Terribile schianto fra camion ed auto: morto un 46enne

Un uomo di 46 anni è morto stamattina in seguito ad un incidente stradale avvenuto nel territorio comunale di Stalettì, nel Catanzarese. Terribile lo scontro fra un camion ed un'automobile condotta dalla persona poi deceduta nell'impatto. Il sinistro si è registrato in località Pietragrande, lungo la strada che collega a Catanzaro. La vittima, nata a Catanzaro, risiedeva a Roma. Per lui il decesso è stato istantaneo. Il luogo della tragedia è stato raggiunto dai rappresentanti delle forze dell'ordine che hanno eseguito i primi rilievi, utili per accertare le cause esatte del drammatico episodio.  La circolazione dei veicoli è andata in tilt per qualche ora. 

Tragico incidente stradale a Vibo: muore maresciallo dei Carabinieri originario di Serra

Tragedia della strada intorno alle 3:30 di questa mattina nei pressi della zona industriale di Vibo Valentia. Un incidente, verificatosi per cause ancora  in corso di accertamento, è costato la vita a Biagio Procopio, maresciallo anziano in servizio presso la Stazione  Carabinieri di Vibo. Cinquantotto anni, era originario di Serra San Bruno e da tempo risiedeva nel capoluogo. L'impatto fatale ha coinvolto due autovetture, una Peugeot 1007 condotta dalla vittima, ed un Ford Focus Station Wagon. Nel sinistro, registratosi lungo la Strada Statale 18 nei pressi dello svincolo di Vena Superiore, a ridosso del centro commerciale Vibo Center, è rimasto gravemente ferito anche Salvatore Bargione, uno studente di 19 anni, che era alla guida della Focus. Nello scontro ha riportato danni rilevanti al fegato ed alla milza, oltre alle fratture del bacino e del braccio sinistro e ad un trauma cranico che hanno determinato l'urgenza di sottoporlo ad un delicatissimo intervento chirurgico. Sulla scorta delle primissime informazioni, lo schianto sarebbe stato frontale dopo che uno dei due veicoli avrebbe invaso la carreggiata opposta. Entrambe le vetture saranno adesso oggetto di accurati rilievi affinché si possa ricostruire con esattezza l'accaduto. Il militare deceduto stamane aveva iniziato la sua carriera nell'Arma a Messina. Qualche anno fa era stato trasferito a Vibo. 

  • Pubblicato in Cronaca

Incidente mortale sull'A3: perde la vita un motociclista

Uno scontro fatale tra una Fiat Punto ed una moto, verificatosi nel pomeriggio all'altezza dello svincolo di Cosenza Sud sulla carreggiata Nord dell'Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, è costato la vita ad un uomo di 34 anni. Ernesto Perri, questo il nome della vittima, era in sella al veicolo a due ruote. Nato a Paterno Calabro, nel Cosentino, stava viaggiando in compagnia di tre persone amiche, anch'esse a bordo di motociclette. 

 

Incidente mortale: donna travolta e uccisa da un'auto

Una Lancia Y10 ha travolto ed ucciso una donna di 65 anni che, trasportata d'urgenza in ospedale dall'uomo alla guida dell'autovettura, è spirata prima ancora di arrivare alla struttura sanitaria di Rossano Calabro. La vittima dell'incidente mortale avvenuto a Trebisacce si chiamava Caterina Petrone. I carabinieri accorsi sul posto hanno effettuato i rilievi necessari per ricostruire la dinamica dell'impatto. L'automobilista è un uomo di Trebisacce. 

Incidente mortale in Calabria: coinvolti due veicoli

Anas comunica che è provvisoriamente chiuso, in direzione sud (Reggio Calabria), un tratto della strada statale 18 "Tirrena Inferiore" nel territorio comunale di San Lucido (in corrispondenza del km 322,000), in provincia di Cosenza, a causa di un incidente mortale. Lo scontro, per cause in corso di accertamento, ha coinvolto due veicoli, causando il decesso di una persona ed il ferimento di altre tre. Le deviazioni vengono effettuate in loco. Sul posto è presente il personale Anas per la gestione del traffico e la pulizia del piano viabile, oltre alla Polizia Stradale per gli accertamenti della dinamica, al fine di ripristinare la circolazione appena possibile.

Altro incidente stradale oggi in Calabria: un uomo gravemente ferito

Altro incidente stradale oggi in Calabria: in questo caso a scontrarsi sono stati, sulla base delle prime informazioni ricevute, una Peugeot 206 ed un caravan a bordo del quale stava viaggiando un nucleo familiare di quattro persone proveniente dalla Svizzera. L'impatto frontale è avvenuto nelle prime ore pomeridiane lungo la Strada Statale 534 di Cammarata degli Stombi a breve distanza dall'uscita che conduce a Doria Sud. I due veicoli procedevano su corsie opposte e la Peugeot avrebbe terminato la sua corsa in un burrone. Il conducente di quest'ultima ha avuto la peggio e, con l'eliambulanza, è stato trasferito immediatamente all'ospedale "Annunziata" di Cosenza. Anche i quattro individui che si trovavano sul caravan hanno riportato varie ferite per le quali si è reso necessario il trasporto all'ospedale di Rossano Calabro. Il traffico ha subito pesanti rallentamenti nel tratto interessato dall'incidente. 

 

 

 

Disagi al traffico sull'A3 per ribaltamento di un mezzo pesante

Un camion, per cause in corso d'accertamento, dopo aver subito uno sbandamento si è capovolto stamattina mentre percorreva l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, a breve distanza dallo svincolo di Rogliano, nel Cosentino. Sulla base delle prime informazioni pervenute, nessuno sarebbe rimasto ferito. Il luogo dell'incidente è stato raggiunto da agenti della Polizia Stradale e da personale Anas per rendere meno difficoltoso il transito dei veicoli in quanto, con la carreggiata occupata dal mezzo pesante ribaltatosi, il l'attraversamento del tratto interessato risulta essere molto rallentato. 

Scontro fra ambulanza e camion: tre persone ferite

E' di tre feriti il bilancio di un incidente stradale che ha coinvolto un'ambulanza ed un tir. Lo scontro è avvenuto lungo la Strada Statale 106 Jonica nella zona compresa fra le uscite Stazione di Villapiana e Villapiana Lido, nel Cosentino. Rappresentanti delle forze dell'ordine sono giunti sul luogo per effettuare i rilievi indispensabili all'accertamento delle modalità dell'impatto tra i due veicoli. Sono intervenuti anche gli addetti dell'Anas impegnati in queste ore a ripristinare le condizioni utili a permettere la ripresa della circolazione nell'area interessata,  che si trova fra il km 374 ed il km 375, al momento interdetta al transito degli automezzi. 

Sottoscrivi questo feed RSS