Coronavirus, un altro guarito a Serra San Bruno

"Nella giornata di oggi registriamo l’esito negativo di uno dei tamponi dei contagiati: le persone guarite, quindi, sono undici".

Lo scrive in un post pubblicato su Facebook, il sindaco di Serra San Bruno Alfredo Barillari.

"Le persone attualmente positive - aggiunge - sono venti, tutte in buone condizioni e sotto controllo medico".

 

Serra, domani allerta meteo

A causa di possibili "condizioni meteo avverse", il sindaco di Serra San Bruno, Alfredo Barillari, ha diramato un avviso di allerta meteo di livello "Arancione" che sarà valido per tutta la giornata di domani (28 novembre).

Nell'avviso diffuso dal Comune, in seguito al messaggio di allertamento unificato trasmesso dall'Arpacal, s'invitano i cittadini a prestare particolare attenzione nelle zone di: "viale della Libertà, via De Gasperi, via Calcarella, corso Umberto I, Terravecchia zona chiesa Matrice (via Fiume, via San Biagio, ecc..), via A. Scrivo, corso Vittorio Emanuele III e via Aldo Moro".

Possibile rischio idrogeologico, invece, lungo il corso dei fiumi Ancinale (tra Santa Maria e San Rocco) e Garusi (tra località Leonà e l'innesto nell'Ancinale).

Segnalato, infine, pericolo frana nelle località: San Rocco, Guido, Pittina, Scorciatina ed in via San Brunone (innesto con località Ombrellino).

Serra, coronavirus: tre guariti e nessun nuovo caso

Finalmente buone notizie per Serra San Bruno, dove oggi sono state registrate altre tre guarigioni dal coronavirus.

Con quelli odierni, sale quindi a otto il numero di tamponi negativi riscontrati a persone precedentemente contagiate.

La notizia è stata diffusa dal sindaco Alfredo Barillari, il quale ha sottolineato che i “casi positivi scendono a ventitré”.

Nella giornata odierna, infatti, non sono stati registrati ulteriori nuovi contagi.

Serra, il comune mette in vendita il vivaio "Rosarella"

Insieme al mercato coperto di piazza Calipari, il cui tentativo di vendita non fa più notizia, il Comune di Serra San Bruno tenta di alienare anche il vivaio "Rosarella".

L'area, ubicata nell’omonima località, è stata messa in vendita con un prezzo a base d'asta di 430 mila euro.

Nell'avviso d'asta pubblica affisso oggi all'albo pretorio del Comune si legge, tra l'altro, che: "L'immobile dovrà essere utilizzato dall’acquirente esclusivamente con finalità sociale e/o di pubblico interesse, a  tal  fine  unitamente  all’offerta  dovrà  essere  presentata  una  progettazione  preliminare  con  allegata  scheda  tecnica delle attività proposte".

Gli interessati dovranno “far pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Serra San Bruno entro le ore 12,00 del giorno 28/12/2020 le offerte in busta chiusa e sigillata”

  • Pubblicato in Politica

Strade asfaltate a Serra e nel circondario, denunciati i responsabili dei lavori per stoccaggio illecito di rifiuti

Durante un servizio di controllo effettuato a Serra San Bruno e Spadola, i carabinieri forestale hanno individuato diversi cumuli di rifiuti speciali, costituiti da fresato d'asfalto, giacenti sul suolo e stoccati in maniera del tutto incontrollata.

In particolare, i militari hanno accertato che il materiale proveniva dai lavori di scarificazione del vecchio manto stradale della Ss 182 e della Ss 110, effettuati per conto di Anas, nonché dal rifacimento di alcune vie del centro abitato di Serra San Bruno, eseguito per conto di Enel.

Constatato lo stoccaggio illecito di rifiuti pericolosi e non in assenza di titolo autorizzativo, i carabinieri forestale della Stazione di Serra San Bruno, con la collaborazione dei colleghi del Nipaaf di Vibo Valentia, dopo aver sequestrato le aree sulle quali erano stati stoccati i rifiuti, hanno denunciato i titolari delle ditte appaltatrici, i rispettivi direttori dei lavori ed i responsabili di cantiere.

  • Pubblicato in Cronaca

Serra, coronavirus: un guarito e un nuovo positivo

Nuovo caso di coronavirus a Serra San Bruno.

A darne notizia il sindaco Alfredo Barillari che, in un post pubblicato su Facebook, fa sapere che: "la persona interessata è in buone condizioni ed è un contatto diretto già da diversi giorni in isolamento".

Buone notizie, invece, per uno dei positivi individuato nei giorni scorsi, il cui "tampone molecolare" è "risultato negativo".

Il totale dei guariti sale quindi a cinque, mentre gli attualmente contagiati sono 26.

Infine, Barillari ricorda che "Per prevenire non basta il tracciamento dei casi, ancora più importante è il rispetto delle regole che evita la diffusione del virus. Siamo in una fase delicata dove la responsabilità di ognuno di noi può fare tanto per proteggere le categorie più a rischio".

A Serra un nuovo caso di coronavirus

"Oggi registriamo un nuovo caso di positività al Covid, si tratta di un “caso sospetto” che già da giorni era sotto controllo medico ed in isolamento. I casi attualmente positivi, quindi, sono ventisei. Le persone interessate sono in buone condizioni e per molti di loro aspettiamo l’esito del tampone molecolare di controllo".

È quanto scrive in un post su Facebook il sindaco di Serra San Bruno, Alfredo Barillari.

 

Serra, un altro caso di coronavirus

Un altro caso di coronavirus è stato registrato oggi a Serra San Bruno. A darne notizia, il sindaco Alfredo Barillari. Il primo cittadino Serrese ha, inoltre, fatto sapere che il “ tampone di controllo su uno dei primi casi positivi è risultato negativo: è il quarto soggetto guarito”. Pertanto il “totale dei casi positivi è di venticinque. Le persone – ha aggiunto Barillari - sono tutte in buone condizioni e alcune di loro hanno effettuato il tampone di controllo nella giornata di oggi”.

Sottoscrivi questo feed RSS