Stefanaconi, in piena attività la macchina organizzativa per “Mediterraneo nel borgo”

Il recupero del borgo attraverso la riscoperta e la valorizzazione della cultura mediterranea; la condivisione dei saperi e dei sapori del territorio e, quindi, del cibo e dei prodotti tipici della gastronomia locale, con protagonista il “panis noster” di Stefanaconi; saranno al centro dell’evento il “Mediterraneo nel borgo” che si terrà, dal 26 al 28 settembre, a Stefanaconi in provincia di Vibo Valentia.

«L’iniziativa - ideata dal sindaco di Stefanaconi nonché presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano - ha tra i suoi principali intendimenti la creazione di una filiera diffusa per innescare un sistema di sviluppo territoriale col brand “panis noster”, in grado di coinvolgere tutta la realtà provinciale, - ha sottolineato lo stesso Solano. Ridando vita a identità e tradizioni in una chiave di crescita sociale ed economica. Nelle tre giornate del 26, 27 e 28 settembre, le strade del nostro centro storico - ha aggiunto il sindaco di Stefanaconi - prenderanno vita. Tante saranno le sorprese gastronomiche che verranno presentate in apposite aree espositive e di degustazione. Come in una cucina a cielo aperto si alterneranno seminari sul cibo e sulla cultura mediterranea, workshop, show cooking, gare culinarie e panel a tema. Il tutto animato da giochi, spettacoli, concerti e mostre estemporanee con l’intento di celebrare lo slancio creativo dell’arte e della cucina, esaltando le materie prime tipiche della nostra terra».

L’evento farà, dunque, d’apripista a una nuova idea di sviluppo che, attraverso la creazione di un brand unico a livello nazionale, sarà in grado di coniugare musica, cucina, enogastronomia e arte, in una visione moderna del borgo dal punto di vista urbanistico, turistico, storico, letterario e culturale. Ad un mese dall’iniziativa la macchina organizzativa è già a buon punto e ben avviata. Forte di professionisti di comprovata esperienza e competenza quali: Rosario Previtera, presidente e fondatore della rete di imprese Lykion per la filiera multiregionale del Goji italiano, nonché esperto analista e progettista per la costruzione e il miglioramento delle filiere produttive; Fortunato Carnovale, chef che da anni lavora sugli yacht di manager di fama mondiale (tra cui l’imprenditore Luciano Benetton), che coordinerà la gestione degli eventi culinari e Piero Muscari, editore, giornalista, consulente in marketing e comunicazione, a cui è stata affidata la direzione artistica. A curare tutta la parte degli allestimenti sarà, invece, la Modo Promotion, azienda italiana leader da oltre 15 anni nell’organizzazione e gestione di grandi eventi tra i quali gli Europei di calcio e il Giro d’Italia. «È con vivo piacere che ho accettato la direzione artistica di questo nuovo format, “Mediterraneo nel Borgo”, nato da un’intuizione di Salvatore Solano per rilanciare non solo il suo comune Stefanaconi, già noto per la panificazione, ma anche per valorizzare l’intero territorio provinciale e i borghi dell’area euromediterranea, - ha affermato Piero Muscari -. Il mio desiderio è che questa prima edizione possa essere una preziosa occasione per richiamare l’attenzione su un progetto - ha chiosato Muscari - che si prospetta essere un’occasione di miglioramento ed evoluzione per tutta la Calabria». L’articolato programma del Mediterraneo nel Borgo, che verrà reso noto nei prossimi giorni, prevede che alcune manifestazioni dell’evento si tengano anche nella suggestiva location marina della “Baia di Riace”, sita tra Tropea e Capo Vaticano, «località volutamente messa in connubio con Stefanaconi - ha messo in risalto il presidente Solano - al fine di fare rete in maniera propositiva e mettere in sinergia la collina e il mare della provincia di Vibo Valentia».

Stefanaconi, concluso il corso di apicoltura

Sì è concluso ieri mattina a Stefanaconi (Vv), con l’incontro tecnico divulgativo “Apicoltura, agricoltura e ambiente, una sinergia da salvaguardare e sostenere”, il corso base di apicoltura, al quale hanno partecipato 35 giovani imprenditori agricoli della provincia di Vibo Valentia.

Il seminario formativo, organizzato dal settore “Programmazione e Divulgazione” dell’Associazione regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese (Arsac), in collaborazione con il Comune di Stefanaconi, ha coinvolto: l’esperto in apicoltura, Giuseppe Orrico; il dirigente Arsac, Bruno Maiolo; il responsabile provinciale dell’Arsac di Vibo Valentia, Maurizio Angotti; il vicesindaco, Fortunato Cugliari; l’assessore, Emanuele Franzè; il capogruppo in Consiglio comunale, Domenico Barbalaco e il sindaco di Stefanaconi, nonché presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano.

Quest’ultimo, nel ringraziare i rappresentanti dell’Arsac per aver scelto il suo comune quale sede del corso base in apicoltura, ha messo in luce le grandi potenzialità territoriali del settore agrituristico.

«Le peculiarità istitutive ed organizzative della nostra Consulta agricola - ha evidenziato Solano - consentono di predisporre progetti specifici di sviluppo, sulla base della programmazione regionale del settore che si rifà ai principi normativi emanati dall’Unione europea. Ispirati proprio da queste dinamiche di sviluppo del territorio, delineate dall’Europa, abbiamo ideato e organizzato “Il Festival del Mediterraneo” (Mediterranea Food & Art festival). Manifestazione enogastronomica e culturale che si è attestata come uno degli eventi più importanti e significativi nel panorama regionale del settore agrituristico, culturale e identitario, che intendiamo, quindi, potenziare ai fini del rilancio e della crescita della nostra realtà territoriale».

 

Droga nel Vibonese, un arresto e una denuncia

Gli uomini della questura di Vibo Valentia hanno tratto in arresto un 22enne di Stefanaconi, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso di un controllo, nell'auto del giovane sono state rinvenute 4 dosi di marijuana.

Durante la successiva perquisizione a casa del ragazzo, i poliziotti hanno trovato un’altra dose di marijuana, 3 bilancini di precisione, svariato materiale per il confezionamento e banconote di diverso taglio, presumibilmente provento dell’attività di spaccio.

Il 22enne, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato pertanto sottoposto ai domiciliari.

Durante un'altra operazione, gli agenti della squadra mobile hanno denunciato un 23enne di Vena Superiore, nella cui abitazione sono sono stati trovati 11,5 grammi di marijuana.

  • Pubblicato in Cronaca

Incendio nel Vibonese, distrutto un magazzino

Un magazzino agricolo è andato in fumo in contrada Armo di Stefanaconi, nel Vibonese.

L’incendio, le cui cause sono in corso di accertamento, è divampato poco dopo le 7 di questa mattina ed ha interessato un locale di circa 30 metri quadrati adibito a deposito di legna e materiale vario.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale  di Vibo Valentia, che hanno domato il rogo, impedendone la propagazione ai locali limitrofi.

  • Pubblicato in Cronaca

Auto in fiamme nel Vibonese, intervengono i vigili del fuoco

Una Jeep è stata danneggiata da un incendio divampato la notte scorsa a Stefanaconi, nel Vibonese.

Sul posto sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia, che hanno domato le fiamme. 

 

  • Pubblicato in Cronaca

L'incendio di una canna fumaria minaccia un'abitazione nel Vibonese

Incendio nella frazione Morsillara di Stefanaconi, dove è andata a fuoco la canna fumaria di un locale posto accanto ad un'abitazione.

Ad evitare che le fiamme si propagassero anche alla casa, sono stati i vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentina che, una volta giunti sul posto, hanno effettuato l'intervento del caso.

  • Pubblicato in Cronaca

Gli sequestrano il furgone dopo un incidente e aggredisce i carabinieri, arrestato

I carabinieri della Stazione di San Calogero hanno tratto in arresto un ambulante di nazionalità marocchina, Zahir Haj, di 56 anni, residente a Stefanaconi,  nel Vibonese.

In particolare, l'uomo è stato arrestato poichè durante i rilievi, effettuati in seguito ad un incidente stradale, ha aggredito, in stato di ebbrezza alcolica, i militari.

Dopo aver ripetutamente inveito si è scagliato contro gli uomini dell'Arma, cercando di colpirli con calci e pugni, in seguito al sequestro del suo furgone rimasto coinvolto nell’incidente.

Una volta portato in caserma, per il cittadino marocchino sono scattati gli arresti per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza.

Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato posto ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

 

Stefanaconi, presentato lo SpopS Art Magazine

Si è svolta venerdì scorso ( 9 novembre) a Palzzo Carullo, davanti ad un platea gremita la presentazione di "SpopS Art Magazine", periodico mensile ideato e redatto dai giovani allievi della Scuola popolare di spettacolo SpopS guidati e seguiti dai loro insegnanti.

"Pensate una cosa, questo che state facendo è sempre stato il mio sogno e noi vi sosterremo!". Queste le parole che il primo cittadino di Stefanaconi, Salvatore Eugenio Solano, recentemente eletto Presidente della Provincia di Vibo Valentia, ha speso a favore del neo giornale della SpopS.

" Quando a regalarmi momenti così intensi sono ragazzi meravigliosi, che dedicano la loro esistenza per progetti così speciali, che vivono e respirano e agiscono con un solo desiderio, rendere questa nostra terra, svilita, martoriata, afflitta, un posto migliore, io mi sento fortunata. Per averli incontrati, conosciuti e aver avuto modo di scoprire quanto amore c' è nel mondo."

Queste le parole dell'ospite d'onore, l'artista catanzarese Jesa Aroma, la quale per l'occasione ha presentato il suo ultimo romanzo "Liberaci del Male".

Presenti all'evento, oltre ai componenti delll'amministrazione comunale di Stefanaconi, anche i membri dell'associazione "Vivere a Colori", composta da  un gruppo multidisciplinare specializzato in disabilità ed in particolare dei disturbi dello spettro autistico e dell'associazione  in difesa delle donne, "Le Foglie di Dafne di Dafne".

"Ognuno di Noi racchiude in un cassetto i propri sogni, il nostro è quello di trasformare i sogni di piccoli artisti in realtà. Non si smette mai di essere piccoli e non si smette mai di sognare".

Queste le parole con le quali il presidente dell'associazione SpopS, Tancredi Leonard Erca, salutato la manifestazione, che è stata arricchita dalle esibizione canore e tersicoree  degli allievi della Scuola popolare di spettacolo SpopS e dalla musica live del duo "2NoTe".

Sottoscrivi questo feed RSS