Hashish e marijuana in casa, 45enne in manette

Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti del Commissariato di Corigliano – Rossano hanno tratto in arresto P.G., 45 anni, con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

In particolare, durante una perquisizione a casa del 45enne, gli agenti hanno trovato 312 grammi di marijuana, 81 grammi d'hashish e un bilancino di precisione.

 P.G. è stato pertanto arrestato e posto  ai domiciliari, in attesa del rito per direttissima.

  • Published in Cronaca

Marijuana e cocaina, manette per un insospettabile bracciante agricolo

Un bracciante agricolo, E.C., di 25 anni è stato arrestato dalla polizia a Rossano (Cs), con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

L’arresto è avvenuto a un posto di controllo, dove il giovane è stato fermato  al  volante di un’auto nella quale sono stati rinvenuti 111 grammi di marijuana e un coltello a serramanico.

E’ seguita, quindi, una perquisizione a casa del 25enne, dove sono stati trovati 5,5 grammi di cocaina e una serra indoor perfettamente funzionante, completa di sistemi di ventilazione e irrigazione monitorata da un sistema di controllo dell’umidità di ultima generazione.

Pertanto E.C. è stato tratto in arresto in flagranza, per il  reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, è stato posto ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.

  • Published in Cronaca

Terribile schianto sulla Ss 106, morti due giovani

Terribile incidente stradale sul tratto della Ss 106 “Jonica” che attraversa il comune di Rossano, dove due giovani di 17 e 23 anni hanno perso la vita alle prime luci dell’alba di oggi.

Le vittime viaggiavano a bordo di una 500 Abarth che, per cause in corso d’accertamento, si è scontrata con un suv Bmw.

Nell’impatto è rimasto gravemente ferito anche l’uomo al volante della Bmw il quale, dopo le prime cure nel locale nosocomio, è stato trasferito in elisoccorso all’ospedale di Cosenza.

La dinamica del sinistro è al vaglio dei Carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso.

Incendio in un agriturismo, in fumo il tetto di una villetta

Rossano - Un incendio divampato ieri mattina, ha interessato un agriturismo in contrada Amica nel comune di Rossano (Cs).

Le fiamme hanno mandato in fumo il tetto di una delle villette usate dall'attività ricettiva. Fortunatamente, al momento del rogo, la struttura non ospitava nessun cliente.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del locale distaccamento che hanno domato l’incendio. Accertamenti sono ancora in corso per fare luce sull'origine dell'accaduto

  • Published in Cronaca

Occupazione abusiva di area demaniale, sigilli a due terreni

I Carabinieri forestale della Stazione di Rossano (Cs) hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro, emesso dal gip del Tribunale di Castrovillari, su due aree di proprietà demaniale ubicate nel Comune di Crosia.

I terreni, di oltre duemila metri quadri, si trovano in località “Trionto”, nel Sito d'interesse comunitario denominato “Fiumara Trionto”.

I militari, inoltre, hanno notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari a due persone, già denunciate dagli stessi militari, per i reati di occupazione abusiva di area demaniale fluviale, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale, e uno di essi anche per abuso edilizio.

I due sono accusati di aver invaso le superfici sottoposte a sequestro.

In un caso, sull'area oggetto del sequestro erano stati realizzati abusivamente dei manufatti.

 

  • Published in Cronaca

Perseguita e minaccia una donna, misura cautelare per un 35enne

I poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano (Cs) hanno eseguito una misura cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, emessa dal gip del Tribunale di Castrovillari su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di B.R, 35 anni, di Rossano.

Il provvedimento è stato emesso in seguito ad un'indagine avviata su segnalazione di una donna che ha denunciato di aver subito, da parte del 35enne, minacce ed atteggiamenti persecutori culminati nel danneggiamento della sua auto.

Le accuse della presunta vittima sono state suffragate dai riscontri individuati dagli investigatori, tramite l'acquisizione di tabulati telefonici, video e fotografie.

 

                            

  • Published in Cronaca

Aggrediscono e derubano un minorenne, tre giovani in manette

I poliziotti del Commissariato di Corigliano-Rossano hanno arrestato R. A., 18 anni, D. M. I. e P. M. P., entrambi 19enni, perché accusati di aver aggredito e derubato un giovane.

In particolare, l’arresto è scattata in seguito ad una segnalazione con la quale un minorenne ha denunciato di essere stato aggredito dagli indagati.

Secondo il racconto del ragazzo, i tre, dopo averlo immobilizzato, afferrandolo per le braccia e le spalle, lo avrebbero trascinato nel retro di un palazzo dove, prima di rubargli una catenina d’oro e darsi alla fuga, gli avrebbero spento delle sigarette sul collo e sul polso.

Scattato l’allarme, gli agenti hanno rintracciato R.A e D.M.I. a bordo di un motorino. Una volta fermati e sottoposti a perquisizione, i due sono stati trovati con in tasca 400 euro, ovvero la somma che secondo gli investigatori sarebbe stata ricavata dalla vendita della catenina sottratta alla vittima.

Il terzo giovane è stato, invece, intercettato mentre rincasava.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati posti ai domiciliari, in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo.

  • Published in Cronaca

Munizioni e droga, denunciato un 19enne

I poliziotti del Commissariato di Rossano(Cs) hanno denunciato F.D., 19 anni, poiché durante una perquisizione personale effettuata nella frazione Schiavonea di Corigliano, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana e cocaina.

Inoltre, nel corso di un controllo a casa del giovane gli agenti hanno rinvenuto 6 cartucce calibro 12 per le quali  il 19enne non è stato in grado di giustificare il possesso.

Il ragazzo oltre ad essere stato denunciato per il reato di detenzione abusiva di munizionamento è stato segnalato al Prefetto di Cosenza per il possesso delle stupefacente.

  • Published in Cronaca
Subscribe to this RSS feed