Sorpresi a raccogliere piante di canapa: tre arresti e una denuncia

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto e della Stazione di Crotone hanno eseguito alcuni servizi di contrasto alla coltivazione di canapa indiana.

In particolare, i militari delle Stazioni di Crotone Principale e Scandale, hanno arrestato un 21enne e denunciato un 20enne.

I due sono stati sorpresi, nella frazione Papanice della città pitagorica, mentre erano intenti a raccogliere canapa.

Per la stessa ragione, ad Isola di Capo Rizzuto, gli uomini dell’Arma della locale Tenenza hanno arrestato un 48enne ed un 40enne del luogo.

Durante le due operazioni, i carabinieri hanno complessivamente  rinvenuto 147 piante di marjuana, 48 cartucce calibro 12, 950 grammi di marijuana essiccata e 18 chili di marjuana verde.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Armi e droga in un casolare, indagano i carabinieri

Durante un controllo in un casolare in località Capo Rizzuto, i carabinieri della Tenenza d'Isola di Capo Rizzuto (Kr) hanno rinvenendo:

− una pistola semiautomatica calibro 9x19, con matricola punzonata, completa di un caricatore;

− una pistola semiautomatica Beretta 70 calibro 7,65, con matricola punzonata, completa di due caricatori;

− una pistola semiautomatica Beretta 35 calibro 7,65, completa di un caricatore;

− 24 cartucce calibro 7,65;

− 47 cartucce da caccia calibro 12;

− un giubbotto antiproiettile;

− un falso berretto da carabiniere;

− 8 buste sottovuoto in plastica contenenti 2 chilogrammi di marijuana;

− una busta sottovuoto in plastica contenente circa 5 grammi di cocaina.

Dopo aver sequestrato quanto rinvenuto, i militari hanno avviato le indagini per cercare d'identificare i responsabili dell'occultamento.

Minaccia e maltratta i genitori, 18enne finisce in manette

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto (Kr) hanno arrestato un 18enne del luogo, accusato di maltrattamenti in famiglia.

In particolare, i militari sono intervenuti in quanto il ragazzo avrebbe minacciato ed offenso ripetutamente i suoi genitori.

Il giovane, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto nella casa circondariale di Crotone.

  • Pubblicato in Cronaca

Fermato per un controllo viene trovato in possesso di 7 Kg di marijuana, arrestato

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto (Kr) hanno arrestato un 53enne di Botricello, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari, durante un controllo alla circolazione stradale, hanno fermato e perquisito un furgone, nel quale hanno rinvenuto tre buste di plastica con all'interno sette chilogrammi di marijuana.

Pertanto, il conducente del mezzo è stato arrestato e tradotto nella casa circondariale di Crotone.

Viola il divieto di dimora e finisce ai domiciliari

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto (Kr) hanno dato esecuzione all’ordinanza di sostituzione della misura cautelare del divieto di dimora con quella degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Crotone a carico di un 22enne del luogo.

Il provvedimento scaturisce dalla violazione della misura cautelare alla quale il giovane era già sottoposto.

Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato posto ai domiciliari.

Sorpresi in auto con oggetti rubati in una casa, arrestati

Un 35enne ed un 22enne di Isola di Capo Rizzuto (Kr) sono stati arrestati dai carabinieri, con l'accusa di furto in abitazione.

In particolare, i due sono stati sorpresi dai militari della locale Tenenza, a bordo di un'auto nella quale sono stati rinvenuti oggetti rubati poco prima in una casa.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. 

Sorpreso con un coltello, 19enne finisce nei guai

Un diciannovenne, R.L., di Isola di Capo Rizzuto (Kr), è stato denunciato, in stato di libertà, per il reato di porto abusivo d’armi o oggetti atti ad offendere.

In particolare, il giovane, durante una perquisizione effettuata dai poliziotti della Questura di Crotone, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico.

  • Pubblicato in Cronaca

Violano le misure per contrastare il coronavirus per compiere un furto, arrestati

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto (Kr) hanno tratto in arresto due giovani, di 25 e 27 anni, per furto.

I due sono stati anche denunciati per aver violato le misure approvate per contrastare la diffusione del coronavirus

In particolare, gli arrestati sono stati sorpresi con della refurtiva a bordo dell’autovettura sulla quale viaggiavano, in violazione delle disposizioni contenute nei Dpcm che limitano la possibilità di circolazione.

I giovani, al termine delle formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS