Serra, il Pd chiuderà la campagna elettorale a Palazzo Chimirri con Franco Iacucci

Manifestazione elettorale del Pd a Serra San Bruno, dove alle 18,30 di oggi, il candidato al Parlamento europeo Franco Iacucci chiuderà la campagna elettorale.

L'incontro che vedrà protagonista il presidente della Provincia di Cosenza si svolgerà a palazzo Chimirri.

Alla manifestazione, introdotta dal segretario di Circolo Paolo Reitano, interverranno gli esponenti democratici Maria Rosaria Franzè, Gina Figliuzzi, Raffaele Lo Iacono, Domenico Dominelli e Luigi Tassone.

Ampio spazio sarà riservato alle considerazioni del già deputato Bruno Censore e del candidato Franco Iacucci.

  • Pubblicato in Politica

Serra, Gallè: “Avviato il rifacimento del manto stradale in diverse zone della città”

“Per come avevamo annunciato, è stato avviato il rifacimento del manto stradale in diverse zone del paese. Con questa operazione, che rappresenta il rispetto di uno dei punti programmatici prefissati, riusciremo a rendere perfettamente praticabili e sicure le vie del paese”.
 
A darne notizia è l’assessore alla Manutenzione Antonio Gallè, che precisa che “i lavori saranno completati nell’arco di due settimane”.
 
“Si tratta – spiega Gallè – di un intervento deciso sulla viabilità cittadina che contribuisce al miglioramento della vivibilità e che traduce la nostra vicinanza alla comunità. Avevamo già espresso la volontà di intervenire, adesso mettiamo semplicemente in pratica quanto inserito nel documento programmatico. Agli impegni che prendiamo – conclude Gallè – seguono dunque risultati. E ciò conferma che la costanza nel lavoro ed il reale ascolto delle esigenze dei cittadini produce fatti e non parole”.
  • Pubblicato in Politica

Serra, la luna e i corpi celesti spiegati agli studenti

Si è svolto, ieri mattina, presso l'aula magna “Vinicio Gambino” dell’Istituto comprensivo “Azaria Tedeschi” di Serra San Bruno, il secondo appuntamento de "Il Maggio dei Libri", dedicato al 50° anniversario dall'allunaggio ed intitolato per l’occasione "Guarda che Luna!". 
 
L’evento è stato organizzato dal Comune di Serra San Bruno e dall'Istituto comprensivo “Azaria Tedeschi” e destinato alle seconde e terze classi della scuola media. 
 
Tra i relatori il dirigente scolastico Giovanni Valenzisi, che ha ringraziato l'amministrazione comunale e ribadito la collaborazione proficua tra l'ente e la scuola.
 
A porgere i saluti istituzionali, il vicesindaco Jlenia Tucci che, dopo aver ricordando che “la luna è un interessante corpo celeste oggetto di studi scientifici, che nei secoli ha da sempre affascinato anche numerosi artisti”, ha presentato la studentessa in astro-fisica Elena Fiorini che si è recata nella cittadina bruniana proprio per offrire una testimonianza diretta sugli studi astronomici effettuati presso l’Università di Padova.
A seguire, il presidente del Consiglio comunale Maria Rosaria Franzè, che ha ringraziato i ragazzi e le insegnanti che hanno collaborato per la buona riuscita dell'iniziativa, complimentandosi per i lavori realizzati ed invitando alla lettura i ragazzi per “condividere momenti di crescita culturale, personale che favoriscono anche l'aggregazione sociale”.
 
Interessante lo spazio riservato a Fiorini, che ha esordito con la proiezione di alcune immagini relative al primo storico atterraggio sulla Luna della navicella spaziale Apollo (luglio del 1969) e sulle dinamiche di quel giorno speciale per l'intera umanità. La giovane universitaria ha saputo catturare l’attenzione dei ragazzi presentando loro vari esperimenti attestanti le difficoltà riscontrate dagli astronauti in assenza di gravità (e di gravità bassissima come sulla luna) e spiegato il modo in cui questi vivono durante i viaggi e sulla stazione spaziale, come riescono a bere, dormire e mangiare. 
 
In chiusura, i giovani studenti hanno illustrato i lavori realizzati nei giorni precedenti, letto alcuni testi sul tema dimostrandone la relativa conoscenza. Hanno poi posto numerose domande alla studentessa, spinti dalla curiosità e dalla voglia di approfondire le loro conoscenze sulla Terra e sugli altri corpi del sistema solare: galassie, nebulose e buchi neri.
  • Pubblicato in Cultura

Serra, domani l’inaugurazione dell’impianto polisportivo coperto

Sarà inaugurato domani alle 11 l’impianto polisportivo coperto a disposizione della scuola media statale “Ignazio Larussa”, realizzato con i finanziamenti del credito sportivo. 

A darne notizia è il consigliere delegato ai Lavori pubblici Francesco Zaffino che illustra i dettagli dell’evento. 

La manifestazione si aprirà con i saluti del sindaco Luigi Tassone e del dirigente dell’Istituto comprensivo “Azaria Tedeschi” Giovanni Valenzisi e proseguirà con gli interventi dell’assessore allo Sport Francesco De Caria, del consigliere con delega ai Lavori pubblici Francesco Zaffino, del delegato Coni di Vibo Valentia Bruno Battaglia e del referente dell’Istituto per il Credito sportivo per la Basilicata e la Calabria Vincenzo Smeraglia. 

“Si tratta - ha affermato Zaffino - di una importante ed attesa struttura sportiva per la nostra comunità e segnatamente per gli alunni della scuola media che consentirà una sicura pratica sportiva. La valorizzazione degli impianti sportivi rappresenta una delle priorità dell’Amministrazione comunale, che si è anche attivata per il recupero del campetto di via Matteotti. Riconosciamo infatti il ruolo educativo dello sport, la sua capacità di agevolare l’aggregazione sociale, il suo contributo in termini di miglioramento della salute, la sua idoneità a diffondere i più sani valori. Questo risultato ci spinge ad insistere nel nostro concreto impegno a favore dei giovani e che, con i fatti, va nella direzione di una maggiore compattezza sociale”.

  • Pubblicato in Politica

Serra, "Guarda che luna!" per ricordare il 50° anniversario dell'allunaggio

"Guarda che luna!", questo il titolo dell'iniziativa organizzata dall'amministrazione comunale di Serra San Bruno e dalla scuola media "La Russa", nell'ambito della manifestazione nazionale "Il maggio dei libri".

L'appuntamento, con il quale verrà ricordato il cinquantesimo anniversario dell'allunaggio, in programma alle 10,30 di oggi presso l'aula magna "Vinicio Gambino", si svilupperà con un laboratorio didattico, al quale prenderà parte la studentessa in astrofisica all'Università di Padova, Elena Fiorini. 

  • Pubblicato in Cultura

“La Serra rinasce” fa il punto della situazione: “Molto positiva l’azione dell’amministrazione comunale”

"Si è svolto nella serata di ieri un incontro molto partecipato del movimento 'La Serra rinasce' che è stato contraddistinto da un clima di positività e rinnovato entusiasmo e nel quale i simpatizzanti hanno espresso la propria approvazione per l’azione politica e amministrativa messa in campo. L’incontro si è articolato in due momenti.
Nel primo è stata esaminata l’azione amministrativa con l’illustrazione dei progetti portati a termine, di quelli in fase di completamento e di quelli in fase di progettazione. Sono state inoltre tracciate le linee guida per il futuro. I partecipanti hanno espresso viva soddisfazione sia per i risultati esposti sia per la concretizzazione dell’accordo con il movimento civico 'In alto volare', ritenuto anche come un'importante occasione di confronto.
Nel secondo il dibattito si è concentrato su temi prettamente politici ed in particolare sulle ormai imminenti elezioni europee. Il gruppo ha ricordato la propria ispirazione a valori di centrosinistra ed ha ribadito la volontà di sostenere in maniera compatta il Partito democratico". 
 
È quanto si legge in una nota del movimento “La Serra rinasce”.
  • Pubblicato in Politica

Serra, allerta meteo per possibili precipitazioni intense

A causa di possibili "precipitazioni intense", il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone, ha diramato un avviso di allerta meteo, valido dalle 13.15 di oggi (15 maggio)  fino alla mezzanotte del 16 maggio.

Nell'avviso diffuso dal Comune, in seguito al messaggio di allertamento unificato trasmesso dall'Arpacal, s'invitano i cittadini a prestare particolare attenzione nelle zone di: "viale della Libertà, via De Gasperi, via Calcarella, corso Umberto I, Terravecchia zona chiesa Matrice (via Fiume, via San Biagio, ecc..), via A. Scrivo, corso Vittorio Emanuele III e via Aldo Moro".

  Possibile rischio idrogeologico, invece, lungo il corso dei fiumi Ancinale (tra Santa Maria e San Rocco) e Garusi (tra località Leonà e l'innesto nell'Ancinale).

Segnalato, infine, pericolo frana nelle località: San Rocco, Guido, Pittina, Scorciatina ed in via San Brunone (innesto con località Ombrellino).

  • Pubblicato in Cronaca

Serra, piccata replica dell'amministrazione a Liberamente: "Seguano un corso accelerato sul funzionamento degli enti" 

“Capiamo il nervosismo determinato dalla paura di restare a lungo all’opposizione, ma ci sembra alquanto stucchevole ripetere come un disco rotto sempre le stesse cose nella speranza di tenere vivo l’interesse di un elettorato ormai annoiato da esagerazioni e forzature e dunque sempre più lontano”.

L’amministrazione comunale replica a “Liberamente”(Per leggere la nota clicca qui) e ribadisce: “il nostro obiettivo è quello di dare risposte concrete alla collettività”.

“Diversamente da chi preferisce perdere tempo a parlare alla luna – sostengono i componenti dell’amministrazione comunale – noi ci concentriamo sui problemi reali e sulle possibili soluzioni. Le nostre risposte arriveranno già nell’arco del prossimo mese con importanti obiettivi che saranno centrati. Probabilmente, è proprio questo lo scopo della minoranza: distogliere l’attenzione della popolazione da quanto si sta realizzando impostando in pianta stabile una campagna elettorale basata sulla rissa verbale, sui tranelli, sull’odio e sulla gelosia. La minoranza – aggiungono - vuole evitare che la gente parli del distacco da Sorical del quartiere di Terravecchia, degli interventi che saranno effettuati sulla viabilità, della prossima apertura della nuova struttura sportiva adiacente la scuola media, dell’attenzione che stiamo rivolgendo alle opere che erano rimaste incompiute, delle costanti attività di manutenzione, della programmazione che si sta mettendo in campo e che produrrà benefici per la comunità a lungo termine”.

Quanto alle contestazioni sul Dup, l’amministrazione, dopo aver precisato che “la minoranza parla impropriamente di triennio precedente non sapendo che il Documento viene aggiornato annualmente”, asserisce che “l’opposizione conferma il carattere strumentale delle proprie ingannevoli affermazioni facendo finta di ignorare i provvedimenti previsti, che peraltro sono stati ripetutamente illustrati”.

“Nell’attesa che gli esponenti di ‘Liberamente’ provvedano a seguire un corso accelerato sul funzionamento degli enti – concludono gli amministratori – e che si rimettano in carreggiata nel processo di apprendimento della macchina amministrativa, noi continueremo a lavorare con passione e determinazione per realizzare programmi di sviluppo evitando che l’arte parolaia possa confondere le acque”.

Sottoscrivi questo feed RSS