Cocaina e marijuana in casa: arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri hanno tratto in arresto, in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 31enne di Taurianova, già noto alle forze dell'ordine. In particolare, a seguito di perquisizione domiciliare, Salvatore Bambino è stato trovato in possesso di circa 150 grammi di marijuana, due grammi di cocaina, già confezionata in involucri di plastica termosigillata, banconote di vario taglio, un bilancino elettronico di precisione e vario materiale per il confezionamento. L’arrestato è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In possesso di hashish e marijuana: due arresti

I Carabinieri hanno tratto in arresto due persone, un 47enne ed un 38enne entrambi già noti alle forze dell'ordine, poiché, nel corso di una perquisizione personale e locale, sono stati trovati in possesso di 2 bilancini elettronici di precisione e diverse dosi di hashish e marijuana. Su disposizione della locale Autorità Giudiziaria, N.D.P. e G.P., di Reggio Calabria, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.  

Quasi due chili di marijuana in auto: arrestato un ragazzo di 23 anni

I Carabinieri hanno tratto in arresto un ragazzo di 23 anni accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Intimato l'alt alla vettura del giovane, Antonio Pezzano, i militari dell'Arma hanno rinvenuto 1,8 chilogrammi di marijuana, suddivisi in sei panetti. All'interno del suo appartamento, a Caraffa del Bianco, in provincia di Reggio Calabria, hanno poi scoperto e posto sotto sequestro un bilancino di precisione e 600 euro in contanti. 

   

Centinaia di grammi di marijuana in casa: arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri hanno tratto in arresto un uomo di 43 anni accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari dell'Arma stamane hanno perquisito l'abitazione di L.P.M, in località Serra Spiga ed hanno rinvenuto una busta di plastica contenente 310 grammi di marijuana, in confezioni da cinque grammi ciascuna e quasi un grammo di hashish. Secondo quanto riferito dagli stessi Carabinieri di Cosenza, quando gli uomini in divisa hanno fatto irruzione in casa del 43enne, questi ha tentato di sottrarre alla loro vista la droga sistemandola su un cordolo fuori dalla finestra della stanza da letto. Le sostanze stupefacenti, assieme ad altri oggetti che gli investigatori ritengono fossero necessari per confezionarle e pesarle, sono stati posti sotto sequestro. Al termine dell'udienza di convalida, celebrata per direttissima, il giudice, ha disposto nei suoi confronti la restrizione ai domiciliari. 

Piante di marijuana nell'armadio in camera da letto: arrestato un ragazzo di 21 anni

Un giovane di 21 anni è stato arrestato per coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. I Carabinieri della Stazione di Falerna, insospettiti da un insolito andirivieni nei pressi della casa del ragazzo, S.M., già in passato al centro di analoghe vicende, lo hanno avvicinato in via Aldo Moro. Perquisendolo ed effettuando controlli anche all'interno del suo appartamento, hanno trovato in cucina un bilancino di precisione, un coltello, resti di marijuana e diversi oggetti utili per confezionare la droga. Recandosi in camera da letto, hanno scoperto in un armadio,  avvolto per intero da carta di alluminio, diverse piante di marijuana, altre quaranta centimetri, illuminate e ventilate da congegni appositamente allestiti. Sequestrata la droga, i militari dell'Arma hanno rinchiuso il ventunenne all'interno di una camera di sicurezza della Compagnia di Lamezia Terme. Al termine dell'udienza di convalida, è stato ristretto ai domiciliari. 

 

 

Marijuana in casa: arrestati due giovani muratori

Avevano in casa una bella scorta di droga, che i Carabinieri ritengono probabile volessero "piazzare" sul mercato in questo ponte dell’Immacolata, ma i militari dell'Arma sono arrivati prima. Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio  di sostanze stupefacenti sono stati arrestatati due soggetti di Mileto L.I., di 21 anni e F.M., di 29 anni. I Carabinieri della Stazione di Mileto, unitamente a quelli dello squadrone Cacciatori di Calabria, nel corso di due perquisizioni domiciliari eseguite presso terreni e abitazioni in uso ai due soggetti hanno rinvenuto complessivamente 265 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale destinato al confezionamento dello stupefacente. I due giovani, di professione muratori, sono stati condotti presso gli uffici del Comando stazione e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, tradotti presso le rispettive abitazioni in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto.

 

Scoperte dai carabinieri 1.600 piante di marijuana: avviate le indagini per identificare i responsabili

C’erano 1.600 piante di marijuana su un terreno demaniale posto in località Amelia Sottana ad Amato. A scoprire la coltivazione sono stati i carabinieri che hanno rilevato anche la presenza di un meccanismo ideato per l’irrigazione. I militari, che hanno provveduto a distruggere le piante, hanno poi avviato le indagini per individuare i responsabili.

Aveva appena venduto marijuana ad un giovane: arrestato dalla Polizia

La Polizia ha arrestato un uomo di 43 anni, colto in flagranza dopo aver ceduto 25 grammi di marijuana disseccata ad un ragazzo di origini marocchine. Il venditore, che era in libertà vigilata, è finito ai domiciliari su disposizione della Procura della Repubblica di Locri. All'acquirente, già noto alle forze dell'ordine, è stata notificata una denuncia: il reato contestatogli è detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L'episodio è accaduto a Bovalino. 

Subscribe to this RSS feed