Va a cercare funghi ma non torna a casa, 76enne disperso in Calabria

Non si hanno più notizie di un uomo, G.Z., di 76 anni.
 
Allontanatosi dalla sua casa di Girifalco (Cz), nella mattinata di ieri, per andare a cercare funghi, il pensionato non ha più fatto ritorno.
 
I familiari hanno quindi lanciato l'allarme e nella serata di ieri è stata attivata la procedura di ricerca persona scomparsa.
 
Alle ricerche partecipano i vigili del fuoco del Distaccamento di Girifalco, volontari della ProCiv e Carabinieri.
 
Il 76enne sarebbe stato visto per l'ultima volta nei pressi dell'Istituto comprensivo di Girifalco.

Proseguono le ricerche dell'uomo disperso in mare

Su richiesta della capitaneria di porto di Catanzaro Lido, una squadra dei vigili del fuoco del Comando catanzarese, con il supporto del Nucleo sommozzatori di Reggio Calabria, è intervenuta per le operazioni di ricerca della persona dispersa nel tratto di mare antistante il quartiere Lido.

La ricerca è iniziata il 28 ottobre scorso, in seguito all'impatto di una imbarcazione contro il molo del porto di Catanzaro.

La capitaneria di porto  perlustrando con la motovedetta la zona antistante il molo ha rilevato oggi, attraverso l'utilizzo dell'ecoscandaglio, alcune sagome nei fondali che richiedevano ulteriori verifiche.

I sommozzatori dei vigili del fuoco giunti sul posto nelle prime ore del pomeriggio, hanno effettuato varie immersioni nei punti segnalati ma, le verifiche hanno dato esito negativo.

  • Pubblicato in Cronaca

Ritrovato in un burrone l'anziano scomparso nel catanzarese

È stato ritrovato, nella  serata di ieri, il pensionato 88enne di cui non si avevano notizie da venerdi scorso.

L'uomo, Pietro Alimondi, è stato avvistato in un dirupo nelle vicinanze del campo sportivo del comune di Magisano, nel catanzarese.

Una volta individuato è stato recuperato dai  vigili del fuoco.

Appena portato in salvo, il malcapitato è stato affidato alle cure dei sanitari che hanno riscontrato una leggera ipotermia ed alcune ferito.

  • Pubblicato in Cronaca

I Carabinieri hanno ritrovato un cercatore di funghi che si era perso nel bosco

I Carabinieri hanno rintracciato un uomo disperso mentre era alla ricerca di funghi. Nello specifico il malcapitato, unitamente al fratello, alle ore 16 circa di ieri, domenica, si era portato in località Peripoli, nelle campagne del Comune di San Lorenzo, in provincia di Reggio Calabria, alla ricerca di funghi. I due uomini si erano volontariamente separati, ma all’ora convenuta (intorno alle 18) uno di essi non si era più presentato. A questo punto il fratello ha lanciato l’allarme e sono state avviate le attività di ricerca. Alle 22:30, personale della locale Arma, unitamente agli uomini del Corpo Forestale dello Stato di Bagaladi e a due volontari conoscitori della zona, hanno localizzato il disperso a circa 2 chilometri più a valle dal punto di partenza. Dopo averlo raggiunto lo hanno portato in salvo. 

Cercatore di funghi disperso nel bosco

E' dalle prime ore del pomeriggio di ieri, mercoledì, che non si hanno notizie di un 27enne inoltratosi nei boschi in cerca di funghi in compagnia dei familiari. Le operazioni di ricerca stanno coinvolgendo i Carabinieri della Compagnia di Rossano Calabro, personale del Soccorso Alpino Calabria Stazione Sila, agenti del Corpo Forestale dello Stato, militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Residente a Castellabate, nel Salernitano, si è smarrito sui rilievi montuosi nei pressi di Campana, nel Cosentino. Per individuare il giovane turista in mezzo all'area boscosa di Cozzo del Morto, che si trova a quasi mille metri di altezza, sul posto, sono giunti nella zona anche un elicottero dell'Aeronautica Militare ed una unità cinofila esperta nel ritrovamento dei dispersi in aree montuose. 

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS