Terremoto di magnitudo 2.8 in Calabria

Un terremoto di magnitudo 2.8 è stato registrato alle 9.05 di questa mattina a Calanna, nel Reggino.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno individuato l’ipocentro ad una profondità di 61 chilometri.

La scossa non ha causato danni a persone o cose.

  • Pubblicato in Cronaca

Calabria, scossa di terremoto nella notte

Un terremoto di magnitudo 3.0 è stato registrato poco dopo l'1 della notte scorsa nei pressi di Melito di Porto Salvo, nel Reggino.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno individuato l’ipocentro ad una profondità di 34 chilometri.

La scossa non ha causato danni a persone o cose.

Scossa di terremoto nel Vibonese

Un terremoto di magnitudo 3.2 è stato registrato alle 7.09 di questa mattina, lungo la costa Vibonese

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno individuato l’ipocentro a una profondità di 166 chilometri.

La scossa, sviluppatasi al largo di Tropea, non ha causato danni a persone o cose.

  • Pubblicato in Cronaca

Lieve scossa di terremoto in Calabria

Un terremoto di magnitudo 2.4 è stato registrato alle 6.31 di questa mattina, a Bagaladi nel Reggino.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno individuato l’ipocentro ad una profondità di 43 chilometri.

La scossa non ha causato danni a persone o cose.

  • Pubblicato in Cronaca

Tre scosse di terremoto in Calabria

Un terremoto di magnitudo 3.5 è stato rilevato alle 8.13 di oggi, al largo di Paola (Cs).

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato l’ipocentro ad una profondità di 249 km.

Si tratta della terza scossa registrata in poche ore nella zona: alle 7.14 la magnitudo era stata di 2.0, mentre alle 5 di 2.3.

Nella serata di ieri, invece, un altro terremoto di magnitudo 3.0 era stato rilevato nei pressi di Buonvicino, nel Cosentino

  • Pubblicato in Cronaca

Lieve scossa di terremoto in Calabria

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 è stata registrata ad Amato (Cz), alle 2.56 della notte scorsa. 

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno individuato l'epicentro ad una distanza di 14 chilometri dal capoluogo di regione. 

L'ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 15 chilometri.

Non si segnalano danni a persone o cose. 

  • Pubblicato in Cronaca

Calabria, lievi scosse di terremoto nella notte

Quattro terremoti di lieve entità sono stati registrati tra la notte scorsa e questa mattina, in provincia di Reggio Calabria.

Il primo sisma, di magnitudo 2.5 della scala Richter, è stato rilevato all'1.48 a Cittanova.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sono entrati in azione una seconda ed una terza volta alle 2.07 e alle 2.38, quando hanno rilevato due scosse di magnitudo 2.3 ed 1.7 a San Giorgio Morgeto.

L'ultimo evento, di magnitudo 1.9, è stato, invece, localizzato alle 5.32 a San Luca.

In tutti e quattro i casi non sono stati registrati danni.

 

Terremoto di magnitudo 2.2 nelle Preserre

Un terremoto di magnitudo ML 2.2 è stato rilevato alle 6.04 di oggi con epicentro Dinami, nel Vibonese.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica vulcanologia hanno localizzato l'ipocentro ad una profondità di soli 10 chilometri. 

Sottoscrivi questo feed RSS