Redazione

Redazione

Website URL:

Auto in fiamme blocca due ragazzi in un caseggiato rurale, salvati dai carabinieri forestali

E’ finita senza conseguenze la disavventura capitata a due ragazzi di Sant’Eufemia d’Aspromonte (Rc), rimasti intrappolati in un caseggiato in località Sorvia, lungo la strada provinciale che dalla cittadina aspromontana conduce ai Piani d’Aspromonte.

Era già sera, quando una pattuglia di carabinieri forestali della locale Stazione in transito lungo la provinciale è stata fermata da un ragazzo che li ha informati di un incendio che, poco più avanti, stava divorando una mini-car in sosta davanti ad una casa rurale. Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma forestale hanno scoperto che nell’abitazione erano rimasti intrappolati due ragazzi, impossibilitati ad uscire in quanto il mezzo incendiato bloccava la porta di ingresso.

Allertata la sala operativa e valutata la situazione, i due carabinieri hanno deciso di entrare in azione senza attendere l’arrivo dei Vigili del fuoco, in quanto il fumo stava saturando l’interno del fabbricato rendendo l’aria irrespirabile. Sfondata la porta sono quindi riusciti a trarre in salvo i ragazzi, trovati in buone condizioni di salute.

L’incendio, dai primi accertamenti, sembra abbia avuto origine da un’anomalia all'impianto elettrico dell’autovettura.

Nascondeva un chilo di marijuana in un capannone, arrestato

Poco meno di un chilo di marijuana. E’ quanto hanno rinvenuto in un capannone agricolo a Cinquefrondi (Rc), i carabinieri della Compagnia di Taurianova e dello Squadrone eliportato Cacciatori Calabria.

La  scoperta è stata fatta in seguito ad un controllo a carico di un 48enne del luogo, il cui comportamento ha destato i sospetti dei militari. E’ seguita quindi una perquisizione, nel corso della quale, in un capannone agricolo nella disponibilità dell’indagato, è stato rinvenuto lo stupefacente.

Pertanto, al termine delle attività di rito, il 48enne è stato sottoposto ai domiciliari.

Trappola per catturare animali selvatici e munizioni da guerra, denunciata una pensionata

Una trappola per la cattura di animali selvatici è stata localizzata e sequestrata in un fondo agricolo in località “San Benedetto”, a Montalto Uffugo (Cs).

A operare il rinvenimento sono stati i carabinieri forestale della locale Stazione, che hanno identificato la proprietaria del terreno in una 70enne del posto, la quale, durante la successiva perquisizione cui sono state sottoposte la casa e alcune pertinenze, è stata trovata in possesso di alcune munizioni da guerra rinvenute in un deposito per gli attrezzi.

Pertanto, la pensionata è stata denunciata per esercizio di caccia con mezzi non consentiti, in periodo di divieto generale, tentato furto venatorio e detenzioni illegale di munizioni da guerra.

Auto finisce in un burrone, un ferito

Un automobilista è rimasto ferito in un incidente stradale avvenuto questa mattina lungo la Ss 18, nei pressi di Bagnara Calabra (Rc). L'uomo era alla guida della sua Fiat Panda quando, per cause in corso d'accertamento, ha perso il controllo finendo in un burrone.
 
Rimasto intrappolato nell'abitacolo, il malcapitato è stato liberato dai Vigili del fuoco che lo hanno affidato ai sanitari del 118. Dopo le prime cure ricevute sul posto, l'automobilista è stato trasferito in ospedale.
 
La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri.
Subscribe to this RSS feed