Il presidente del Consiglio regionale Tallini ha ricevuto i rappresentanti del Rotary club Reggio Calabria Sud “Parallelo 38”

Il presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini ha ricevuto in visita di cortesia i rappresentanti di vertice del Rotary club Reggio Calabria Sud “Parallelo 38” Gianfranco Fragomeni, Nicodemo De Pino e Antonio Squillace.

“Siamo particolarmente contenti di omaggiarla – hanno sottolineato i rotariani - di questo libro “La Rivolta di Reggio - Storia di territori, violenza e populismo nel 1970" a firma di Luigi Ambrosi (edizione Rubbettino), a 50 anni da quella drammatica ribellione. Rinnoviamo la proficua collaborazione con il Consiglio regionale della Calabria tradottasi anche nel protocollo d’intesa per la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del Polo ‘Mattia Preti’ e le annunciamo con orgoglio la nascita, nel prossimo primo luglio 2021, del ‘Rotary Distretto 2102 Calabria”.

“E’ con vivo piacere che quest’oggi, incontro il ‘Rotary’ di Reggio Calabria Sud, le cui attività sociali sono ben note in riva allo Stretto, e non solo, e sono al contempo lusingato – ha esordito Tallini- dell’omaggio editoriale dell’autore Luigi Ambrosi. ‘La rivolta di Reggio. Storia di territori, violenza e populismo nel 1970’ favorisce un momento di riflessione su un tema e su fatti che hanno segnato indiscutibilmente l’identità della Calabria e che solo nel tempo hanno trovato la loro giusta lettura. Non una semplice questione di capoluogo; ma sentimenti autentici di identità meridionale”.

Il presidente Tallini – che ha fatto dono di un libro sulla Calabria ai rappresentanti rotariani- ha concluso ribadendo “il mio sincero apprezzamento per il libro edito da Rubbettino e per il lavoro costante e aggregante che il Rotary profonde a Reggio Calabria, attraverso la propria missione culturale e di servizio alla comunità reggina. Augurandovi buon lavoro, per la vostra intensa attività, sono certo che, nel futuro prossimo, ci sarà modo di rincontrarci e di intraprendere un percorso comune. Le porte di Palazzo Campanella sono sempre aperte”.

  • Pubblicato in Politica

Nuovi soci per il Rotary di Nicotera Medma

In una meravigliosa e fredda serata, dinnanzi ad una platea importante e numerosa, il Rotary Club di Nicotera Medma ha arricchito la sua grande famiglia con nuovi e giovani ingressi. Sono stati, infatti, presentati e sono entrati a far parte del Club l’avv. Renato Bellofiore, noto professionista ed ex Sindaco di Gioia Tauro, la dott.ssa Rosella Galluccio, assistente sociale e dirigente del Comune di Rosarno, e l’avv. Angelo Rossi, docente e avvocato ben noto nell’intera provincia. Tre persone molto giovani che hanno entusiasmato l’intero parterre. I nuovi soci sono stati presentati dal segretario Giacomo Saccomanno e dal segretario esecutivo Francesco Busceti, che hanno descritto con precisione la loro attività, le benemerenze ricevute, gli interessi ed hobby, la grande disponibilità dimostrata e, quindi, la figura perfetta di un rotariano doc. A spillare ufficialmente i nuovi soci sono stati il presidente del Club Nicotera Medma Antonina Marrari, l’assistente del governatore del Club di Polistena, che ha condiviso la serata, Maria Pia Porcino, e l’assistente del governatore del Club ospitante Rocco Mazzù. Grande emozione tra i nuovi entrati che si sono dichiarati entusiasti e felici di poter far parte della grande famiglia rotariana e che hanno promesso impegno per la realizzazione dei progetti che verranno portati avanti ed a favore del territorio e delle comunità locali. Grande soddisfazione del presidente del Rc Nicotera Medma per questi nuovi ingressi che comprovano la grande vitalità del Club e la possibilità di rafforzare il percorso di solidarietà e di sostegno alle fasce deboli portato avanti oramai da anni. Grandi elogi da parte dei segretari presentatori, Giacomo Saccomanno e Francesco Busceti, che hanno voluto rimarcare la grande valenza dei nuovi soci e la loro capacità di integrarsi immediatamente nel Club, con la possibilità di irrobustire tutte le iniziative in corso e tutte quelle che saranno realizzate durante l’anno sociale. La serata è stata poi allietata da un breve e improvvisato concerto grazie ai due soci Aldo Borgese e Chiara Stella Capria che hanno accompagnato Nando Cuiuli, cantante noto e molto bravo, con canzoni napoletane e degli anni 70. 

Soverato, grande successo per la prima Rotary Cup

Coinvolgimento e partecipazione. Grande successo per la prima Rotary Cup a Soverato. Tre le categorie in gara: Laser, mista e Bic/Optimist. Una regata promossa e organizzata dal Rotary Club, ottimamente guidato dall'avvocato Francesca Catuogno, in collaborazione con il Circolo Velico di Soverato.

Lo spirito della bella manifestazione ha mantenuto tutte le attese della vigilia. La Rotary Cup si è, infatti, snodata tra le onde della baia di Soverato con l'obiettivo principale di divertire ma, soprattutto, di mettere al centro dell'attenzione il mare, la sua bellezza, la sua tutela, la sua valorizzazione.

“Una ricchezza naturale del nostro territorio che tutto il mondo ci invidia” ha argomentato Francesca Catuogno, giunta al termine del suo intenso mandato da presidente. Passerà le consegne il prossimo 13 luglio nelle mani del dottor Domenico Scopelliti, per l'avvio di un nuovo anno rotariano. “Siamo felicissimi per le attività svolte e per la crescita costante del Club” ha commentato Francesca Catuogno, prima di premiare con coppe, magliette e cappellini tutti i partecipanti alla Rotary Cup.

Un successo che getta, a questo punto, le basi per una manifestazione da confermare nel tempo. 

Rotary Soverato, domani cerimonia delle consegne tra Sia e Catuogno

Cerimonia delle consegne, domani 7 luglio alle ore 19, per il Rotary Club di Soverato. Presso l'Estella Club di Montepaone Lido si terrà il tradizionale passaggio del testimone tra la presidente uscente, Anna Sia, e la subentrante, Francesca Catuogno (nella foto).

Cambio della guardia tutto al femminile, dunque, per il club che opera nell'ambito del Distretto 2100 e vanta una importante e lunga attività sul territorio, con iniziative che toccano e coinvolgono i temi del sociale, la scuola, l'ambiente, la solidarietà in senso più ampio.

Per i soci sarà l'occasione per tracciare un bilancio dell'anno rotariano appena concluso, sicuramente positivo e gratificante per la professoressa Anna Sia, sia per la quantità che per la qualità dei progetti realizzati, e per programmare al meglio i prossimi mesi che vedranno l'autorevole guida dell'avvocatessa Francesca Catuogno.

Il Rotary è un associazione mondiale di imprenditori e professionisti, di entrambi i sessi, che prestano servizio umanitario, che incoraggiano il rispetto di elevati principi etici nell’esercizio di ogni professione e che si impegnano a costruire un mondo di amicizia e di pace.

Scopo del Rotary è incoraggiare e sviluppare l’ideale del “servire” inteso come motore e propulsore di ogni attività: “Service above self” (servire al di sopra di ogni interesse personale) è il motto ufficiale del Rotary che ne esprime in modo conciso la filosofia.

Il Rotary International è tra i partner del “Progetto Polio Plus”, iniziato oltre 20 anni fa su idea di un Italiano, Sergio Mulitsch di Palmenberg e del suo club (Rotary Club Treviglio e Pianura Bergamasca), e collabora nel completare la vaccinazione a livello mondiale di tutti bambini contro la poliomielite, insieme all'Organizzazione Mondiale della Sanità, all'Unicef e al Centers for Disease Control and Prevention.

 

Soverato: no a plastica e inquinamento, se ne discuterà in un convegno

Domani, venerdì 22 giugno, alle ore 17,30, presso il teatro comunale di Soverato, si terrà un incontro sul tema dell'inquinamento del mare dalla plastica.

Organizzato dal Rotary Club di Soverato, con il patrocinio del Comune di Soverato, lʼevento potrà essere unʼoccasione di riflessione su nuovi stili di vita, nuovi modelli di produzione, di consumo e di gestione dei rifiuti.

Dopo i saluti di Anna Sia, presidente del Rotary di Soverato e del sindaco di Soverato, Ernesto Alecci, ospite dʼonore sarà Nicolò Carnimeo – docente universitario, scrittore e collaboratore del programma Linea Blu (Rai 1) – che parlerà della sua esperienza di navigatore fra le isole di plastica, «nella più grande discarica del pianeta», racchiusa nel libro «Comʼè profondo il mare. La plastica, il mercurio, il tritolo e il pesce che mangiamo», edito da Chiarelettere (Milano) nel 2014, giunto in questi giorni alla settima ristampa.

Parteciperanno al dibattito Aldo Perrotta, di Legambiente circolo di Catanzaro -Soverato, Valentina Mazza del Wwf di Catanzaro, Francesco Papucci direttore della Eco Management S.p.A.

 

Serata di beneficenza organizzata da Lions, Rotary e Soroptimist Club di Lamezia Terme

Una serata di Carnevale all'insegna della beneficenza è stata organizzata dai club Lions, Rotary e Soroptimist di Lamezia Terme. L'evento, che si terrà giovedì 23 febbraio alle ore 20, nei saloni dell'Associazione lametina di Burraco, è fanatizzato alla raccolta fondi che verranno destinati all'Associazione volontariato Vincenziano di Lamezia Terme.
Per l'occasione, il presidente del Lions club Silvio Serrao del Compasso, del Rotary club Giuseppe Senese e del Soroptimist club Lucia Greco, interverranno per spiegare le finalità della serata e soprattutto l'avvio di una serie di attività congiunte che verranno realizzate dai tre service club cittadini, al fine di concretizzare progetti volti al bene comune ed alla crescita della città di Lamezia Terme.
Sottoscrivi questo feed RSS