danneggiato altre tre auto, le vetretate e l'insegna dell'ufficio postale.

Ad evitare che il bilancio fosse più pesante è stato il tempestivo intervento dei vigili del fuoco del locale Comando provinciale. 

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia di Stato che hanno effettuato i rilievi del caso. 

Sono in corso gli accertamenti per determinare l'origine dell'incendio.

Al momento non viene esclusa nessuna ipotesi. 

Danno fuoco a scarti di lavorazione, denunciati

I carabinieri forestale della Stazione di Montalto Uffugo hanno denunciato quattro persone per aver smaltito rifiuti mediante combustione in un'azienda di “Settimo di Montalto”.

I militari dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da cittadini che lamentavano la presenza di fumo denso provenire dall’interno di una azienda, giunti sul posto, hanno sorpreso nel piazzale esterno dell’insediamento produttivo, il padre del titolare e due operai intenti a bruciare rifiuti.

In particolare si stavano smaltendo, attraverso la combustione illecita, rifiuti speciali quali scarti vegetali di lavorazione del legno, pannelli, pezzi di compensato, listelli, vetro, materiale ferroso e rame, distinti in due diversi cumuli.

Tra i rifiuti ridotti in cenere è stato rinvenuto anche materiale plastico presumibilmente derivante da rifiuti prodotti dall’attività dell’impresa agricola.

Una volta spento il fuoco, che produceva fumi maleodoranti con pregiudizio per la salute dei cittadini, oltre a dare fastidio alla circolazione stradale sull’Autostrada A2 del Mediterraneo, gli uomini dell'Arma hanno messo in sicurezza l’area.

I militari hanno quindi constatato la presenza di tracce relative a diversi roghi.

 L’area interessata di circa 500 mq è stata pertanto posta sotto sequestro anche per poter procedere a breve ad effettuare le necessarie verifiche per appurare una eventuale contaminazione del suolo, mentre il titolare dell’azienda, suo padre e i due operai sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Cosenza per aver smaltito i rifiuti attraverso la combustione illecita e per aver provocato con le emissioni dei fumi derivanti dai roghi, molestie olfattive alla popolazione residente.

  • Pubblicato in Cronaca

Furgone in fiamme, illesi conducente e passeggero

Un furgone Ford Transit è stato avvolto dalle fiamme mentre stava viaggiando sulla provinciale che collega Serrastretta a Soveria Mannelli.
 
Alla vista del fuoco, il conducente ed il passeggero hanno abbandonato il veicolo lasciandolo sul ciglio della strada.
 
Sul posto, in attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme, sono intervenuti i volontari dell'associazione di protezione civile di Decollatura.
 
 
  • Pubblicato in Cronaca

Incendio devasta un magazzino

Un magazzino adibito a deposito di materiali in disuso è andato a fuoco nella frazione Acconia di Curinga (Cz).
 
L'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme ha impedito alle fiamme di propagarsi ulteriormente e soprattutto di raggiungere sette bombole di gpl presenti nel locale.
 
I pompieri, infatti, hanno immediatamente messo in sicurezza le bombole, per poi procedere all'estinzione dell'incendio.
 
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, tuttavia ad innescare le fiamme sarebbe stato un cortocircuito.

A fuoco un appartamento, non si esclude alcuna ipotesi

 Un incendio divampato questa mattina a Lamezia Terme, ha mandato in fumo vecchi mobili e materiali vari, custoditi al piano di terra una palazzina di via Raffaele Matarazzo. 

Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco del locale distaccamento.

Il denso fumo sprigionato dal rogo ha fatto vivere momenti di forte disagio agli abitanti delle abitazioni limitrofe.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno effettuato le verifiche necessarie a far luce sulle origini dell'incendio.

Allo stato non viene esclusa alcuna ipotesi. 

 

  • Pubblicato in Cronaca

Incendio distrugge il laboratorio di una pasticceria

Un incendio ha mandato in fumo il labotatorio di una pasticceria a Sersale, nel Catanzarese.
 
Le fiamme, divampate quando il locale era chiuso, hanno distrutto le attrezzature ed i macchinari presenti.
 
Per spegnere il rogo si è reso necessario l'intervento di una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Sellia Marina.
 
In via precauzionale, in attesa di verifiche tecnico-strumentali più approfondite, è stato interdetto l'accesso ai locali.
 
Sul posto sono intervenuti i carabinieri, anche se al momento pare che l'incendio sia stato innescato da cause accidentali.
 
  • Pubblicato in Cronaca

Auto in fiamme sulla Sp 18, intervengono i vigili del fuoco

Una Fiata Panda è andata a fuoco mentre stava transitando sulla strada provinciale 18, nel comune di Cropani Superiore.
 
A bordo del veicolo viaggiava un pensionato che ha lasciato l'auto, quando ha visto le fiamme fuoriuscire dal vano motore.
 
L'uomo ha quindi allertato il 115.
Sul posto è intervenuta una sqadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Sellia Marina che ha domato il rogo.
 
Dal canto loro, i carabinieri della locale Stazione hanno gestito la viabilità, chiudendo al traffico la corsia interessata dall'incendio, fino al termine delle operazioni di soccorso.
  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS