Calabria, scossa di terremoto nella notte

Un terremoto di magnitudo ML 2.0 è stato rilevato alle 3.57 della notte scorsa con epicentro Bianchi nel Cosentino.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica vulcanologia hanno localizzato l'ipocentro ad una profondità di 10 chilometri. 

La scossa non ha causato danni a persone o cose.

  • Pubblicato in Cronaca

Terremoto di magnitudo 3.6 nelle Preserre

Un terremoto di magnitudo ML 3.6 è stato rilevato alle 19.19 di oggi con epicentro Dinami, nel Vibonese.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica vulcanologia hanno localizzato l'ipocentro ad una profondità di soli 12 chilometri. 

La scossa è stata avvertita in diversi centri delle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria.

Al momento non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Lieve scossa di terremoto in Calabria

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata in Calabria alle 8.39 di questa mattina.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno individuato l'epicentro a Fagnano Castello, in provincia di Cosenza.

L'ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 70 chilometri.

 

Calabria, lieve scossa di terremoto nella notte

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.0 è stata registrata in Calabria all'1.11 della notte scorsa.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno individuato l'epicentro a Crotone.

L'ipocentro è stato localizzato ad una profondità di sei chilometri.

La scossa, che è stata avvertita nel raggio di alcuni chilometri, non ha provocato danni.

 

Lieve scossa di terremoto in Calabria

Una lieve scossa di terremoto è stata registrata in Calabria alle 6.56 di questa mattina.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno individuato l'epicentro a Rose, in provincia di Cosenza.

L'ipocentro è stato localizzato ad una profondità di 7 chilometri.

 

Calabria tre scosse di terremoto in due minuti

Tre scosse di terremoto si sono succedute la notte scorsa, nel volgere di circa due minuti, ad Aprigliano, in provincia di Cosenza.

Il primo sisma, di magnitudo 3.7, è stato localizzato a 17 chilometri di profondità, alle 3.36.

Un minuto dopo la terra ha tremato nuovamente con una scossa di magnitudo 2.4, il cui ipocentro è stato individuato a 16 chilometri di profondità.

Alla stessa distanza dalla superficie terrestre è stato rilevato anche l'ultimo evento, di magnitudo 3.0, che ha avuto origine alle 3.38

Al momento non sono stati segnalati danni.

 

Scossa di terremoto in Calabria

Un terremoto di magnitudo 2.5 è stato rilevato alle 6.24 di oggi a San Pietro di Caridà (Rc).

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno localizzato l'ipocentro ad una profondità di 16 chilometri.

La scossa si è sviluppata in un’area che rientra nel distretto sismico delle Serre, a ridosso delle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria.

Doppia scossa di terremoto in Calabria

Due scosse di terremoto sono state rilevate questa mattina, a distanza di circa un minuto, nel Reggino.

I due eventi, entrambi di magnitudo 3.2, sono stati registrati alle 7.38 e alle 7.39.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno localizzato l'epicentro a Cardeto e Condofuri.

Al momento non sono stati segnalati danni.

 

Sottoscrivi questo feed RSS