Scontro tra due furgoni, uno finisce in una scarpata

E’ di due persone ferite il bilancio dell’incidente stradale avvenuto  lungo la Statale 18 Tirrenica, nel territorio comunale di Scalea (Cs).

L’impatto ha coinvolto due furgoni uno dei quali, dopo il violento scontro, è precipitato in una scarpata.

Per uno dei feriti si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso.

  • Pubblicato in Cronaca

Lavori non autorizzati, sequestrata area di 14 mila metri quadri

I carabinieri forestali della locale Stazione hanno posto sotto sequestro un'area di 14 mila metri quadrati, in località “Petrosa” di Scalea.

Durante un controllo, i militari hanno notano uno sbancamento ed all’intero del cantiere, depositati cumuli di terreno e rocce da scavo e travi in cemento precompresso.

Dagli accertamenti effettuati, sarebbe emerso che l’area in questione era sottoposta a vincolo paesaggistico e che non sarebbe stata rilasciata alcuna autorizzazione per il deposito temporaneo del materiale rinvenuto.

Inoltre, lo sbancamento avrebbe interessato una superficie maggiore rispetto a quella autorizzata.

Durante il controllo, i carabinieri forestali hanno rinvenuto, anche, cumuli di terra e rocce da scavo ed un cumulo di rifiuti provenienti da demolizioni edili, pezzi di cemento, resti di piastrelle, materiale plastico vario, resti di imbarcazione, secchi di pittura, sacchetti di immondizia, materassi e residui vegetali.

I militari hanno accertato, infine, che la destinazione attuale del suolo non è conforme con il vigente Psc, perché l’area è destinata a ambito urbanizzato residenziale e intervento diretto, per cui per tali opere sarebbe stato necessario il permesso a costruire.

Al termine del controllo, al vecchio proprietario del terreno e titolare di concessione edile è stato contestato il reato di “interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazione essenziale, opere eseguite in assenza di autorizzazione in difformità da essa, distruzione o deturpamento di bellezze naturali; mentre all’ amministratore unico della società intestataria del terreno, è stato contestato il reato di “attività di gestione di rifiuti non autorizzata".

 

  • Pubblicato in Cronaca

Cucciolo di lontra messo in salvo in Calabria

Un cucciolo di lontra è stato trovato da un passante lungo una strada nel comune di Scalea.

Il piccolo animale è stato subito recuperato dai militari della locale Stazione carabinieri forestale che lo hanno preso in cura, prima di affidarlo al medico veterinario del Parco nazionale del Pollino.

Una volta accertate le buone condizioni fisiche, il cucciolo, che non è ancora autosufficiente, è stato trasferito presso il centro di Recupero animali di Policoro (Mt).

 

  • Pubblicato in Cronaca

Operazione "Piazza pulita", cinque persone in manette per droga

Nel corso di un’operazione antidroga condotta questa mattina, i carabinieri della Compagnia di Scalea, con il supporto dei colleghi di Paola e San Marco Argentano e del Nucleo cinofili di Vibo Valentia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento cautelare emesso dal gip presso il Tribunale di Paola, su richiesta della locale Procura, nei confronti di otto persone ritenute responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini, condotte dai militari della Stazione di Praia a Mare, hanno permesso d’accertare diversi episodi di spaccio di cocaina, hashish e marijuana, avvenuti nei comuni di Praia a Mare e Tortora.

In particolare, grazie alle intercettazione ed ai servizi d’osservazione, gli uomini dell’Arma avrebbero documentato oltre trecento cessioni di stupefacente, che gli indagati reperivano nel napoletano ed a Cetraro.

L’operazione, denominata “Piazza Pulita”, ha portato all’arresto di cinque persone, tre delle quali sono state rinchiuse nella casa circondariale di Paola, mentre le altre due sono state poste ai domiciliari.

Per altri tre indagati, invece, sono state disposte le misure cautelari dell’obbligo o del divieto di dimora.

  • Pubblicato in Cronaca

Turbativa d'asta e corruzione, tre persone in manette

Ha preso il via questa mattina, un'operazione condotta dalla Guardia di finanza di Scalea, coordinata dalla procura della Repubblica di Paola, finalizzata all’esecuzione di ordinanze di custodia cautelare personale in carcere ed ai domiciliari emesse dal gip presso il Tribunale di Paola, per reati di corruzione e turbamento di gare pubbliche.

Nel corso dell'operazione, denominata "Appalto amico", le fiamme gialle hanno effettuato diverse perquisizioni nella Provincia di Cosenza oltre che in comuni dell’Alto Tirreno Cosentino.

I provvedimenti cautelari, che riguardano un pubblico amministratore e due imprenditori, sono stati emessi in seguito alle indagini effettuate dai finanzieri sulla gestione di diversi appalti pubblici nei comuni di Buonvicino, Maierà e altri comuni dell’Alto Tirreno Cosentino.

Le turbative delle gare e dei procedimenti di scelta dei contraenti sarebbero state accertate nel corso di articolate e complesse investigazioni, sviluppate attraverso l’analisi di documentazione e lo svolgimento di indagini tecniche ed informatiche.

Per ciascuna gara pubblica o procedimento di scelta dei contraenti, i militari hanno ricostruito le presunte condotte illecite tra soggetti pubblici e privati, in violazione delle norme in materia di appalti pubblici. 

Scossa di terremoto davanti alla costa calabrese

Un terremoto di magnitudo ML 2.8 è stato rilevato dai sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, al largo della costa calabrese.

Il sisma è stato registrato alle 2:01 della notte scorsa, in un tratto del mar Tirreno compreso tra Cetraro e Scalea, nel cosentino.

L'ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 274 chilometri.

  • Pubblicato in Cronaca

Ritrovato vicino alla ferrovia il cadavere del pensionato scomparso ieri

E’ stato ritrovato lungo la ferrovia, nei pressi di Cirella di Diamante, il corpo senza vita del pensionato scomparso ieri mattina.

L’uomo si era allontanato dalla sua casa di Diamante, all’alba di ieri.

Il cadavere è stato rinvenuto ad alcuni metri di distanza dalla strada ferrata.

La dinamica sembra far ipotizzare che il pensionato non sia stato colpito in pieno dal treno, ma urtato da una delle carrozze.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia ferroviaria di Paola ed i carabinieri di Diamante e Scalea, che hanno avviato le indagini per cercare di chiarire la dinamica dell'accaduto.

  • Pubblicato in Cronaca

Incendiata l'auto di un imprenditore

L'auto di proprietà di un imprenditore che opera nel settore della depurazione, è stata danneggiata da un incendio divampato la scorsa notte a Scalea.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme.

L'episodio è ora al vaglio dei carabinieri che hanno avviato le indagini per stabilire le natura del rogo.

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS