Seguici su Facebook

Terreni occupati abusivamente, sequestrati 50 ettari di agrumeti

I carabinieri forestale del Gruppo di Cosenza hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di terreni, emesso dal gip del Tribunale di Castrovillari, nei confronti di 18 indagati.

In particolare,  il provvedimento giunge in seguito alle indagini, condotte dai militari della Stazione di Corigliano, durante le quali è emerso che alcuni proprietari e agricoltori di Corigliano Calabro, Terranova da Sibari e San Demetrio Corone avrebbero, nel corso degli anni, occupato abusivamente parte di terreni, sia demaniali che privati, impiantando agrumeti in assenza di concessione demaniale e di nullaosta idraulico.

Dopo aver accertato che le coltivazioni ricadono negli argini del fiume Crati e che l’area interessata dalle piantagioni è sottoposta a vincolo paesaggistico ed è classificata a rischio elevato di inondazione, gli uomini dell’Arma forestale hanno posto i sigilli ad oltre 50 ettari di agrumeti.

Contestualmente sono state denunciate 18 persone, accusate d’invasione di terreni demaniali, deviazione di acque e deturpamento.

  • Pubblicato in Cronaca

Sorpreso con 50 grammi di marijuana, arrestato

Un 27enne, P.F., è stato arrestato dai poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano (Cs), con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, l’uomo è stato sorpreso nella frazione Schiavonea, mentre cercava di cedere delle dosi ad un cliente.

E’ scattata quindi una perquisizione a casa di P.F, dove gli agenti hanno rinvenuto 50  grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga.

  • Pubblicato in Cronaca

Pizzicato con l’hashish a casa, 28 finisce in manette

Gli agenti del Commissariato di Corigliano-Rossano hanno arrestato L. D., di 28 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, durante una perquisizione a casa dell’uomo, i poliziotti hanno rinvenuto 40 grammi d’hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga.

Dopo essere stato arrestato in flagranza, il 28enne, al termine delle formalità di rito, è stato posto ai domiciliari.

  • Pubblicato in Cronaca

Si scaglia contro i poliziotti, ma viene bloccato e trovato in possesso di cocaina: arrestato

I poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano  hanno tratto in arresto un pregiudicato, S.A., di anni 41, per il reato di resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale.

Contestualmente, l’uomo è stato denunciato, in concorso con la moglie, A. T., di 31 anni, per detenzione di sostanza stupefacente.

In particolare, il 41enne avrebbe cercato inutilmente di sottrarsi ad un normale controllo stradale effettuato dagli uomini della polizia di Stato.

Inseguito e raggiunto in prossimità della sua abitazione, S.A. avrebbe aggredito gli agenti che, dopo averlo immobilizzato, lo hanno perquisito, trovandolo in possesso di un grammo di cocaina.

Durante l’arresto, l’uomo si sarebbe rivolto alla moglie, affacciatasi dalla finestra, intimandole di buttare “tutto nel gabinetto”.

Durante la successiva perquisizione domiciliare, negli scarichi fognari, è stato rinvenuto, il residuo di mezzo grammo di cocaina. 

L’uomo dopo l’arresto è stato posto ai domiciliari.

  • Pubblicato in Cronaca

Abbandonano rifiuti non pericolosi, sei persone sanzionate

Abbandono di rifiuti non pericolosi. È quanto hanno contestato a sei persone, i carabinieri forestale della Stazione di Rossano (Cs).

In particolare, durante un controllo nei pressi del Torrente Colognati, i militari hanno scoperto un cumulo di rifiuti di vario genere.

Dopo aver passato al setaccio il materiale rinvenuto, gli uomini dell'Arma hanno scovato documenti che hanno permesso di risalire ai presunti responsabili dell'abbandono dei rifiuti.

I sei, una volta, identificati sono stati sanzionati con una multa da 600 euro e con l'obbligo di rimuovere il materiale smaltito illecitamente.

In un'altra attività effettuata in località “Pennino Donnanna”, nel comune di Corigliano – Rossano, i carabinieri hanno sanzionato con 50 mila di euro di multa una persona responsabile di aver estirpato, senza autorizzazione, cinquanta piante d'ulivo.

  • Pubblicato in Cronaca

Minaccia i familiari con un coltello, arrestato

I poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano, in seguito ad una segnalazione al 113, hanno tratto in arresto T. S., di 54 anni, per i reati di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori.

 In particolare, verso le 4.50 della notte scorsa, la sala operativa del Commissariato ha ricevuto alcune segnalazione su una violenta lite, scoppiata in una famiglia a Rossano.

Giunti immediatamente sul posto, gli agenti hanno avvertito alcune grida di aiuto provenire da un appartamento.

Entrati nella casa, i poliziotti hanno trovato un uomo che, brandendo un coltello da cucina, urlava frasi intimidatorie, del tipo “esci fuori che ti ammazzo”, “vi faccio vedere chi comanda”, all’indirizzo di moglie e figli asserragliati in un'altra stanza nell’appartamento.

L’uomo è stato quindi bloccato, disarmato e arrestato.

Il 54enne, una volta completate le formalità di rito, è stato tradotto nella casa circondariale di Castrovillari.

  • Pubblicato in Cronaca

Sorpresi a spacciare e confezionare droga, 5 giovani in manette

Nel corso di due distinte operazioni, i poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano, hanno arrestato in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio S.M. di 24 anni, S.I. (20), J.L. (33), B.A. (22) e M. A.M. (20).

In particolare, gli agenti hanno bloccato S.M. mentre stava per cedere marijuana ad un uomo che è riuscito ad allontanarsi.

È seguita, quindi, una perquisizione a casa del giovane, dove sono stati trovati S.I., J.L. e B.A. intenti a confezionare in dosi altra droga.

Nel corso del controllo sono stati trovati oltre 55 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento e 170,00 euro.

Per i quattro sono scattati gli arresti domiciliari.

I poliziotti hanno arrestato, inoltre, M.A.M., sorpreso in una piazza di Corigliano Rossano, mentre stava per cedere due dosi d'hashish ad un altro cittadino straniero, il quale ha cercato di disfarsene gettandole a terra.

Recuperato lo stupefacente, gli agenti hanno effettuato una perquisizione personale e domiciliare nel corso della quale hanno rinvenuto oltre 6,50 grammi d'hashish.

Per il ventenne sono scattate le manette.

  • Pubblicato in Cronaca

Scoperto lido abusivo, scatta il sequestro

Durante uno dei servizi di controllo predisposti nell’ambito del progetto “il blu…nell’Estate”,  gli uomini del Commissariato di Corigliano Rossano e della locale Capitaneria di Porto - Guardia Costiera hanno sequestrato una struttura balneare gestita da C.R.A., di 63anni.

Il provvedimento è stato assunto poiché, per gli investigatori, la struttura sarebbe stata allestita su un’area demaniale marittima, occupata abusivamente.

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS