Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 992

Paura per una fuga di gas a Capistrano, evacuate alcune abitazioni

Intervento dei vigili del fuoco a Capistrano, dove, nella giornata di ieri, un tecnico addetto alla manutenzione della rete di distribuzione del gas metano ha segnalato una perdita in una cabina ubicata in località Piani di Rollo.

GiuntI sul posto, i pompieri del distaccamento di Serra San Bruno hanno avvisato il sindaco e la locale protezione civile, al fine d'interdire l'accesso all'area interessata e per far sgomberare le abitazioni presenti nel raggio di 100 metri dalla cabina.

Una volta messa in sicurezza la zona, i vigili del fuoco sono entrati nel locale, rileando una perdita da una tubazione.

Il successivo intervento della ditta che gestisce l'impianto ha permesso di chiudere la linea di distribuzione ed effettuare il necessario intervento di ripristino della rete.

 

Milano, crolla un palazzo: 3 morti e diversi feriti

Tre persone morte e nove ferite. Questo il tragico bilancio dell'espolsione causata, forse, da una fuga di gas, che ha provocato il crollo parziale di una palazzina a Milano. Tra i feriti, anche, una donna incinta e 4 bambini. Gravemente ustionate due sorelline di 7 e 11 anni che sono state ricoverate all'ospedale Niguarda. Non c'é stato, invece, nulla da fare per la madre delle piccole, una donna di 43 anni morta a causa dell'esplosione. Non desterebbero preoccupazioni le condizioni del padre 51enne che ha riportato diverse ferite

Fuga di gas nell'appartamento: morto un uomo

Con ogni probabilità ad ucciderlo è stato il gas fuoriuscito da uno scaldino allacciato ad una bombola e realizzato artigianalmente con l'intento di rendere più caldo l'appartamento abitato con la moglie. E' la triste sorte capitata ad un cittadino di nazionalità bulgara, che la consorte ha rinvenuto cadavere dentro casa a Borgia, nel Catanzarese.  Il luogo della tragedia è stato raggiunto dai Carabinieri che hanno segnalato l'episodio all'autorità giudiziaria.  

Esplosione in uno studio a Pizzoni: odontotecnico gravemente ustionato

Lo scoppio generato da una fuoriuscita di gas all'interno di uno studio odontotecnico di Pizzoni ha provocato gravi ustioni al titolare, il 49enne Santo Romano.  Ricoverato all'ospedale "Jazzolino" di Vibo Valentia, è stato successivamente trasferito a bordo di un'eliambulanza al "Cardarelli" di Napoli. Sulla base dei primi rilievi effettuati sul luogo dell'esplosione, i Carabinieri, secondo quanto riferisce l'Ansa, ritengono che la deflagrazione sarebbe partita dal tubo che collega la bombola di gas anestetizzante utilizzata dall'odontotecnico. 

Tropea: Due feriti per una fuga di gas

TROPEA (VV) – E’ di due persone ferite il bilancio della fuga di gas verificatasi, nel tardo pomeriggio di ieri, in un appartamento, situato nel centro di Tropea.  Nel corso dell’istallazione di una bombola gpl, per cause ancora d’accertare, una fuga di gas ha provocato un incendio che ha colpito una signora sessantenne e la figlia. Entrambe hanno riportato ustioni leggere giudicate guaribili in pochi giorni.

Sottoscrivi questo feed RSS