Detenuto ai domiciliari nascondeva marijuana, arrestato

Gli agenti del Commissariato di Corigliano-Rossano hanno tratto in arresto F.C.A., 27 anni, residente a Taranto, ma domiciliato nella frazione Corigliano.

Ancorché detenuto ai domiciliari, l’uomo, durante una perquisizione, è stato trovato in possesso di 11 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Dopo l’arresto, il 27enne è stato posto nuovamente ai domiciliari.

  • Pubblicato in Cronaca

Oltre 80mila euro di refurtiva in un magazzino, 4 denunce

Materiale per l’edilizia, macchinari agricoli, tubi di rame, rubinetteria, impalcature, mille litri di carburante agricolo, termosifoni ancora imballati, una lavatrice industriale e tanto altro.

E’ quanto hanno rinvenuto, in un magazzino, nel centro storico di Corigliano, i carabinieri della locale Compagnia.

In particolare, dopo un lungo servizio d’osservazione, i militari hanno fatto irruzione nell’immobile adiacente ad un’abitazione nella quale vivono quattro cittadini romeni.

La merce, il cui valore supera gli 80 mila euro, è stata sequestrata e trasportate presso il deposito giudiziale.

Per i quattro stranieri, invece, è scattata la denuncia per il reato di ricettazione in concorso.

  • Pubblicato in Cronaca

Ragazzo annega in Calabria

Un ragazzo di circa 20 anni, forse di nazionalità straniera, è annegato a Corigliano (Cs).

Inutile l’intervento dell’elisoccorso.

Sul posto, oltre ai sanitari, sono intervenuti gli uomini della capitaneria di porto e della polizia municipale.

  • Pubblicato in Cronaca

Anziani soli in casa senza generi di prima necessità. Dalla Germania la figlia chiede aiuto ai carabinieri

Una storia a lieto fine in questo difficile periodo segnato dall’emergenza legata alla diffusione del Covid-19.

Nei giorni scorsi, infatti, una donna residente in Germania ha contatto telefonicamente la Centrale operativa dei carabinieri di Corigliano Calabro per comunicare che i suoi anziani genitori, residenti nella frazione Schiavonea, l’avevano avvisata di essere rimasti senza generi di prima necessità ed essendo soli in casa e non avendo contatti con altre persone, non sapevano come farsi portare ciò di cui avevano bisogno.

Dopo aver  rassicurato la donna, l’operatore ha contattato una pattuglia che, una volta acquistato l’occorrente presso un supermercato, l’ha consegnato agli anziani.

Enorme la sorpresa della coppia alla vista dei militari.

All’iniziale timore, i due anziani  hanno fatto seguire un vero e proprio pianto liberatorio.

  • Pubblicato in Cronaca

Sorpresi in un casolare a confezionare droga, due giovanissimi nei guai

Due ragazzi, P.V., 22 anni di Rossano e P.V., 21 anni, di nazionalità ucraina, sono stati tratti in arresto con l’accusa di detenzione ai  fini di spaccio di sostanza stupefacente.

A stringere le manette attorno ai polsi dei giovani sono stati i poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano.

I particolare, gli agenti hanno sorpreso gli arrestati in un casolare, dove erano intenti a confezionare un centinaio di grammi di marijuana.

Inoltre, durante il controllo sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e 600 euro in banconote di vario taglio.

Contestualmente sono state denunciate altre tre persone che si erano recate nel casolare per acquistare la droga.

Tutte e cinque sono stati sanzionati infine per aver violato le misure previste per il contenimento del Covid-19.

  • Pubblicato in Cronaca

Violano le norme anti contagio, denunciati

Sei persone sono state denunciate dai carabinieri forestale per violazione delle disposizioni del decreto della presidenza del Consiglio dei ministri per il contenimento del coronavirus.

 In particolare, quattro persone sono state denunciate dai militari della Stazione di Corigliano a Villapiana Lido.

 Tre di queste, due uomini e una donna, sono stati sorpresi sul lungomare privi di autocertificazione.

Una quarta persona è stata trovata, invece, mentre era intenta a scattare fotografie.

 I carabinieri forestale della Stazione di Acri hanno inoltre denunciato due persone del luogo fermate in località “Croce di Baffi”.

I due, oltre a circolare senza reali esigenze o situazioni di necessità, hanno falsamente dichiarato ai militari di non essere sottoposti a misura di quarantena.

  • Pubblicato in Cronaca

Coronavirus: violano le misure anti contagio per andare a pescare, denunciati

Hanno violato le misure anti contagio, per andare a pescare.

Per questo motivo, tre persone sono state denunciate dai carabinieri forestale di Corigliano (Cs).

In particolare, i tre sono stati sorpresi mentre erano intenti a pescare nel canale “Stombi”, a Cassano Ionio. 

  • Pubblicato in Cronaca

Violano le misure anti contagio per andare a lavare l'auto, denunciati

Due persone sono state denunciate dai carabinieri forestale per violazione delle disposizioni del decreto della presidenza del Consiglio dei Ministri per il contenimento del contagio da  coronavirus.

In particolare, a Zumpano (Cs), i militari della Stazione di San Pietro in Guarano hanno denunciato due persone sorprese a lavare la loro auto in un lavaggio self service.

Uno dei denunciati era sprovvisto della necessaria autocertificazione, mentre l’altro ne aveva una per andare a fare la spesa.

 

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS