Redazione

Redazione

URL del sito web:

Operazione "Donna Teresa", madre e figli in manette per droga

I carabinieri della Stazione di Careri (Rc) hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare, disposta dal gip del Tribunale di Locri su richiesta della locale Procura, nei confronti di una madre, Teresa Pizzata, 57 anni, di Benestare ed i suoi due figli, Giuseppe e Antonio Musolino di 34 e 26 anni.

Gli indagati, madre e figli, già detenuti nelle case circondariali di Reggio Calabria poiché coinvolti nell’ambito dell’operazione “Nikita”, sono destinatari della misura della custodia cautelare in carcere perché riconosciuti responsabili d’aver detenuto ai fini di spaccio, venduto o, comunque, ceduto a terzi cocaina ed eroina.

L’esecuzione dei provvedimenti cautelari costituisce l’epilogo di un’attività investigativa svolta da militari della Stazione Careri che nel corso delle attività hanno rinvenuto, nascosti nelle pertinenza dell’abitazione degli arrestati, sia munizioni che eroina e cocaina.

L’operazione è stata denominata “Donna Teresa” per evidenziare il ruolo svolto dalla 57enne, madre e vedova che per  gli investigatori, in qualità di capofamiglia, avrebbe diretto con autorità le attività criminali dei figli.

Scossa di terremoto in Calabria

Un terremoto di magnitudo 2.5 è stato rilevato alle 6.24 di oggi a San Pietro di Caridà (Rc).

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno localizzato l'ipocentro ad una profondità di 16 chilometri.

La scossa si è sviluppata in un’area che rientra nel distretto sismico delle Serre, a ridosso delle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria.

Condannato per sostituzione di persona, arrestato

I carabinieri della Stazione di Crotone hanno dato esecuzione all’ordinanza emessa dall’ufficio di sorveglianza di Catanzaro con cui è stata disposta l’espiazione, presso il domicilio, della pena detentiva nei confronti di un 44enne del luogo.

il destinatario del provvedimento deve scontare una pena a sei mesi di reclusione, poiché riconosciuto colpevole del reato di sostituzione di persona. 

Calabria, due nuovi casi di Coronavirus

Due nuovi casi di coronavirus sono stati riscontrati oggi dall'Asp di Cosenza.

 Complessivamente, quindi, su 104.921 tamponi eseguiti in Calabria dall'inizio della pandemia, 1.218 sono risultati positivi.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

- Catanzaro: 1 in reparto; 1 in isolamento domiciliare; 183 guariti; 33 deceduti.

- Cosenza: 3 in isolamento domiciliare; 434 guariti; 34 deceduti.

- Reggio Calabria: 4 in reparto; 18 in isolamento domiciliare; 256 guariti; 19 deceduti.

- Crotone: 3 in isolamento domiciliare; 112 guariti; 6 deceduti.

- Vibo Valentia: 3 in isolamento domiciliare; 77 guariti; 5 deceduti.

Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 9.628.

Sottoscrivi questo feed RSS