Il Pd si riunisce a Serra San Bruno per discutere dello sviluppo delle aree montane

Il Pd ha promosso un momento di approfondimento, che avrà luogo venerdì alle 17.30 a palazzo Chimirri a Serra San Bruno, per discutere delle possibilità di rilancio delle aree interne alla luce dei nuovi provvedimenti legislativi pensati per favorire uno sviluppo armonico del territorio. 

L’iniziativa - organizzata su impulso del dirigente regionale del partito e già consigliere regionale Luigi Tassone (a cui è peraltro affidata la relazione introduttiva) in sinergia con la federazione provinciale e denominata “Ddl per lo sviluppo e la valorizzazione della montagna. Quali prospettive per i comuni montani?” - sarà moderata dall’esponente dell’assemblea provinciale Rosanna Lo Iacono e prenderà il via con i saluti del dirigente provinciale Vincenzo Damiani, del segretario provinciale Giovanni Di Bartolo, del dirigente regionale Enzo Insardà e del presidente dell’assemblea provinciale Michele Mirabello.
Diversi saranno gli interventi che arricchiranno il dibattito dal punto di vista amministrativo e politico: Antonio Demasi (sindaco di Nardodipace), Antonino Schinella (sindaco di Arena), Vitaliano Papillo (sindaco di Gerocarne), Francesco Angilletta (sindaco di Mongiana), Vincenzo Costa (consigliere comunale di Fabrizia), Antonio Procopio (consigliere comunale di Serra San Bruno), Raffaele Mammoliti (consigliere regionale), Sebi Romeo (Direzione nazionale Pd), Antonio Viscomi e Enza Bruno Bossio (deputati della Repubblica), Marco Bussone (presidente nazionale Uncem) e Nicola Irto (segretario regionale Pd).

Vibo, Di Bartolo è il nuovo segretario provinciale del Pd

"Si è conclusa ieri, 20 febbraio 2022, la fase che ha portato la federazione di Vibo Valentia al Congresso. Due le liste in campo, una per l’elezione dell’assemblea e del segretario Provinciale “Stavolta Democratico” di Giovanni Di Bartolo, l’altra per l’elezione del direttivo e segretario di Circolo di Vibo Valentia “ Vibo Equa e Solidale “ di Francesco Colelli. Su scala provinciale hanno espresso il loro voto 576 tesserati su 919 iscritti pari al 62,68%, i voti validi sono 488 pari all’85,17%, 85 sono le schede bianche e 3 le nulle. Giovanni Di Bartolo è il nuovo segretario Provinciale. Mentre al cittadino su 226 tesserati hanno votato 124 tesserati pari al 54,87%, i voti validi sono 104 pari all’83.87%, 20 sono le schede bianche. Francesco Colelli è il nuovo segretario cittadino di Vibo Valentia.
Seguiranno nei prossimi giorni gli altri adempimenti previsi dal regolamento, rispettivamente l’insediamento dell’assemblea provinciale e del direttivo di circolo".

E' quanto comunica la commissione provinciale del Pd vibonese.

  • Published in Politica

Proclamazione Irto a segretario regionale del Pd, la soddisfazione di Alecci

“Intendo fare gli auguri a Nicola Irto, appena proclamato nuovo segretario regionale del Partito democratico dall’assemblea regionale. Dopo i tre anni di commissariamento, Nicola, grazie alle sue doti di leadership e alla sua esperienza, è certamente l’uomo giusto per guidare il nuovo corso del Partito democratico in Calabria, un partito che ha voglia e deve ritornare protagonista nelle scelte strategiche per lo sviluppo della nostra regione. Faccio i miei auguri anche a Giusy Iemma, nominata presidente dell’assemblea. Giusy è una stimata professionista che ha ricevuto un importante consenso da parte dei territori. Contestualmente auguro buon lavoro alla nuova direzione regionale: siamo pronti a sostenere tutti insieme questo nuovo corso con entusiasmo e determinazione, basandoci sui valori fondanti del partito, ripartendo dai territori e coinvolgendo il più possibile i circoli e i cittadini. Sono fiducioso che questo gruppo di lavoro, unito e compatto, saprà essere nuovamente punto di riferimento per tutto il popolo del Partito democratico e tutti i calabresi appartenenti all’area del centro-sinistra”.

Lo scrive in una nota il consigliere  regionale del Pd, Ernesto Alecci.

  • Published in Politica

Pd Vibo, Di Bartolo: "L’elezione di Nicola Irto alla segreteria segna l’inizio di una nuova stagione"

"La celebrazione del congresso regionale con l’elezione di Nicola Irto alla segreteria segna l’inizio di una nuova stagione per il Partito democratico in Calabria. Un percorso rifondativo che porteremo avanti anche a Vibo Valentia. Saremo al fianco di Nicola mettendo a disposizione merito, passione e proposte per costruire un Pd al servizio della nostra regione. Un’identità chiara, progressista e riformista, per un partito che vuole ritornare a dettare le priorità dell’agenda politica calabrese. L’inizio di una nuova sfida per ridare spazio, voce e autonomia ai territori, in particolare all’organizzazione capillare dei circoli che hanno dimostrato, ancora una volta in questa occasione, di voler essere al centro della comunità democratica. In bocca lupo e buon lavoro, Segretario! Sono certo che il meglio deve ancora venire".
 
Lo dichiara Giovanni Di Bartolo, candidato alla segreteria provinciale del Partito democratico di Vibo Valentia

 

  • Published in Politica

Vibo, i maggiorenti del Pd puntano su Di Bartolo e Gioia

"Nella giornata di ieri presso la federazione regionale del Partito democratico in Lamezia si sono riuniti i vertici della federazione provinciale di Vibo Valentia on.le Viscomi, On.le Mammoliti, Stefano Luciano capogruppo al Comune di Vibo, Enzo Mirabello, Michele Mirabello, Luigi Tassone ed il segretario di federazione Enzo Insarda' ed hanno convenuto circa l'opportunità, in un momento particolare del partito, di condividere scelte e percorsi unitari per dare forza ad un progetto di rinnovamento e di rilancio complessivo del partito in un ottica riformista e progressista. Pertanto si è deciso di convenire sulla proposta di candidatura a segretario di federazione di Giovanni Di Bartolo e segretario cittadino Claudia Gioia".

E' quanto si legge in un comunicato della federazione provinciale del Pd di Vibo Valentia.

  • Published in Politica

Serra: Il Pd perde voti ma rimane il primo partito. Crolla la Lega, cresce FI

Il nuovo governatore della Calabria trionfa  anche a Serra San Bruno,  dove conquista 1.363 preferenze e stacca di oltre 300 voti  la candidata del centrosinistra Amalia Bruni (1.039). Terza piazza per l’ex governatore Mario Oliverio che, trascinato dalla presenza in lista dell’ex parlamentare serrese Bruno Censore, raccoglie 412 consensi. Solo le briciole, invece, per la coalizione guidata da Luigi de Magistris, ferma a quota 240.

Per quanto riguarda i partiti, il più votato è il Pd che, con in lista il consigliere regionale serrese Luigi Tassone, conquista 819 preferenze a fronte delle 1096 della volta scorsa. Alle spalle dei Dem, Forza Italia che passa dai 202 voti del 2020 ai 511 di oggi. A seguire Oliverio Presidente per la Calabria( 412). Buona la performance di Coraggio Italia (305).

Deludente, invece, il risultato della Lega che dopo l’exploit del 2020 - quando aveva sfiorato le 700 preferenze - si ferma a quota 256.  

Tonfo anche per Fratelli d’Italia che, a fonte degli oltre 400 elettori conquistati nella precedente tornata - quando aveva in  lista l’ex sindaco serrese Bruno Rosi - questa volta non supera la soglia delle  cento preferenze.

Stabile il consenso del M5s che passa dai 112 voti della volta scorsa ai 106 di oggi.

Per vedere tutti i dati clicca qui.

Iniziativa del Pd a Tropea, Tassone: "La grande partecipazione dimostra che il cambiamento è possibile, fare sinergia per avviare lo sviluppo"

Sindaci, amministratori, dirigenti di partito e simpatizzanti hanno preso parte all'iniziativa del Pd, "Turismo e infrastrutture in Calabria. Quali prospettive?", svoltasi nella serata di ieri a Tropea.

"Grande soddisfazione "per "l'ottima riuscita" dell'iniziativa è stata espressa dal consigliere regionale Luigi Tassone. La discussione si è concentrata sulle difficoltà esistenti, soprattutto di carattere viario, ma anche sulle prospettive di un'area che è dotata delle risorse e delle intelligenze necessarie per lo sviluppo.

Agli interventi degli amministratori locali hanno fatto seguito analisi, approfondimenti e riflessioni da parte del segretario provinciale del Pd Enzo Insardà, del presidente del Pd di Vibo Valentia Enzo Romeo, della coordinatrice regionale delle donne del Pd Teresa Esposito, del coordinatore regionale di "Prossima" Michele Mirabello, del dirigente regionale del partito Sebi Romeo, del consigliere regionale Luigi Tassone, dei deputati Antonio Viscomi ed Enza Bruno Bossio. Le conclusioni sono state affidate alla candidata alla Presidenza della Regione Amalia Bruni e al coordinatore nazionale delle "Agorà democratiche" Nicola Oddati.

Il confronto delle idee ha portato a sviscerare le esigenze percepite dal territorio come il miglioramento dei collegamenti fra coste ed aree interne in modo da creare un sistema virtuoso che riesca a coniugare diversi elementi come i percorsi enogastronomici ed il turismo lento. È stata rimarcata la necessità di garantire l'accessibilità, anche attraverso un'efficace manutenzione della strada statale 523 che congiunge Pizzo Calabro con Tropea e Capo Vaticano.

Altro tema centrale è stato quello relativo alla valorizzazione del porto di Tropea, per il quale è stato stanziato in precedenza un significato finanziamento che, però, non risulta ancora del tutto erogato.

Non sono mancate considerazioni politiche, a margine dell'appuntamento, con Tassone che ha rilevato che "con Amalia Bruni, interprete della competenza, dell'impegno e del cambiamento, abbiamo riaperto la partita delle prossime elezioni regionali. La grande partecipazione - ha concluso - testimoniano fiducia ed entusiasmo nel nuovo corso e certificano che il Pd provinciale e quello calabrese si sono finalmente messi sulla strada giusta".

 

Turismo e infrastrutture, il Pd lancia da Tropea la sua proposta di sviluppo

La splendida cornice naturale di Tropea - vincitrice del titolo “Borgo dei borghi” e Bandiera blu – ospiterà venerdì, a partire dalle 18, presso il porto, l’iniziativa “Turismo e infrastrutture in Calabria”, promossa su impulso del consigliere regionale Luigi Tassone con la collaborazione del segretario provinciale del Pd Enzo Insardà e del coordinatore di “Prossima” Michele Mirabello.

All’evento - che prevede il contributo del presidente del Pd di Vibo Valentia Enzo Romeo, della coordinatrice regionale delle donne del Pd Teresa Esposito, del consigliere regionale Nicola Irto, del dirigente regionale del partito Sebi Romeo, dei deputati Antonio Viscomi e Enza Bruno Bossio e del commissario regionale del Pd Stefano Graziano – parteciperà la candidata alla Presidenza della Regione Calabria Amalia Bruni.

Le conclusioni saranno affidate al coordinatore nazionale delle “Agorà democratiche” Nicola Oddati.



Subscribe to this RSS feed