Volley, Tonno Callipo: manca poco al via: tra vecchi e nuovi esordi

Antivigilia di campionato per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Poco più di 48 ore e poi il sipario del Pala Valentia si aprirà. In scena il primo atto della nuova stagione di Serie A2 UnipolSai. Si riparte con grande entusiasmo, ma anche con grande concentrazione. La squadra sta preparando nei minimi dettagli la partita che vedrà i giallorossi impegnati domenica pomeriggio, ore 18:00, al Pala Valentia contro la Globo Scarabeo Civita Castellana. Sarà una domenica di esordi assoluti e di ritorni in campo per molti giocatori. Sarà, ad esempio, una domenica speciale per Lello Ferraro, secondo palleggiatore classe 1995 che calcherà per la prima volta in assoluto il mondoflex del Pala Valentia con la maglia della prima squadra (lui che tante volte lo ha fatto con le giovanili). Non sarà, però, la prima convocazione in assoluto in Serie A per lui: nella scorsa stagione prese parte, al posto dell’acciaccato Marchiani, alla spedizione giallorossa che partecipò alla trasferta di Potenza Picena. Non sarà la prima volta, invece, per altri due giovani "canterani" calabresi, Graziano Maccarone e Francesco Corrado. Il centrale classe 1996 nella scorsa stagione ha collezionato tre presenze nelle trasferte di Sora e Cantù e nell’ultimo match casalingo di Regular Season contro Corigliano. Per l’opposto crotonese classe 1997, invece, due le presenze, entrambe collezionate tra le mura amiche: contro Reggio Emilia e, anch’egli, contro Corigliano. Passando poi ai "veterani" del gruppo, spicca, ovviamente, lo score impressionante del capitano della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Cristian Casoli. Per lo schiacciatore classe 1975 domenica sarà la volta numero 625! Finora sono state, infatti, 624 le presenze, tra regular season e play-off, collezionate dall’ex martello, fra le altre, di Cuneo, Treviso e Modena. Dietro Casoli, troviamo un altro giocatore che ha da poco sfondato il muro delle 400 presenze: per l’ex capitano Marcello Forni quella contro Civita Castellana sarà la presenza numero 410 nei campionati di Serie A. A completare il podio di questa classifica c’è Antonio De Paola che finora, nel corso della sua carriera, ha collezionato 218 presenze. A proposito di esordi: come non sottolineare la prima volta di coach Mastrangelo al Pala Valentia nella veste di primo allenatore? Dopo i tre anni trascorsi a Vibo Valentia nel ruolo di secondo, il tecnico pugliese ha la tempra giusta per spiccare il volo. Di seguito, le presenze in Serie A di tutti i giocatori della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia che si apprestano a disputare, a partire da domenica, una nuova stagione pallavolistica:

CASOLI CRISTIAN: 624 presenze

FORNI MARCELLO: 409 presenze

DE PAOLA ANTONIO: 218 presenze

MARRA DAVIDE: 198 presenze

VEDOVOTTO FILIPPO: 145 presenze

PINELLI RICCARDO: 139 presenze

PRESTA LUCA: 56 presenze

MICHALOVIC PETER: 50 presenze

SARDANELLI SIMONE: 46 presenze

KORNIIENKO STANISLAV: 24 presenze

MACCARONE GRAZIANO: 3 presenze

CORRADO FRANCESCO: 2 presenze

FERRARO RAFFAELE: 1 presenza

 

  • Pubblicato in Sport

Volley, Tonno Callipo: iniziata la marcia di avvicinamento all’esordio in campionato

E’ ripreso stamattina il lavoro in palestra per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Questa è la settimana che porterà all’esordio nel campionato (domenica prossima, alle ore 18:00 al Pala Valentia arriva Civita Castellana) di Serie A2 UnipolSai n° 71. Casoli e compagni hanno svolto stamattina una seduta di allenamento pesi all’interno della palestra del Pala Valentia, mentre oggi pomeriggio coach Mastrangelo lavorerà sulla tecnica. Il tecnico pugliese potrà lavorare con il gruppo al completo dopo il ritorno dagli Europei dell’opposto slovacco Peter Michalovic. Resta ancora in dubbio la presenza del palleggiatore Pinelli: l’alzatore modenese ha ripreso a lavorare con i compagni, ma non è ancora al meglio. Le sue condizioni verranno monitorate di giorno in giorno in vista della sfida contro la neopromossa compagine viterbese. Se non dovesse farcela spazio al "canterano" Lello Ferraro, giovane palleggiatore classe 1995, prodotto del vivaio giallorosso e vibonese doc. Il programma di avvicinamento alla prima di campionato prevede domani una doppia seduta di allenamento imperniato sulla tecnica, mentre giovedì i giallorossi svolgeranno ancora una doppia seduta, ma con pesi al mattino e tecnica nel pomeriggio. Venerdì pomeriggio e sabato mattina altri due allenamenti che serviranno a coach Mastrangelo per mettere a fuoco le situazioni di gioco da mettere in campo nella sfida di domenica pomeriggio. Per domenica mattina è prevista la classica seduta di rifinitura pre-gara. Sarà, dunque, una settimana molto intensa con la squadra molto concentrata e pronta a scendere in campo dopo due mesi di preparazione atletica.

  • Pubblicato in Sport

Volley, Tonno Callipo convincente nell’ultimo test pre-campionato con Alessano

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia batte l’Aurispa Alessano, con il punteggio di 3-1, nell’allenamento congiunto disputatosi oggi pomeriggio al Pala Valentia. E’ stato l’ultimo test pre-campionato per i giallorossi a distanza di undici giorni dall’esordio nel campionato di Serie A2 UnipolSai contro Civita Castellana. Coach Mastrangelo ha avuto ottime risposte dai suoi ragazzi sotto tutti i punti di vista. L’allenamento con i salentini è stato anche l’esordio di Peter Michalovic arrivato a Vibo Valentia solo ieri dopo ben 20 ore di viaggio in macchina dalla Slovacchia. La Tonno Callipo ha dovuto fare ancora a meno del palleggiatore Pinelli fermo ai box dopo la piccola lesione subita all’addome. Il palleggiatore modenese ha ripreso negli ultimi giorni a lavorare con la palla, ma lo staff tecnico e medico giallorosso ha preferito non forzare il suo rientro. Ad oggi resta in dubbio la sua presenza in campo per la prima giornata. Al suo posto si è disimpegnato assai bene il giovane palleggiatore di casa, vibonese doc, Raffaele Ferraro, classe 1995. Insieme a Ferraro, ecco in campo Michalovic a completare la diagonale palleggiatore-opposto, Forni e Presta al centro, De Paola e Vedovotto in posto quattro, Marra libero. Il tecnico dell’Alessano, Bramato, ha risposto con la formazione tipo: Pellegrino al palleggio, Jeliazkov opposto, Piscopo e Torsello i centrali, Bolla e Cernic di banda, Bisanti libero. Il primo set è un monologo giallorosso con i padroni di casa subito avanti. Nella parte centrale del parziale Alessano subisce la rotazione in P1 non riuscendo a venirne fuori. Casoli e compagni ne approfittano offrendo una grande prestazione a muro. La Tonno Callipo gioca in scioltezza e chiude il set sul 25-11. Medesima musica nella prima parte del secondo parziale con i giallorossi subito avanti sull’8-4 con una battuta incisiva. Alessano stavolta però non demorde e inizia a lottare punto a punto con Bolla e Jeliazkov che iniziano a trovare continuità in attacco. Si lotta con le due squadre attaccate nel punteggio e con i pugliesi capaci di mettere il naso avanti sul 20-21. La Tonno Callipo, avanti 24-23, potrebbe chiudere i conti, ma i salentini trovano i vantaggi. Ma sono Casoli a compagni a trovare il varco giusto e a chiudere i conti 26-24. Il terzo set si gioca sulla falsariga del primo con una Tonno Callipo nuovamente arrembante al servizio e con gli attaccanti (compresi i centrali) che trovano le giuste contromisure per imbrigliare il gioco avversario. Il divario tra le due compagini cresce e i ragazzi di coach Mastrangelo si impongono con il punteggio di 25-15. Nel quarto set supplementare spazio alle “seconde linee” con Alessano più grintosa e volitiva capace di conquistare l’ultimo parziale con il punteggio di 17-25. Ora due giorni di riposo per il gruppo che si ritroverà in palestra martedì mattina per svolgere una seduta di allenamento pesi.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – AURISPA ALESSANO 3-1 (25-11, 26-24, 25-15, 17-25)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Korniienko 2, Marra (L), Ferraro 1, Casoli 5, De Paola 9, Michalovic 13, Forni 7, Vedovotto 13, Corrado 1, Sardanelli (L2), Presta 9. Non entrati: Maccarone. Allenatore: Mastrangelo

AURISPA ALESSANO: Muccio 1, Cernic 7, Piazza, Bolla 14, Torsello 1, Pellegrino 3, Jeliazkov 19, Mazza 1, Bisanti (L), Piscopo 4. Allenatore: Bramato

 

 

  • Pubblicato in Sport

Volley, A2 UnipolSai: il calendario della Tonno Callipo fino alla 2^ di ritorno

Grandi novità per la prossima stagione pallavolistica alle porte. E’  stata ufficializzata ieri dalla Lega Pallavolo Serie A la possibilità  per ogni Club di Serie A di ospitare in panchina (durante le partite di  campionato) una figura illustre: uno sponsor della squadra, o anche un  ospite vip ad esclusiva scelta della squadra di casa. Ovviamente, per qualificare il ruolo come avviene per tutto lo staff  tecnico, il Club provvederà preventivamente a tesserare il proprio  ospite, di fatto come un dirigente aggiunto. Passaggio necessario,  perché chiunque sieda in panchina dovrà essere sottoposto al giudizio  arbitrale, con tanto di cartellini in caso di indisciplina (nel caso  specifico, eccesso di passione). E’ già stato approvato uno specifico regolamento che prevede tra i  propri punti la presenza facoltativa dell’ospite, un ventaglio di norme  disciplinari ed anche il divieto di schierare, al posto dell’invitato  speciale, un terzo allenatore. Non è l’unica novità che riguarda il prossimo Campionato, al via dal 25  ottobre. La Lega adotterà per tutti i propri campi una nuova rete da  gioco, che presenta quadrati più piccoli, cioè di 4,5 centimetri contro  gli attuali 10. Grazie alla maglia più fitta, la nuova rete potrà  permettere la sponsorizzazione della sua intera superficie, e non solo  della banda bianca come avveniva fino ad oggi. Inoltre, sempre per favorire lo spettacolo e la visibilità del nostro  sport, due Club potranno in via sperimentale scegliere se far disputare  entrambe le proprie partite di Campionato con un intervallo di 10 minuti  tra secondo e terzo set, sfruttandolo dal punta di vista promozionale e  dello show. Altra grande novità introdotta, sarà la diretta streaming di tutte le  partite del campionato di Serie A2 UnipolSai tramite la piattaforma Lega  Volley Channel in collaborazione con la WebTv di Lega, Sportube.tv. Saranno previsti anticipi al venerdì e al sabato sera (ore 20:30) alle  12:00 e alle 16:00 della domenica. La Lega Pallavolo Serie A ha  pubblicato gli orari delle partite fino alla seconda giornata di  ritorno. Qui di seguito il calendario con le date e gli orari  riguardanti le partite della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia fino  alla seconda giornata di ritorno (in grassetto le partite che i giallorossi disputeranno in orari diversi rispetto al calendario  canonico già previsto)

 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA, 

domenica 25 ottobre, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO 

VALENTIA, sabato 31 ottobre, ore 20:30 (diretta Lega Volley Channel)

 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – EMMA VILLAS SIENA, sabato 07 

novembre, ore 20:30 (diretta Lega Volley Channel)

 

POTENZA PICENA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA, domenica 15 

novembre, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – CENTRALE DEL LATTE MCDONALD’S 

BRESCIA, domenica 22 novembre, ore 16:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

SIECO SERVICE ORTONA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA, domenica 29 

novembre, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

AURISPA ALESSANO – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA, martedì 08 

dicembre, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – CONAD REGGIO EMILIA, domenica 13 

dicembre, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

VBC MONDOVI’ – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA, mercoledì 16 

dicembre, ore 20:30 (diretta Lega Volley Channel)

 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – CASSA RURALE CANTU’, domenica 20 

dicembre, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO 

VALENTIA, domenica 27 dicembre, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL 

FRUSINATE SORA, domenica 03 gennaio 2016, ore 18:00 (diretta Lega Volley  Channel)

 

GLOBO SCARABEO CIVITA CASTELLANA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA, 

mercoledì 06 gennaio 2016, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI 

TUSCANIA, domenica 10 gennaio 2016, ore 18:00 (diretta Lega Volley Channel)

 

 

 

  • Pubblicato in Sport

Cala il sipario sul Serra nel Volley. "Dal comune solo promesse e nessun aiuto"

Cala il sipario sul Serra nel Volley. Dopo i fasti dell’anno scorso, culminati nella conquista del campionato provinciale under 13 e 14 per la seconda volta consecutiva, la società alza bandiera bianca e tramite il tecnico Fiorindo Lagrotteria preannuncia che non prenderà parte alla nuova stagione agonistica. Tanta la delusione sia per gli atleti che per l’allenatore, il quale, in una nota, ha evidenziato l’insostenibilità economica dell’iniziativa. La carenza di fondi ha rappresentato, quindi, l’ostacolo principale contro cui si è scontrata la volonta dei ragazzi a continuare, con la loro squadra, a seguire un processo di crescita sportiva che iniziava a dare risultati piuttosto apprezzabili. Il buon livello tecnico raggiunto dai giocatori, è confermato, tra l’altro, dal passaggio, avvenuto l’anno scorso, di un atleta cresciuto nel vivaio, nella fila della Tonno Callipo. Grande interesse da parte di molte società, anche, per le componenti delle compagini under 13 e 14 destinate a transitare in altre squadre. La responsabilità della fine dell’avventura del Serra nel Volley, per Lagrotteria, va ascritta principalmente alla “amministrazione comunale”, rea di non aver “previsto alcuna forma di sostegno ad un’associazioni no profit che, negli ultimi due anni, ha vinto quattro campionati provinciali Fipav e due Campionati studenteschi”. Nessuna “attenzione” da parte della “giunta presieduta dal sindaco Rosi”, sarebbe stata accordata “ai tanti progetti presentati in occasione dell’ Estate serrese”. Come se non bastasse, il tecnico, rileva le “promesse non mantenute da parte del sindaco, il quale durante una trasmissione televisiva aveva affermato che ci avrebbe sostenuti”. Il sostegno in questione, si sarebbe concretizzato in “ un contributo di 50 euro, rimasto peraltro sulla carta”. Una stoccata, infine, viene riservata, anche, “ai titolari di attività economiche che non hanno creduto al progetto della società”. Infine, nell’augurare “un grosso in bocca a lupo al giocatore serrese, ormai al suo secondo anno in forza alla società più in vista del panorama pallavolistico calabrese”, Lagrotteria auspica che tutti gli atleti che hanno animato le varie formazioni del Serra nel Volley, a “cominciare dall’under 16, possano continuare il percorso intrapreso”. Archiviato anche il “campionato amatoriale PGS, vera novità che l’anno scorso ha visto protagonisti 30 ragazzi e ragazze”, il tecnico ha manifestato il desiderio di dedicare le proprie energie “al minivolley”, nella speranza di riuscire a “scovare” piccoli talenti con i quali allestire nuove formazioni under 13 e 14 con le quali provare a vincere, per la terza volta, il campionato provinciale.

  • Pubblicato in Sport

Terzo posto nella finale regionale per le ragazze del Serra nel Volley

Si è chiusa con un consolante terzo posto la finale regionale che ieri, a Crotone, ha visto protagonista la rappresentativa femminile Under 14 del Serra nel Volley. Un risultato lusinghiero, che migliora il quarto posto dell’anno scorso, ma che lascia l’amaro in bocca per quella che, mister Fiorindo Lagrotteria ha definito “una prestazione sottotono che non ha permesso di dimostrare il reale valore della squadra”. La competizione non era iniziata sotto i migliori auspici, a partire dal sorteggio che aveva messo di fronte le ragazze di casa del Volley Crotone. Un sestetto forte, ben organizzato ma, soprattutto, motivato a far valere il fattore campo. Forse, la prestazione delle atlete serresi è stata condizionata, anche, dalla stanchezza derivante dal viaggio sostenuto per raggiungere la sede della finale. Alla fine la gara non ha avuto storia, con le pitagoriche che, con un perentorio 3-0, hanno archiviato il scioltezza la pratica. L’altra semifinale ha invece incoronato il Castrovillari che, dopo aver avuto ragione del Campo Calabro, è stato costretto ad alzare bandiera bianca nella finalissima. Grazie ad un netto 3-1, il Crotone ha conquisto la finale nazionale, mentre il Serra Volley è stato costretto ad “accontentarsi” di un terzo posto a pari merito con le ragazze reggine. Alla fine, al di là della parziale soddisfazione, rimane il rammarico, non tanto per il risultato, quando per la scarsità dei mezzi a disposizione che, tra l’altro, ha impedito la partecipazione alla finale di tutta la rosa. Una circostanza che dimostra, ancora una volta, che l’impegno, la buona volontà e la dedizione non sono sempre sufficienti a sopperire ai limiti economici di una società costretta a fare affidamento solo sulle proprie forze.

  • Pubblicato in Sport

Finale regionale per l'Under 14 femminile del Serra nel Volley

Continuano a sognare le ragazze della rappresentativa Under 14 del Serra nel Volley che, dopo aver conquistato il campionato provinciale, nel pomeriggio di oggi, lanceranno l’assalto al titolo regionale. Nel quadrangolare che si disputerà nella città pitagorica, il sestetto Serrese avrà di fronte Pallavolo Crotone, Bioresolve Volley Avolio e New Fidelis Volley Campo Calabro. Nonostante il blasone delle avversarie, le ragazze di mister Fiorindo Lagrotteria proveranno a conquistare il titolo che le porterebbe direttamente alle finali nazionali. In ogni caso, la vetrina regionale rappresenta un traguardo importante cui Serra nel Volley non è nuova. Per il sestetto serrese, infatti, si tratta di un ritorno, dal momento che da due anni detiene il titolo di campione provinciale. Alla vigilia non sembrava facile ripetere l’impresa riuscita l’anno scorso, ma alla fine, nonostante l’innesto di 6 nuove atlete su 8, la squadra di mister Lagrotteria ha dimostrato di poter dominare il campionato. L’assoluta supremazia “serrese” è stata sancita dalle 11 vittorie conquistate in 12 partire. In un torneo animato da Fiamma Monterosso, Volley club Nicotera, Todo Sport di Vibo, Volomen Pizzo, Filadelfia Cup, Energym Volley Soriano, Volley Pizzo, l’unica sconfitta è arrivata nel girone di ritorno, nella ininfluente, per la classifica, partita con la squadra napitina. Al di là di come dovesse andare oggi, quindi, ci sono tutti gli elementi per manifestare soddisfazione. Una soddisfazione palpabile nella parole di mister Lagrotteria che ha voluto ringraziare, innanzitutto, i genitori delle atlete “che si sono messi a disposizione per accompagnare le ragazze nelle varie trasferte”. Un pensiero, poi, lo rivolge alle “anziane”, ovvero ad “Assunta Valente e Francesca De Raffele che, grazie  “all’esperienza maturata nel campionato scorso hanno trascinato la squadra nei momenti difficili”. L’apprezzamento di mister Lagrotteria, naturalmente, coinvolge le “altre ragazze che compongono il gruppo: Valentina Ureche, Simona Masciari, Arianna Raffele, Caterina e Maria Concetta Ariganello, Francesca Condina e le piccole del mini volley Maria Paola Luciani e Francesca De Salvo”. Indipendentemente dall’esito della competizione di questo pomeriggio, i traguardi fin qui raggiunti rappresentano la testimonianza più eloquente di come “con passione, amore e volontà si possano ottenere risultati importanti”. Risultati che fanno ben “sperare per il futuro, ma che rappresentano il frutto di un intenso lavoro che va avanti da dieci anni”.

  • Pubblicato in Sport
Sottoscrivi questo feed RSS