Casa distrutta da esplosione dolosa

Una palazzina oggetto di lavori di ristrutturazione è stata devastata da un'esplosione. L'intimidazione, su cui i Carabinieri hanno iniziato ad indagare, è stata compiuta nella frazione San Giovanni di Zamorone. I responsabili dell'attentato, manomesso il chiavistello all'ingresso, sono entrati nell'abitazione che hanno riempito del gas contenuto in due bombole. La terribile deflagrazione ha distrutto la casa che al momento non era abitata. Il luogo dello scoppio è stato raggiunto dai Vigili del Fuoco.

Colpi di pistola contro la porta d'ingresso di una pizzeria

Circa dieci colpi di pistola di grosso calibro hanno danneggiato la porta d'ingresso di una pizzeria-rosticceria. L'esercizio commerciale preso di mira, "I ragazzi", si trova sulla Strada Statale 18, nelle vicinanze dell'area industriale di Vibo Valentia. I Carabinieri della Stazione di Filandari e del Nucleo operativo radiomobile del capoluogo si sono recati sul posto per compiere gli accertamenti di rito necessari per l'individuazione degli autori e delle motivazioni dell'atto intimidatorio. 

Intimidazione ai danni dell'ex direttore generale della Provincia di Vibo

I Carabinieri stanno indagando su un'intimidazione ai danni di Domenicoa Mazzitelli, consigliere comunale di Filandari ed in passato direttore generale della Provincia di Vibo Valentia. Ignoti, sfruttando il buio delle ore notturne, hanno dato fuoco nell località del Vibonese ad un ulivo secolare appartenente a Mazzitelli. La stessa vittima dell'atto intimidatorio ritiene che esso, già l'ottavo del genere, abbia la sua matrice nel suo impegno politico-amministrativo. 

Incendiata l'auto di un ex Comandante della Polizia Municipale

Durante la notte tra domenica e lunedì è stata data alle fiamme la Opel Corsa di Giuseppe Morano, in passato Comandante della Polizia Municipale di Filadelfia, pensionato da tempo. L'autovettura, devastata dal fuoco, era in sosta a ridosso della residenza di Morano, a breve distanza dal cuore della località del Vibonese. I Vigili del Fuoco intervenuti hanno provveduto a spegnere il rogo propagatosi fino alla porta d'ingresso della casa dell'ex Comandante. I Carabinieri hanno avviato indagini sull'episodio.  

Cane impiccato davanti alla porta dell'ex sindaco di Drapia

DRAPIA (VV) - Un cucciolo di cane impiccato davanti alla porta di casa. Questo il raccapricciante messaggio recapitato nella notte tra sabato e domenica a Mario Bagnato, noto avvocato ed ex primo cittadino di Drapia. A fare la macabra scoperta, una pattuglia dei carabinieri di Tropea durante un normale servizio di vigilanza. Ignoti, allo stato, sia i responsabili che la matrice del gesto. Gl’inquirenti non escludono nessuna pista

Sottoscrivi questo feed RSS