Simbario, dal sindaco Romano stop alla “Fase 2" della Santelli

Le nuove disposizioni, contenute nell’ordinanza emessa dalla presidente della Regione Jole Santelli, per la gestione della “Fase 2” in Calabria (Per leggere la notizia clicca qui), non avranno attuazione nel territorio comunale di Simbario.

A stabilirlo, un’ordinanza del sindaco Ovidio Romano che, “Ritenuto necessario approfondire le disposizioni previste nell'ordinanza regionale n. 37 del 29/04/2020”, al fine di “programmare la riapertura delle attività di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande, attività sportive e amatoriali individuali e dell'organizzazione di spazi pubblici nel rispetto delle misure di contenimento tali da prevenire la diffusione dell'epidemia da Covid-19”, ordina ai cittadini “di attenersi”, fino a nuove disposizioni, “a quanto previsto" dalle misure “contenute nel Dpcm del 26 aprile 2020”.

Coronavirus, una persona in quarantena a Simbario

Un’ordinanza di quarantena è stata emessa nella giornata di ieri, dal sindaco di Simbario, Ovidio Romano.

La “misura profilattica contro la diffusione della malattia infettiva Covid-19” è stata adottata su proposta dell’Asp di Vibo Valentia.

L’ordinanza, indirizzata ad una persona di sesso maschile, di cui, per ragioni di privacy, non è stata resa nota l’identità, sarà in vigore fino a mercoledì 8 aprile.

E' bene precisare che il destinatario del provvedimento non risulta contagiato dal coronavirus.

Coronavirus, Simbario: il sindaco Romano blinda il paese. "Vietato entrare e uscire"

E’ un’ordinanza draconiana quella emessa quest’oggi dal sindaco di Simbario Ovidio Romano.

Sulla scia di quanto sta accadendo in molti comuni calabresi, al fine di contenere la diffusione del coronavirus, il primo cittadino simbariano ha deciso di disporre una serie di “misure urgenti e straordinarie”.

Si tratta di disposizioni con le quali il piccolo borgo delle Serre viene, di fatto, blindato nella speranza di renderlo impermeabile al contagio.

L’ordinanza, “con effetto immediato e fino alla cessazione dello stato di emergenza nazionale" impone "le seguenti misure”:

“ 1) Il divieto di spostamenti in entrata ed in uscita dal Comune di Simbario e all’interno dello stesso Comune per motivi diversi dal Dpcm dell’8 marzo 2020 ovvero comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute o rientro presso il proprio domicilio,

abitazione o residenza. In ogni caso sono vietati gli assembramenti con l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza minima di un metro fra le persone. Situazioni di necessità riguardano l’acquisto di beni essenziali come ad esempio fare la spesa o recarsi in farmacia. Anche in questo caso si raccomanda di contingentare gli spostamenti (es. limitare al massimo le uscite e in ogni caso un solo componente per nucleo familiare)

2)La chiusura di tutte le attività commerciali nella giornata di domenica ad eccezione delle edicole che possono rimanere aperte fino alle ore 13:00 e le farmacie e le parafarmacie secondo orari e turni prestabiliti;

3)Il divieto assoluto di sostare sulle panchine di piazze, viali e luoghi pubblici;

4)Il divieto di circolazione all’interno del territorio comunale dei veicoli e dei pedoni dalle ore 22:00 alle ore 5:00 se non per comprovati motivi di cui al Dpcm dell’8 Marzo 2020 ovvero comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute o rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza;

5) Gli animali d’affezione possono essere portati fuori da casa per le esigenze fisiologiche, ma nelle immediate adiacenze della propria abitazione e per il tempo strettamente necessario, mantenendo la distanza di almeno un metro da altre persone”.

Coronavirus, due persone in quarantena a Simbario

Due ordinanze di quarantena sono state emesse oggi dal sindaco di Simbario, Ovidio Romano.

Le “misure profilattiche contro la diffusione della malattia infettiva Covid-19” sono state adottate in seguito alle comunicazione con le quali l’Asp di Vibo Valentia ha segnalato al Comune, i casi di due persone che necessitano di essere sottoposte “alla misura di quarantena presso le proprie residenze con sorveglianza attiva svolta dal personale del servizio di igiene pubblica”.

Le ordinanze, indirizzate ad una persona di sesso femminile e ad una di sesso maschile, di cui, per ragioni di privacy, non sono state rese note le identità, saranno in vigore fino a venerdì  27 marzo.

  • Published in Cronaca

Coronavirus, una persona in quarantena a Simbario

Un’ordinanza di quarantena è stata emessa nella giornata di ieri dal sindaco di Simbario, Ovidio Romano.

La “misura profilattica contro la diffusione della malattia infettiva Covid-19” è stata adottata in seguito alla comunicazione con la quale l’Asp di Vibo Valentia ha segnalato al Comune, il caso  di una persona che necessita di essere sottoposta “alla misura di quarantena presso la propria residenza con sorveglianza attiva svolta dal personale del servizio di igiene pubblica”.

L’ordinanza, indirizzata ad una persona di sesso maschile, di cui, per ragioni di privacy, non è stata resa nota l’identità, sarà in vigore fino a domani.

  • Published in Cronaca

Simbario, due ragazzi di Serra sorpresi mentre cercando di liberarsi della marijuana

Due giovani originari di Serra San Bruno sono stati segnalati all'autorità giudiziaria ed alla Prefettura di Vibo Valentia per detenzione ai fini di spaccio ed uso personale di sostanze stupefacenti.

In particolare, durante un servizio di controllo, i carabinieri della Sezione radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno hanno notato un'auto ferma nei pressi dell'area industruale di Simbario.

I militari hanno quindi deciso d'identificare i due giovani presenti nel veicolo, notando che uno di loro avrebbe cercato di nascondere qualcosa nell’abitacolo.

Il secondo ragazzo, invece, dopo essere sceso repentinamente dall'auto si sarebbe allontanato disfacendosi di un altro oggetto.

Dopo aver bloccato entrambi i giovani, gli uomini dell'Arma hanno perquisito il veicolo, trovando al suo interno un involucro con 5 grammi marijuana.

Ulteriori 10 grammi della stessa sostanza sono stati, invece, trovati nelle adiacenze dell'automobile.

Pertanto, i ragazzi sono stati accompagnati in caserma dove sono stati sottoposti a controlli più approfonditi che hanno dato esito negativo.

Infine, dopo aver sequestrato i 15 grammi di stupefacente, i carabinieri hanno segnalato i due giovani per detenzione ai fini di spaccio ed uso personale di sostanze stupefacenti.

Simbario. Incidente sul lavoro, ferito un muratore

Incidente sul lavoro a Simbario, dove, intorno alle 7,30 di questa mattina, un operaio che stava lavorando su un'impalcatura in località Calvario, è caduto da un'altezza di circa 4 metri riportando ferite su tutto il corpo.

Trasportato dall'elisoccorso all'ospedale di Catanzaro, non sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 di Serra San Bruno e i carabinieri che hanno avviato le indagini per capire di più sull'accaduto.

Simbario: anziani coniugi rapinati in casa

Due anziani coniugi sono stati rapinati nella loro abitazione.

E’ successo, poco dopo le 22 di ieri sera, a  Simbario, piccolo centro delle Serre vibonesi.

I malviventi, dopo essere entrati a casa della coppia, sotto la minaccia delle armi, si sarebbero fatti consegnare denaro e monili in oro.

Una volta portato a termine il colpo, i rapinatori di sono dileguati facendo perdere  le loro tracce.

Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Serra San che hanno avviato le indagini per cercare d’identificare i responsabili.

  • Published in Cronaca
Subscribe to this RSS feed