Produzione e traffico di droga, tre arresti

I carabinieri hanno eseguito tre ordinanze di misura cautelare, emesse dal gip di Palmi (Rc), per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, l’attività investigativa condotta dai militari della Stazione di Cinquefrondi e dello Squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”, ha preso il via lo scorso luglio ed ha permesso di raccogliere gravi indizi nei confronti dei tre persone di Cinquefrondi, indagate per la gestione di una vasta piantagione di canapa indiana, rinvenuta in contrada Frascara del comune di Anoia.

Sulla scorta degli elementi di prova sinora raccolti, in ordine all’ipotesi d’accusa formulata dal gip, gli indagati avrebbero curato la coltivazione di 952 arbusti di canapa “nana”.

  • Published in Cronaca

Armi e droga, sequestri e denunce a Vibo Valentia

Due persone denunciate, una segnalata al prefetto, armi da fuoco ritirate.

Questo l’esito di una serie di controlli eseguiti nei giorni scorsi dalla polizia a Vibo Valentia.

In particolare, gli agenti hanno denunciato a piede libero, per detenzione di droga ai fini di spaccio, due persone che durante un inseguimento in auto si sarebbero disfatte, lanciandolo dal finestrino, di un involucro con all’interno alcune dosi di marijuana.

Inoltre, nel corso di un altro servizio, i poliziotti hanno sottoposto a perquisizione un pedone, trovandolo in possesso di 10 grammi di hashish. L’uomo, pertanto, è stato sanzionato e segnalato al prefetto per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Infine, gli uomini della Squadra mobile e della Squadra volante, durante un intervento congiunto presso l’abitazione di una persona affetta da problemi di natura comportamentale, hanno scoperto la presenza di alcune armi rimaste in casa i seguito alla morte dell’anziano padre. Pertanto, per ragioni di ordine e di sicurezza pubblica, i poliziotti hanno effettuato il ritiro di due pistole e un fucile.

Droga in casa, 49enne in manette a Vibo

Un 49 enne è stato arrestato ieri a Vibo Valentia, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A stringere le manette sono stati gli uomini della Sezione narcotici della locale Squadra mobile, i quali, durante una perquisizione effettuata a casa dell’indagato con l’ausilio dell’unità cinofila dell’Upgsp, hanno rinvenuto 28,8 grammi di cocaina, 53,6 grammi di hashish, 5,8 grammi di marijuana, due bilancini di precisione, sostanza da taglio, denaro contante ritenuto provento dell’attività di spaccio, materiale per il confezionamento delle dosi, 4 coltelli e un apparecchio elettronico disturbatore di frequenza comunemente chiamato Jummer.

Quando i poliziotti hanno fatto irruzione nella casa, hanno sorpreso il 49enne con parte della droga sul tavolo della cucina, mentre altro stupefacente è stato rinvenuto in un’anfora.

L’arrestato, al termine della formalità di rito, è stato posto ai domiciliari.

Nascondeva un chilo di marijuana in un capannone, arrestato

Poco meno di un chilo di marijuana. E’ quanto hanno rinvenuto in un capannone agricolo a Cinquefrondi (Rc), i carabinieri della Compagnia di Taurianova e dello Squadrone eliportato Cacciatori Calabria.

La  scoperta è stata fatta in seguito ad un controllo a carico di un 48enne del luogo, il cui comportamento ha destato i sospetti dei militari. E’ seguita quindi una perquisizione, nel corso della quale, in un capannone agricolo nella disponibilità dell’indagato, è stato rinvenuto lo stupefacente.

Pertanto, al termine delle attività di rito, il 48enne è stato sottoposto ai domiciliari.

Serra: cocaina e marijuana in casa, una denuncia

Una persona del luogo è stata denunciata a Serra San Bruno (Vv), per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, durante una perquisizione a casa dell’uomo, i  poliziotti del locale Commissariato hanno rinvenuto 6 dosi di cocaina e marijuana oltre a materiale per il confezionamento della droga.

  • Published in Cronaca

Sorpreso a spacciare marijuana, arrestato

Un 23enne, M.A., è stato arrestato dai Carabinieri a Isola di Capo Rizzuto (KR), con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, nei giorni scorsi, è stato sorpreso a cedere alcune dosi di marijuana a due giovani del luogo. Una volta bloccato è stato sottoposto a perquisizione e trovato in possesso di sei grammi della stessa sostanza.

I militari lo hanno, quindi, arrestato e posto ai domiciliari su disposizione del pubblico ministero di turno, che ne ha successivamente disposto la liberazione.

  • Published in Cronaca

Quasi otto chili di marijuana e una doppietta con matricola abrasa rinvenuti a San Giovanni di Gerace

Poco meno di 8 chili di marijuana e una doppietta con matricola abrasa. E’ quanto hanno rinvenuto i Carabinieri a San Giovanni di Gerace (Rc).

Parte della droga è stata trovata nascosta in un fusto metallico, in via Dalmazia, mentre altro stupefacente, insieme a 1 pianta di canapa indiana già essiccata e al fucile sono stati individuati in alcune case disabitate nei pressi del primo ritrovamento.

Dopo aver sequestrato l’arma e i 7,8 chili di marijuana, i militari hanno avviato le indagini per cercare di dare un volto ai responsabili dell’occultamento.

In casa con 860 grammi di marijuana, 26enne in manette a Tropea

Una persona è stata arrestata a Tropea (Vv), con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio.

A finire nella maglie della polizia è stato un 26enne, R.P., il quale, durante una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 860 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga.

Il giovane, al termine delle formalità di rito, è stato posto ai domiciliari.

  • Published in Cronaca
Subscribe to this RSS feed