A Vibo il recital del pianista Alberto Capuano

Domani (martedì 15 settembre), presso l’auditorium dello Spirito Santo di Vibo Valentia avrà luogo, con inizio alle 19, il recital del giovane pianista Alberto Capuano.

La manifestazione, organizzata congiuntamente dal conservatorio di Vibo Valentia e da Ama Calabria, s’inserisce nell’ambio delle iniziative predisposte in sostituzione degli eventi in programma per la stagione “I Concerti del Giovedì” che non hanno avuto luogo a causa dell’emergenza covid 19.

Alberto Capuano ha ereditato l’amore per la musica dalla madre, Maria Vacca, ma soprattutto dalla nonna, Graziella Provedel, che lo ha avviato allo studio del pianoforte. Nonostante la sua giovane età ha al suo attivo svariati concerti come solista e ha partecipato a numerosi festival, rassegne e concorsi, classificandosi sempre ai primi posti.

 Nell’aprile 2015 ha vinto il primo premio assoluto al concorso Giovanissimi talenti di Trani.

 Ha partecipato come solista al Piano Napoli City 2016 e 2018 al Piano Milano City 2018. Recentemente ha vinto il primo premio al concorso Luciano Luciani di Cosenza. Frequenta il triennio al conservatorio di Vibo Valentia con il maestro Aurelio Pollice.

Di grande interesse il programma che prevede l’interpretazione della Vallée d’Obermann da Années de pèlerinage. Première Année, Suisse, S 160 di Franz Liszt, del Notturno in fa maggiore per pianoforte, op. 15 n. 1 di Federic Chopin, di Estampes di Claude Debussy, della Sonata per pianoforte n. 2 in re minore, op. 14 di Sergej Prokofiev

  • Pubblicato in Cultura
Sottoscrivi questo feed RSS