Sorpreso con 200 grammi di marijuana, arrestato

I carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro e dello Squadrone eliportato Cacciatori Calabria di Vibo Valentia, hanno arrestato un 43enne residente a Polistena, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari della Stazione di San Ferdinando, nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale, hanno sorpreso l'uomo in possesso di 2 dosi di marijuana. 

insospettiti dall'atteggiamento particolarmente nervoso, hanno deciso di estendere la perquisizione anche alla sua abitazione, all’interno della quale hanno rinvenuto altri 200 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi.

L’uomo è stato quindi dichiarato in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posto ai domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

 

  • Pubblicato in Cronaca

Maxi sequestro di droga in Calabria, in manette il rampollo del boss

Maxi sequestro di droga a Gioia Tauro, dove gli agenti della polizia di Stato hanno messo le mani su 537 chili di cocaina e oltre 24 chili di marijuana.

Contestualmente è finito in manette Rocco Molè, 25 anni, figlio di Girolamo, considerato il capo dell’omonima famiglia di ‘ndrangheta operante a Gioia Tauro (Rc).

L'operazione, condotta dagli investigatori della Squadra mobile di Reggio Calabria - Sezione criminalità organizzata e catturandi- con l'ausilio dei colleghi del Commissariato di Gioia Tauro, ha preso il via con una serie di perquisizioni effettuate in un capannone e in alcuni terreni nella disponibilità di Rocco Molè.

Durante le attività, dentro alcune ceste di plastica custodite nel capannone sono stati rinvenuti 150 panetti di cocaina sistemati, due per ogni busta di cellophane termosaldata, in 75 pacchi.

Le perquisizioni negli agrumeti posti nelle vicinanze del capannone, hanno permesso di trovare, occultati sotto terra, altri 340 panetti di cocaina.

Inoltre, a casa dell'arrestato,  i poliziotti hanno sequestrato oltre 24 chili di marijuana.

Per Molè, il quale avrebbe dichiarato agli investigatori di essere l’unico proprietario della droga sequestrata, sono quindi scattate le manette.

Al termine delle formalità di rito, il giovane è stato tradotto nel carcere di Palmi.

 

  • Pubblicato in Cronaca

Beccato con cocaina e marijuana, arrestato

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro (Kr), con il supporto del Nucleo cinofili di Vibo Valentia, hanno arrestato un 47enne del luogo ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, durante una perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di 130 grammi di marijuana, 60 grammi di cocaina, materiale per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente e 350 euro in banconote di vario taglio.

Termine le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Crotone.

  • Pubblicato in Cronaca

Cocaina nascosta nella cintura, manette per un 64enne

I carabinieri della Stazione di Trebisacce (Cs) hanno arrestato M.C., 64 anni, di San Lorenzo del Vallo, per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

L’arresto è scattato ad un posto di controllo effettuato sulla strada provinciale 253, tra Trebisacce e di Villapiana, quando i militari hanno fermato un suv guidato dal 64enne.

Dopo aver effettuato le rituale verifiche, gli uomini dell’Arma hanno deciso di procedere con una perquisizione, nel corso della quale, dalla cintura di M.C., sono caduti due involucri di cellophane, con all’interno, rispettivamente, sei grammi di cocaina purissima e cinque grammi di sostanza da taglio.

Una volta sequestrato quanto rinvenuto, i militari hanno tratto in arresto l’uomo con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

  • Pubblicato in Cronaca

Droga in un condominio e in una casa abbandonata, indagano i carabinieri

I carabinieri della locale Stazione ed i Cacciatori di Calabria hanno effettuato delle perquisizioni ad Africo Nuovo alla ricerca di stupefacenti.

Durante il controllo, i militari, in un magazzino comune ad alcuni appartamenti, hanno trovato diverse dosi di sostanze che, da primissimi accertamenti, sembrerebbero essere eroina, cocaina e marijuana.

Inoltre, nascosta nel lavello di una abitazione abbandonata, i militari hanno trovato oltre 900 grammi di marijuana, confezionata in tre buste e già macinata.

La droga è stata sequestrata a carico di ignoti e sarà inviata ai laboratori dell'Arma per essere analizzata.

Sono in corso le indagini per accertare l’identità del responsabile dell'occultamento.

 

  • Pubblicato in Cronaca

Cocaina e marijuana, due persone in manette

 I carabinieri del Comando provinciale di Cosenza hanno arrestato M.G. e P.G., rispettivamente di 42 e 54 anni, entrambi cosentini, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di strumenti atti ad offendere.

Gli arresti sono stati effettuati durante un blitz in un immobile ubicato nel centro di Cosenza, dove gli arrestati sono stati sorpresi con oltre mezzo chilo di cocaina purissima.

Le successive perquisizioni estese ad altri immobili di pertinenza dei fermati hanno consentito ai militari di rinvenire 1 chilo e 250 grammi di marijuana, varie sostanze da taglio e 2.660 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Gli arrestati sono stati inoltre denunciati per il porto abusivo di strumenti atti ad offendere, quali un bastone in legno ed una mazza da baseball.

Al termine delle formalità di rito, M.G. e P.G. sono stati tradotti presso la casa circondariale di Cosenza.

Droga e munizioni nei bagni di una scuola, manette per un 43enne

I carabinieri della Sezione operativa della Compagnia di Crotone, coadiuvati da un’unità cinofila antidroga del locale Comando provinciale della guardia di finanza, hanno arrestato un 43enne del luogo già sottoposto agli arresti domiciliari.

L'uomo è accusato di aver nascosto nei bagni dell’ex liceo “Gravina”: 200 grammi di cocaina, poco meno di 2 chilogrammi di marijuana, materiale per il confezionamento e 226 cartucce calibro 12.

Dopo aver sequestrato quanto rinvenuto, i militari hanno arrestato il 43enne, il quale, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la locale casa circondariale, in attesa dell’udienza di convalida. 

  • Pubblicato in Cronaca

Beccati con eroina e cocaina, arrestati

I carabinieri della Compagnia di Crotone hanno arrestato un 30enne, un 22enne ed un 26enne, tutti del luogo, ritenuti responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, durante una perquisizione, i militari hanno trovato nella disponibilità degli arrestati 40 grammi d'eroina e 5 dosi di cocaina.

Terminate le formalità di rito, i tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

 

Sottoscrivi questo feed RSS