Fiamme in un negozio, intervengono i vigili del fuoco

Squadre dei vigili del fuoco del locale distaccamento sono intervenute in via Marconi, a Lamezia Terme, per un incendio divampato in un'attività commerciale di vendita al dettaglio di materassi, letti e divani.
 
Le fiamme, originate probabilmente da un corto circuito, hanno danneggiato il quadro elettrico ed un divanetto posto nelle vicinanze, provacando inoltre l'annerimento delle pareti.
 
Oltre ai vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme, sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia di Stato, per i rilievi del caso ed i tecnici Enel che hanno messo in sicurezza l'impianto elettrico. 
 
  • Pubblicato in Cronaca

Sugli scaffali il nuovo vino Doc calabrese per vegani

Storia ed innovazione vanno di pari passo per le Cantine Statti, storica azienda di Lamezia Terme (Cz) che affonda le radici nel territorio fin dal XVII secolo. Dalla passione per il vino e l’attenzione per l’ambiente il Lamezia Doc Statti si tinge ora di “verde”.

Sin dalla nascita, le due linee del Lamezia Doc hanno rappresentato al meglio il territorio, con caratteristiche di forte autenticità della terra da cui provengono: Lamezia Terme. Dal vigneto alla cantina tutti i processi di produzione escludono l’utilizzo di qualsiasi sostanza di origine animale. Il livello qualitativo è sempre alto, ma l’intenzione e l’attenzione nella sua certificazione sono diverse: un vino sano, proveniente da viti sane e in equilibrio con l’ecosistema e la biodiversità che li circonda.

COSA CARATTERIZZA UN VINO VEGANO

Il vino vegano non contiene sostanze di origine animale al suo interno pur mantenendo assolutamente il gusto e l’aspetto organolettico del vino tradizionale. Come tutti gli altri vini prodotti in azienda, il vino vegano nasce in campagna, la differenza sta nel fatto che le concimazioni per le uve destinate alla Doc Lamezia, non vengono effettuate con letame, ma completamente green, interrando i residui vegetali della potatura ed utilizzando la tecnica del sovescio della biodiversità presente naturalmente nel vigneto.

In cantina, durante il processo di lavorazione, non vengono utilizzati coadiuvanti di origine animale quali: albumina d’uovo, colla di pesce, gelatina, caseinato, ma semplicemente bentonite, un minerale di origine argillosa con la caratteristica di assorbire le particelle in sospensione e farle depositare.

L’impegno delle Cantine Statti è quello di coltivare i vigneti nel modo più naturale possibile, in modo da ottenere vini genuini, tipici e legati al territorio. Il vino vegano è un vino per tutti, sia per la dieta onnivora che vegetariana, è buono come tutti gli altri e non esistono differenze organolettiche.  

Auto data alle fiamme la notte scorsa, indaga la polizia

I vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme sono intervenuti la notte scorsa, in via Luigi Einaudi, per domare le fiamme che hanno seriamente danneggiato una Fiat Sedici.
 
Secondo una prima ricostruzione, pare che l'origine del rogo sia di natura dolosa.
 
Sull'accaduto indagano i poliziotti del locale Commissariato.
 
  • Pubblicato in Cronaca

Auto finisce contro un palo della luce e si ribalta, ferita la donna al volante

Incidente stradale a Lamezia Terme, dove questa mattina, per cause in corso d'accertamento, una Volkswagen Polo è finita contro un palo della pubblica illuminazione,  prima di ribaltarsi. 
 
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme che hanno estratto dall'abitacolo la conducente, consegnandola al personale sanitario del Suem 118.
 
Dopo aver ricevuto le cure del caso, la donna è stata trasferita presso il locale nosocomio.
 
  • Pubblicato in Cronaca

Tragico incidente stradale sull'Autostrada del Mediterraneo

Incidente mortale allo svincolo dell'Autostrada A2 del Mediterraneo di Lamezia Terme. 

Nell'impatto, che ha coinvolto due auto, ha perso la vita una donna di 58 anni, M.A., di Francavilla Angitola, nel Vibonese.

La vittima viaggiava insieme alla figlia che si trovava al volante dell'auto che, per cause in corso d'accertamento, si è scontrata con un altro veicolo.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti gli uomini della polizia stradale.

  • Pubblicato in Cronaca

In scena lo spettacolo teatrale “Romeo e Giulietta” in ricordo del piccolo Antonio Federico

Domani (venerdì 12 aprile), alle ore 20, presso il Teatro S. Eufemia (Parrocchia S Giovanni Battista) di Lamezia Terme andrà in scena lo spettacolo teatrale “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare, in ricordo del piccolo Antonio Federico, prematuramente scomparso qualche anno fa.

Lo spettacolo è l’esito di un laboratorio teatrale realizzato dall’attore/regista Pierpaolo Bonaccurso, con la collaborazione di Angela Gaetano, responsabile organizzativa dei laboratori teatrali dell’Associazione teatrale “I Vacantusi”, presso l’Istituto Comprensivo S. Eufemia che, per la seconda annualità consecutiva, ha visto il coinvolgimento degli alunni dellascuola secondaria di I grado grazie alla piena disponibilità della dirigente Fiorella Careri e alla fattiva collaborazione, in qualità di tutor, della professoressa Francesca Scarpino.

Il progetto, pienamente condiviso dalla famiglia Federico, che ha sostenuto questa iniziativa per mantenere sempre vivo il ricordo del loro piccolo, è un omaggio ad Antonio che tanto amava il teatro e un modo per permettere ai ragazzi di avvicinarsi al mondo dell’arte scenica.

L’iniziativa è parte integrante della sezione VacantLab del progetto a validità triennale Vacantiandu con la direzione artistica di Diego Ruiz e Nico Morelli e la direzione amministrativa di Walter Vasta.

  • Pubblicato in Cultura

Reati contro la pubblica amministrazione, eseguite 21 misure cautelari

I militari del gruppo della guardia di finanza di Lamezia Terme, coordinati e diretti dalla locale procura della Repubblica, hanno eseguito 21 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti  indagati per reati vari contro la pubblica amministrazione ed il patrimonio.

I particolari dell’operazione saranno illustrati alle 11.00 di oggi, dal procuratore della Repubblica Salvatore Maria Curcio, presso la sede del gruppo guardia di finanza di Lamezia Terme

  • Pubblicato in Cronaca

Giallo in Calabria, coniugi trovati morti in casa

Giallo a Lamezia Terme, dove una coppia di anziani è stata trovata senza vita in un’abitazione del quartiere Miraglia.

I cadaveri dei due coniugi, di 82 e 79 anni, sono stati rinvenuti dal figlio, in bagno ed in camera da letto.

Gli anziani potrebbero essere deceduti alcuni giorni addietro di morte naturale.

Nell’abitazione, infatti, non state rilevate tracce d'effrazione ed i corpi non presenterebbero segni di violenza.

Tuttavia, la Procura di Lamezia Terme ha disposto l'esame autoptico.

 

Sottoscrivi questo feed RSS