San Nicola da Crissa, in pubblicazione il nuovo numero de La Barcunata

Il classico appuntamento estivo con la rivista La Barcunata, fondata a San Nicola da Crissa da Bruno Congiustì nel 1995, si rinnova e per la prima volta la data di pubblicazione viene anticipata al mese di agosto.

Fino allo scorso anno, infatti il periodico di storia, antropologia e tradizioni veniva diffuso tra i lettori durante le feste di Pasqua, Ferragosto e Natale. Da questo numero, invece ci saranno delle date fisse per permettere una quarta uscita nel mese di ottobre con un numero speciale.

Non è l’unica novità che i lettori e appassionati della rivista potranno notare nelle prossime pagine, con la redazione che ha reso il giornale ancora più interessante con l’aggiunta di alcune rubriche e la pubblicazione delle foto dei vari collaboratori a corredo dell’articolo. Ancora una volta ci saranno articoli tradotti in lingua inglese e spagnola, per avvicinare il pubblico giovanile delle Americhe.

Confermato il format delle ricerche storiche, nel nuovo numero si parlerà di personaggi del paese, ma anche di storie e cultura degli altri centri della Valle dell’Angitola. Tra i nuovi collaboratori entrano Nicola Martino “Puffo” che si occuperà dell’angolo della cucina, Nicola e Raffaele Galloro, Marianna Barone, mentre sono stati riconfermati gli altri che hanno preso parte alle precedenti edizioni.

Nelle 32 pagine si parlerà della Sanità locale, ma ci sarà spazio anche per i bambini, che come annunciato pubblicheranno le loro impressioni del periodo di lockdown diretti dall’insegnante Maria Assunta Carnovale. Spazio anche alla residenza Villa Sara, fiore all’occhiello del paese, con l’editore che presto siglerà un accordo con il proprietario Carmelo Militello.

La Barcunata, che sarà presentata al pubblico nelle prossime settimane, lancerà a breve un nuovo progetto ed ha inserito l’articolo di ringraziamento ai medici cubani che hanno prestato servizio in Piemonte e Lombardia. Il giornale è stato confezionato quasi per intero a San Nicola da Crissa, poiché da quest’edizione anche la grafica è locale.

A corredo della rivista diretta dal giornalista Nicola Pirone, ci sarà anche un supplemento a cura di Nicolino Cosentino (di Salerno), per omaggiare i lettori per i 25 anni di attività. Il periodico, oltre che in Calabria e in Italia, è distribuito anche in Canada, Stati Uniti e Cuba.

In vista della nuova edizione, l’editore Bruno Congiustì ha voluto sottolineare: “Siamo riusciti anche questa volta a chiudere il nostro giornale e consegnarlo alla stampa in tempo per la pubblicazione.  Nonostante l’emergenza sanitaria La Barcunata è andata avanti spedita, anzi è riuscita ad anticipare la pubblicazione. Abbiamo pensato al mese di luglio per dare più tempo tra un’edizione e l’altra anche perché ormai ci avviamo costantemente al quarto numero che uscirà ogni mese di ottobre. Non sarà solamente questa la novità del 2020, poiché a breve comunicheremo altri due progetti che ci terranno compagnia. Volevamo avvicinare i giovani alla nostra rivista e lo stiamo facendo coinvolgendoli su tutti i vari punti. Abbiamo così ideato l’impaginazione nella nostra redazione e di questo si è occupato Davide Facciolo, seguito dal nostro direttore. I giovani sono importanti per noi, poiché bisogna trasmettere tutte le nostre conoscenze. La Barcunata è anche questo, con il giornale che sarà aperto a tutti quelli che vogliono collaborare”.

  • Pubblicato in Cultura

San Nicola da Crissa: venerdì la presentazione del numero estivo del periodico "La Barcunata"

Sarà presentato venerdì 16 agosto in piazza Crissa  a San Nicola da Crissa, il numero estivo del periodico La Barcunata fondato da Bruno Congiustì nel 1995. Alla presentazione parteciperanno i sindaci di San Nicola e Capistrano, Giuseppe Condello e Marco Martino, patrocinatori del giornale insieme alla cooperativa sociale Stella del Sud, Pasceri sas e Studio Grillo; il console della Touring club Italia Giovanni Bianco, l’editore Bruno Congiustì e il direttore Nicola Pirone. L’iniziativa sarà realizzata in collaborazione con la web tv dei Calabresi nel mondo www.kalabriatv.it, la Filitalia International chapter di Vibo Valentia e il Touring Club Italia. Il numero estivo della rivista culturale, storica e antropologica guarda molto all’area dell’Angitolano, i cui paesi trovano spazio all’interno.

 La prima pagina della rivista più longeva del Vibonese è stata dedicata alla storica visita del Primo segretario dell’ambasciata cubana a Roma, Mauricio Alejandro Martinez Duque, con l’approfondimento all’interno in doppia lingua italiana e spagnola di Aileen Infante Vigil – Escalera.

Nelle prime pagine, La Barcunata ha deciso di commemorare i 350 anni dalla fondazione della confraternita del Santissimo Crocifisso con la pubblicazione degli atti notarili.

Per quanto riguarda il piccolo centro delle Pre Serre, la rivista ha dato spazio anche ai detti dialettali di Domenico Tallarico, ai racconti di Peppino De Gennaro, all’articolo sulla banda “Giuseppe Verdi” di Antonio Paolillo e due ricerche dell’editore Bruno Congiustì: la prima riguardante il patrimonio artistico religioso presente all’interno della parrocchia, il secondo il resoconto delle prime elezioni amministrative del 1946.

Nelle 32 pagine della rivista ci sono anche articoli che interessano Capistrano, di Totò Pasceri e Mimmo Arone; Vallelonga di Paolo Ierullo e Antonio Gullusci; Filogaso scritto da Nicola Iozzo, Maierato con Pino Cinquegrana; Francavilla Angitola e Filadelfia con Vincenzo Davoli e Pino Pungitore; Polia di Carmelina Ielapi; Acquaro di Giovanni David; Sant’Onofrio redatto da Antonio Facciolo.

 Spazio anche alle scoperte scientifiche con l’articolo sulla dieta Mediterranea del professor Francesco Martino.

Nelle pagine estere si parlerà della Filitalia International descritta da Marco Circelli anche in inglese e la presenza Calabrese a Cuba della giornalista di Cnctv Granma Milena Garcia Garcia tradotto dallo spagnolo.

Di emigrazione ha parlato Foca Accetta, mentre figurano tra le pagine le poesie di Martina Martino e Pino Carnovale.

Infine,  l’omaggio alla delegazione calabro - argentina in visita in Calabria, alla miss Florencia Daniela Novoa e la partecipazione de La Barcunata al salone del libro di Torino.

Per l’occasione saranno aperti gli archivi fotografici della rivista.

Sottoscrivi questo feed RSS