Redazione

Redazione

URL del sito web:

Giovanni Arruzzolo è il nuovo presidente del Consiglio regionale della Calabria

Il consigliere Giovanni Arruzzolo è il nuovo presidente del Consiglio regionale della Calabria. E’ stato eletto con 19 voti a favore (25 i presenti ed i votanti; sei le schede bianche), dall’Assemblea legislativa alla terza votazione, dopo le due effettuate nella seduta di ieri.

Arruzzolo è stato eletto nella circoscrizione Sud nella lista ‘Forza Italia Berlusconi per Santelli’ con 8.649 preferenze. Nella scorsa legislatura regionale è stato capogruppo del Nuovo Centrodestra. Nato a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria, il 30 marzo 1960, è sposato e padre di un figlio. Laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Messina, è dipendente del Ministero dei beni e delle attività culturali, con funzioni di Direttore amministrativo-economico- finanziario presso il Museo archeologico di Medma.

Eletto consigliere comunale a Rosarno nel 1986 con la Democrazia cristiana, ha ricoperto l’incarico di assessore con delega alle Attività produttive e alla Polizia municipale. Nel 2006 ha aderito all'Udeur, divenendone due anni più tardi vice segretario provinciale. Nel 2010, ha aderito all’Udc e l’anno successivo è stato nominato commissario del partito per il comune di Rosarno. Nel maggio 2011, è stato eletto al Consiglio provinciale di Reggio Calabria ed è stato componente della seconda commissione fino al 31 luglio 2011. Dal primo agosto 2011, Arruzzolo ha ricoperto la carica di assessore provinciale al Lavoro, formazione professionale e sviluppo delle aree Costiere. Carica dalla quale nel mese di ottobre 2014 si è dimesso. Tra i suoi hobby, la pesca sportiva e lo sci.

Coronavirus, un altro guarito a Serra San Bruno

"Nella giornata di oggi registriamo l’esito negativo di uno dei tamponi dei contagiati: le persone guarite, quindi, sono undici".

Lo scrive in un post pubblicato su Facebook, il sindaco di Serra San Bruno Alfredo Barillari.

"Le persone attualmente positive - aggiunge - sono venti, tutte in buone condizioni e sotto controllo medico".

 

Coronavirus: giornata nera in Calabria, 13 morti e 426 nuovi contagi

 
Tredici morti (5 a Reggio Calabria, 3 a Crotone, 2 a Cosenza, 2 a Catanzaro, 1 a Vibo Valentia), 251 guariti e 426 nuovi casi positivi.

Questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria.

Complessivamente, quindi, su 350.706 persone sottoposte a tampone dall'inizio della pandemia, 16.150 sono risultate positive.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

- Cosenza: casi attivi 3. 923 (125 in reparto Azienda ospedaliera Cosenza; 13 in reparto al presidio di Rossano e 9 al presidio ospedaliero di Cetraro; 17 in terapia intensiva, 3.759 in isolamento domiciliare); casi chiusi 886 (778 guariti, 108 deceduti).

- Catanzaro: casi attivi 1.655 (67 in reparto; 16 in terapia intensiva; 1.572 in isolamento domiciliare); casi chiusi 721 (659 guariti, 62 deceduti).

- Crotone: casi attivi 918 (39 in reparto; 879 in isolamento domiciliare); casi chiusi 507 (498 guariti, 9 deceduti).

- Vibo Valentia: casi attivi 697 (16 ricoverati, 681 in isolamento domiciliare); casi chiusi 244 (226 guariti, 18 deceduti).

- Reggio Calabria: casi attivi 3.511 (117 in reparto; 24 presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 9 in terapia intensiva; 3.361 in isolamento domiciliare); casi chiusi 2.603 (2.529 guariti, 74 deceduti).

- Altra Regione o stato Estero: casi attivi 313 (313 in isolamento domiciliare); casi chiusi 172 (172 guariti, 1 deceduto).

I casi segnalati nelle ultime 24 ore sono così distribuiti: 71 in provincia di Reggio Calabria, 241 in provincia di Cosenza, 49 in provincia di Catanzaro, 59 in provincia di Crotone e 6 in quella di Vibo Valentia.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza su territorio regionale sono in totale 209.

 

Incidente nel Vibonese, interviene l'elisoccorso

Due auto sono rimaste coinvolte in un incidente stradale avvenuto oggi sulla Sp 17, all'altezza del bivio per Zungri (Vv).
 
L'impatto ha interessato una Peugeot 3008 ed una Toyota Rav4.
 
Ad avere la peggio è stato il conducente della Peugeot che dopo essere stato estratto dai vigili del fuoco dall'abitacolo nel quale era rimasto incastrato, è stato trasferito in elisoccorso all'ospedale di Catanzaro.
 
L'altro automobilista è stato, invece, soccorso dai sanitari del 118 che l'hanno condotto nel nosocomio di Vibo Valentia.
Sottoscrivi questo feed RSS