Coronavirus, Calabria: il contagio inizia a far paura, i malati sono 114

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 1165 tamponi.

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 114 (+25 rispetto a ieri), quelle negative sono 1051.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

- Catanzaro: 9 in reparto; 3 in rianimazione; 8 in isolamento domiciliare

- Cosenza: 16 in reparto; 4 in rianimazione; 7 in isolamento domiciliare

 - Reggio Calabria: 16 in reparto; 3 in rianimazione; 25 in isolamento domiciliare; 1 guarito; 1 deceduto

 - Vibo Valentia: 4 in isolamento domiciliare

- Crotone: 4 in reparto; 13 in isolamento domiciliare

 I soggetti in quarantena volontaria sono 4666, così distribuiti:

- Cosenza: 1250

- Crotone: 367

- Catanzaro: 425

- Vibo Valentia: 489

- Reggio Calabria: 2135

Le persone giunte in Calabria negli ultimi quattordici giorni che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 8419.

Coronavirus: nuovo caso nel Vibonese, ora sono otto

Salgono a otto le persone colpite dal coronavirus nel Vibonese.

Il nuovo caso, che va ad aggiungersi ai sette rilevati nei giorni scorsi, riguarda un uomo residente nel capoluogo di provincia.

Da quanto si apprende, si tratterebbe di una persona rientrata dal Nord Italia dopo un breve soggiorno.

Il paziente, allo stato, si trova in isolamento domiciliare.

  • Published in Cronaca

Coronavirus, a Fabrizia emesse 16 ordinanze di quarantena

Sono ben 16 le ordinanze di quarantena emesse nella giornata di ieri dal sindaco di Fabrizia, Francesco Fazio.

Con i provvedimenti, il primo cittadino fabriziese ha disposto, a carico di 17 persone e dei rispettivi familiari conviventi,  “la misura della quarantena o isolamento domiciliare obbligatorio presso il proprio domicilio per 14 giorni dall’arrivo nel territorio del Comune di Fabrizia con divieto di contatti sociali, di spostamento e di viaggi”

Coronavirus, una persona in quarantena a Simbario

Un’ordinanza di quarantena è stata emessa nella giornata di ieri dal sindaco di Simbario, Ovidio Romano.

La “misura profilattica contro la diffusione della malattia infettiva Covid-19” è stata adottata in seguito alla comunicazione con la quale l’Asp di Vibo Valentia ha segnalato al Comune, il caso  di una persona che necessita di essere sottoposta “alla misura di quarantena presso la propria residenza con sorveglianza attiva svolta dal personale del servizio di igiene pubblica”.

L’ordinanza, indirizzata ad una persona di sesso maschile, di cui, per ragioni di privacy, non è stata resa nota l’identità, sarà in vigore fino a domani.

  • Published in Cronaca

Coronavirus, ecco il nuovo modello di autocertificazione

È on line il nuovo modello di autodichiarazione da esibire alle forze dell'ordine in caso di spostamenti.

La nuova formulazione del modello contiene una voce con la quale l'interessato deve autodichiarare di non trovarsi nelle condizioni previste dall'art. 1, comma 1, lett. c) del D.P.C.M. 8 marzo 2020 che reca un divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus "Covid-19".

Il nuovo modello prevede anche che l'operatore di polizia controfirmi l'autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante.

In tal modo il cittadino viene esonerato dall'onere di allegare all'autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.

Per scaricare il modello clicca qui

Coronavirus, Calabria: contagiati un medico e 5 infermieri

Un medico e cinque infermieri sono risultati positivi al Covid-19.

I sanitari, in servizio nel reparto Nefrologia dell'ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, nella giornata di ieri si sono sottoposti al tampone che ha dato esito positivo.

Da quanto appreso, il medico e gli infermieri contagiati, nei giorni scorsi sarebbero venuti a contatto con un paziente dializzato, successivamente risultato contagiato dal coronavirus.

Al momento i sanitari si trovano in isolamento domiciliare

Violano le misure per contrastare il coronavirus per vendere arance, denunciati due ambulanti

 I carabinieri forestale della Stazione di Montalto Uffugo (Cs) hanno denunciato due ambulanti di Cassano Jonio sorpresi a vendere agrumi, in violazione del Dpcm contenente le misure finalizzate a contrastare la diffusione del coronavirus.

In particolare, durante un controllo del territorio a Settimo di Montalto, i militari hanno fermato i due uomini, nel cui autocarro è stato trovato un quintale e mezzo di agrumi.

Dopo aver sequestrato i frutti, perché privi della necessaria tracciatura, gli uomini dell’Arma hanno elevato una sanzione da 1.500 euro

I due ambulanti sono stati infine denunciati per violazione del Dpcm.

  • Published in Cronaca

Coronavirus, vaccino: negli Stati Uniti il primo test sull'uomo

E’ iniziata oggi la sperimentazione sull’uomo di un vaccino contro il coronavirus.

La notizia, diffusa dall’Associated press, arriva dagli Stati Uniti, dove i ricercatori del Kaiser Permanente Washington Research Institute di Seattle hanno avviato i primi test su un volontario di 45 anni.

Se l’esperimento andrà bene, i test saranno allargati per provare l’efficacia del vaccino. 

Tuttavia, anche se i risultati dei test dovessero essere positivi, per avere un vaccino bisognerà aspettare dai 12 ai 18 mesi.

Subscribe to this RSS feed