Il grande jazz protagonista al Kaulonia music festival

Il grande jazz protagonista al Kaulonia music festival 2019. L’appuntamento è per sabato 13 aprile all’auditorium “Frammartino” (ore 21), con il live dei “Filagramma Jazz 6et ft Valentina Costa”, un progetto realizzato dall’omonima associazione di Filadelfia (VV) presieduta da Maria Rosa Capomolla.

Composto da ritmica più fiati, si avvale della presenza di musicisti con notevole esperienza nel settore: Vito Procopio (alto sax), Francesco Soldano (tenor sax), Francesco Gugliotta (baritone sax), Ferruccio Messinese (piano/direzione/arrangiamenti), Giuseppe Gugliotta (bass), Fabio Tropea (drums).

Coordinatore artistico dell’ensemble è il M. Francesco Gugliotta, poliedrico musicista che, dopo aver conseguito il diploma di oboe con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia, ha proseguitogli gli studi perfezionandosi sotto la guida del maestro Carlo Romano, I° oboe dell’Orchestra nazionale della Rai. Ha svolto e svolge attualmente un’intensa attività concertistica sia in diverse formazioni cameristiche che orchestrali, esibendosi sia in campo regionale che nazionale.

Per l'occasione l'ensemble sarà coadiuvato dalla splendida voce di Valentina Costa, artista catanzarese attiva in diversi progetti musicali.

La seconda stagione musicale realizzata dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Caterina Belcastro, si avvale della preziosa collaborazione di Ama Calabria, associazione che da circa 40 anni opera nel campo della promozione e della ricerca musicale con competenza e professionalità.

  • Pubblicato in Cultura

Caulonia: assistenza domiciliare per dipendenti pubblici, domande entro il 30 aprile

l Comune di Caulonia, capofila del Distretto socio sanitario Nord 1, sta attivando le procedure di adesione al Progetto Home care premium 2019.

Il progetto prevede l’erogazione di servizi di assistenza domiciliare per dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, parenti e affini di primo grado non autosufficienti.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata dal beneficiario, ovvero dal titolare delegato, esclusivamente per via telematica gli interessati dovranno essere dotati di Dsu in corso di validità per la richiesta dell’Isee sociosanitario e del pin dispositivo.

La procedura per l’acquisizione delle nuove domande sarà attiva sul portale www.inps.it dalle ore del 4 aprile 2019 alle ore 12.00 del 30 aprile 2019.

Lo sportello sociale del progetto Home Care Premium, presso il Distretto Socio-Sanitario sito in via Brigida Postorino a Caulonia Marina, è disponibile per ogni eventuale chiarimento, anche al numero 096482036.

Per visionare il bando occorre accedere alla pagina www.inps.it nella sezione “Avvisi, bandi e fatturazione”.

A Caulonia la tavola rotonda "Facciamo luce sull'autismo"

In occasione della giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, l’amministrazione comunale di Caulonia guidata dal sindaco Caterina Belcastro, in collaborazione con l’Ordine degli assistenti sociali, l’associazione socio-sanitaria Alemaride di Siderno e l’Auser di Bovalino, ha promosso una giornata di riflessione sul tema, al fine di approfondire i valori della consapevolezza, conoscenza, rispetto e inclusione.

All’iniziativa, moderata dall’assessore comunale alle Pari opportunità Maria Grazia Dimasi, interverranno il sindaco e il vicesindaco, con delega alla Salute, Domenico Campisi, che si confronteranno con psichiatri, logopedisti e assistenti sociali su un disturbo che, nonostante i progressi della ricerca, risulta in forte crescita.

«Riteniamo importante – ha affermato il sindaco Belcastro - non soltanto dare un segnale di attenzione e di vicinanza alle famiglie di bambini affetti da autismo, ma anche contribuire a sensibilizzare e far conoscere una patologia sempre più frequente sia in Italia che nel mondo». L’appuntamento è per venerdì 5 aprile alle ore 10 nel salone della biblioteca comunale di Caulonia Marina. L’evento è accreditato dall’Ordine professionale degli assistenti sociali ai fini della formazione continua, utile ad acquisire 3 crediti formativi.

Caulonia, in arrivo finanziamenti per oltre 5 milioni di euro

Ancora finanziamenti milionari per Caulonia. Il Comune guidato dal sindaco Caterina Belcastro ha infatti ottenuto da parte del ministero dell’Interno uno stanziamento di ben 5 milioni e 200 mila euro.

La somma sarà destinata ad interventi di messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

Tre le proposte progettuali presentate e finanziate: 2 milioni e 200 mila euro andranno al collettamento delle acque bianche a Caulonia Marina, mentre i restanti 3 milioni di euro saranno impegnati per la messa in sicurezza delle scuole cauloniesi.

Grande soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino cauloniese per il raggiungimento di un risultato importante per la comunità.

«Si raccolgono i frutti di una programmazione seria - ha detto il sindaco Belcastro – il risultato del gran lavoro fatto da un’amministrazione attenta e trasparente. Saranno opere strategiche e storiche attese da anni per tutta Caulonia. L'impegno è quello di offrire nuove prospettive di sviluppo sostenibile ai cittadini, per cambiare in positivo Caulonia».

Caulonia, in arrivo 8 milioni di euro per l'edilizia scolastica

Pioggia di euro su Caulonia. La programmazione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Caterina Belcastro in materia di edilizia scolastica è stata premiata con una serie di finanziamenti governativi e regionali che ammontano a circa 8 milioni di euro.

Le scuole elementari e medie di Caulonia Centro e Caulonia Marina, subiranno in alcuni casi un profondo e radicale restyling, in altri la costruzione ex novo degli edifici.

Nel dettaglio 3 milioni e 800 mila euro saranno destinati alla demolizione e ricostruzione della scuola media di Caulonia Marina, 2 milioni saranno investiti per l’adeguamento sismico (con demolizione e ricostruzione prefabbricato esterno) della scuola elementare di Caulonia Marina.

E poi ancora 1 milione di euro per l’adeguamento sismico della scuola elementare-media Caulonia Centro, quasi 800 mila euro per la realizzazione di una nuova Palestra nel plesso di Marina, e 77 mila euro per lavori di verifica della vulnerabilità e adeguamento strutturale della scuola elementare-media di Caulonia Centro.

«Si tratta di progetti presentati e già finanziati - afferma il sindaco Belcastro - che consolidano il nostro impegno verso il mondo della scuola per il futuro degli studenti cauloniesi. Puntiamo ad elevare gli standard qualitativi degli edifici scolastici cittadini, affinchè rispettino tutti i parametri di sicurezza richiesti, nonché  tutte le caratteristiche architettoniche, tecniche, sismiche, energetiche e spaziali che guardino alla modernità e all’innovazione. Un traguardo significativo – sottilinea il primo cittadino – frutto di scelte oculate e condivise, che ci consentirà di avere scuole belle ed efficienti».

A Caulonia si è parlato delle misure di sostegno al reddito 

Si è svolto a Caulonia, presso il Distretto socio sanitario nord 1, l’incontro di informazione ed avvio della seconda fase del progetto Fse Pon Inclusione 2014/2020.

Nel corso dell’iniziativa, cui hanno preso parte alcuni rappresentati politici dei Comuni ricadenti nell’ambito, la responsabile del Distretto – dott.ssa Papaleo e le operatrici hanno illustrato tutte le opportunità volte all’inclusione offerte ai beneficiari delle misure di sostegno al reddito destinate ai residenti nei 19 Comuni dell'Ambito e che, sino ad oggi, hanno ricevuto il beneficio economico erogato dall’Inps.

In particolare, è stata posta attenzione sulle attività sinora svolte, le procedure in corso e le azioni ed i servizi che a breve verranno attivati. In particolare, l’Ambito ha previsto l’attivazione di 315 percorsi formativi per consentire ad altrettanti utenti REI, a seguito di un progetto personalizzato, l’acquisizione di specifiche competenze e qualifiche.

I corsi verranno realizzati da agenzie formative accreditate si concluderanno con il rilascio di titoli di qualifica professionale utili al potenziamento delle competenze e all’inserimento nel mondo del lavoro.

Nel corso dell’incontro è stato, dunque illustrato l’iter di attivazione dei tirocini d’inclusione, quale strumento previsto dalla vigente legislazione per favorire l’inserimento e il re-inserimento lavorativo dei soggetti in condizione di svantaggio sociale.

L’Ambito ha previsto circa 150 tirocini formativi presso enti pubblici e privati del territorio che si renderanno disponibili ad accogliere il tirocinante, previo accreditamento presso il Distretto. Durante l’iniziativa i beneficiari/ potenziali tirocinanti hanno avuto la possibilità di confrontarsi con gli esperti procedendo, infine, alla sottoscrizione dell’atto di impegno, propedeutico all’avvio dei tirocini.

È stata, infine, illustrata l’opportunità di fruire di servizi socio-educativi rivolti alle famiglie beneficiarie con minori e finalizzati ad erogare attività di inclusione nei confronti di bambini e adolescenti in condizione di svantaggio socio-culturale-educativo.

Con impegno e grande sforzo gli attori del progetto (enti/operatori del Distretto) hanno avviato e condotto tutte le azioni programmate con il Pon Inclusione al fine di ottenere risultati concreti sul piano della lotta alla povertà e stanno accompagnando i nuclei Rei all’attivazione di percorsi di inclusione.

Caulonia, rinvenuta la statua di sant'Ilarione

È stata rinvenuta a Roccella Jonica la statua di sant'Ilarione trafugata ad agosto scorso (la notizia si è appresa solo ad ottobre) dall'omonimo eremo di Caulonia (per leggere la notizia clicca qui).

Il simulacro del santo, scolpito dall'artista serrese Vincenzo Scrivo, è stato trovato, grazie alla segnalazione di un cittadino che l’ha rinvenuto in un sacco di plastica, davanti al portone principale del santuario di “Maria SS delle Grazie” di Roccella Jonica.

La statua sarà riconsegnata alla curia vescovile per essere riabbracciata dai devoti.

Il rinvenimento non ha determinato la conclusione delle indagini, che proseguiranno al fine di identificare gli autori del furto.

  • Pubblicato in Cronaca

Furto in un cimitero, ignoti rubano attrezzi da lavoro e materiali destinati alla manutenzione

Brutta sorpresa stamattina per gli operai del Comune di Caulonia. Ignoti nella notte si sono introdotti nel cimitero di Ursini, forzando la porta del magazzino, per rubare gli attrezzi e la fornitura di cemento, materiale usato per lavori di manutenzione e miglioramento della struttura in corso di svolgimento.

L’episodio è stato prontamente denunciato alle forze dell’ordine che hanno subito avviato le indagini. 

Un raid notturno stigmatizzato con fermezza dal sindaco di Caulonia Caterina Belcastro. “Siamo indignati e sconcertati per quanto accaduto - ha tuonato il primo cittadino cauloniese - ancor di più perché avvenuto in un luogo sacro, e nel quale si stava intervenendo apportando delle migliorie per dare il giusto decoro nel rispetto dei nostri defunti”.

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS