Redazione

Redazione

URL del sito web:

Marijuana nel camion, denunciato un autotrasportatore

Tabacco mischiato ad un grammo di marijuana.

È quanto hanno trovato gli agenti della polizia stradale, in un autoarticolato fermato per un normale controllo a Crotone.

Dopo aver sequestrato lo stupefacente, gli agenti, avendo fondati motivi di ritenerne verosimile lo stato d'alterazione psicofisica, hanno invitato l'autista, tale C.R., a sottoporsi ad accertamenti medico-clinici finalizzati a verificare l'eventuale assunzione di stupefacenti.

Il rifiuto dell'uomo è stato seguito dal ritiro della patente di guida, per la successiva sospensione della validità da sei mesi a due anni e dalla denuncia.

 

Sorpreso a rubare inerti dal greto di un fiume, arrestato

È stato colto in flagranza di reato mentre prelevava materiale inerte dal fiume Trionto, nel comune di Calopezzati (Cs).

Per questo motivo, i carabinieri forestale della Stazione di Rossano, coadiuvati dai militari della Stazione di Scala Coeli e del Norm della Compagnia rossanese, hanno tratto in arresto G.M., di 49 anni.

L’uomo, originario di Crosia, è stato sorpreso la notte scorsa, mentre, con una pala meccanica, prelevava inerti dal greto del fiume Trionto.

Una volta tratto in arresto il 49enne, gli uomini dell'Arma hanno sequestrato 600 metri cubi di materiale inerte appena prelevato, un camion ed una pala meccanica utilizzati per compiere il reato.

Al termine delle attività di rito, l'uomo è stato rimesso in libertà in attesa di giudizio.

Violenza contro le donne, due ammonimenti nel Vibonese

Nell’ambito delle attività tese al contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne, il questore di Vibo Valentia ha adottato due provvedimenti di ammonimento a carico di altrettante persone residenti nel Vibonese.

I destinatari delle misure, secondo le risultanze degli accertamenti e delle attività istruttorie svolte dagli agenti della Divisione anticrimine della questura, si sarebbero resi responsabili di condotte di crescente gravità ai danni delle donne alle quali in passato erano stati rispettivamente legati da rapporti personali e sentimentali.

I comportamenti molesti e minacciosi insistentemente tenuti dai due uomini, avrebbero provocato alle vittime forti preoccupazioni e momenti di evidente paura.

Pertanto, al fine di scongiurare rischi più gravi, sono stati adottati i provvedimenti di ammonimento finalizzati a tutelare l'integrità fisica e psichica delle due donne.

Inoltre, ad una delle persone raggiunte dalla misura, i poliziotti hanno ritirato, a scopo preventivo, una pistola legittimamente detenuta.

 

Il girone d’andata del campionato di serie A 2019-2020

Il girone d’andata del campionato di serie A 2019-2020 Torna il campionato di serie A dopo la sosta per le partite della Nazionale di Roberto Mancini, e si fa subito sul serio, visto il livello delle gare che vedremo da qui fino alla fine del 2019.

Quest’anno non ci saranno i turni di campionato durante le vacanze natalizie: si torna quindi alla consuetudine del break di Natale, visto che dopo la 17esima giornata del prossimo 22 dicembre, si tornerà a giocare solo il 5 gennaio 2020 con il 18esimo e penultimo turno di campionato.

Da qui vedremo quindi partite di livello come Atalanta-Juventus, Milan-Napoli e Torino-Inter per la 13esima giornata, senza dimenticare altre partite come Lecce-Cagliari, Sassuolo-Lazio e Roma-Brescia, mentre per la 15esima giornata ci saranno altri big match come Inter-Roma, Lazio - Juventus e Torino-Fiorentinache renderanno più interessante del solito il palinsesto di 888sport con le scommesse di Serie A per il sedicesimo turno di campionato dove troviamo gare come Fiorentina-Inter, Cagliari-Lazio e Juventus-Udinese.

Fiorentina-Roma sarà poi il match clou per la 17esima giornata, che vedrà in successione partite del livello di Roma-Torino,Napoli-Inter, Juventus-Cagliari e Brescia-Lazio, per concludere con la 19esima giornata caratterizzata da Inter-Atalanta, Lazio-Napoli e soprattutto Roma-Juventus.

Il punto della situazione sul rush finale del girone di serie A 2019-2020

Il finale del girone d’andata vedrà quindi un numero davvero piuttosto elevato di gare ad alto tasso tecnico e coinvolgimento agonistico, come avviene spesso durante la parte finale di ogni girone di campionato.

Le dinamiche e le gerarchie attuali, pongono di fatto alcune squadre al centro dell’attenzione, oltre alle solite Juventus e Inter, quest’anno troviamo alcune sorprese come la Lazio di Simone Inzaghi, con un Ciro Immobile sempre più ispirato e a segno, ma soprattutto con la rivelazione di questo campionato 2019-2020: il Cagliari di Rolando Maran.

Le rivelazioni del campionato: dal Verona di Juric al caso del Cagliari di Maran

Anche il Verona di Juric, è stato finora protagonista di un buon avvio di stagione, mentre tra le delusioni troviamo sicuramente Milan, Napoli, Sampdoria e in parte anche la Fiorentina di Montella, ma la posizione attuale del Cagliari merita un approfondimento, specialmente per come è arrivata, con un calendario tutt’altro che facile, visto che già durante le prime giornate la formazione sarda ha dovuto affrontare a stretto giro, prima l’Inter di Antonio Conte in casa, poi il Napoli di Carlo Ancelotti in trasferta.

Proprio in seguito alla vittoria a sorpresa conquistata allo Stadio San Paolo, il Cagliari ha conquistato consapevolezza e ha iniziato la sua stringa positiva in chiave di risultati ottenuti. Nonostante il campionato sia ancora molto lungo, i 24 punti conquistati in 12 gare rappresentano comunque un risultato importante e storico per il Cagliari, che non faceva così bene in campionato da molto tempo a questa parte.

Tra le note positive del campionato ci sono anche l’Atalanta di Gasperini, che si conferma una delle migliori squadre degli ultimi anni e la Roma di Paulo Fonseca.

Molto bene anche il Parma e la neopromossa Verona, che torna in serie A dimostrando di avere le carte in regola per restarci anche per la prossima stagione.

Un discorso a parte meritano invece Torino, Milan, Sampdoria e in una certa misura anche il Napoli di Carlo Ancelotti, che secondo molti aveva le potenzialità per duellare con Juventus e Inter, mentre dopo 12 turni ha conquistato solo 19 punti, con 5 vittorie e 4 pareggi, di cui alcuni arrivati dopo prestazioni tutt’altro che convincenti.

Sottoscrivi questo feed RSS