Redazione

Redazione

URL del sito web:

Chiaravalle Centrale, si lavora alla terza stagione teatrale

Una nuova stagione teatrale a Chiaravalle Centrale. Confermato, in tal senso, l'impegno dell'amministrazione comunale, nella persona del vicesindaco e assessore alla Cultura, Pina Rizzo.

Un progetto che andrà avanti per il terzo anno consecutivo, con la preziosa collaborazione della Uilt (Unione italiana libero teatro) Calabria, presieduta da Gino Capolupo, e della Consulta comunale della Cultura.

Tanti anche gli sponsor privati che garantiranno il loro sostegno. Alcune compagnie gareggeranno tra loro in concorso, con premiazione finale attribuita in base ai consensi tributati dal pubblico in sala.

Altre saranno ospiti del Teatro Impero, andando ad arricchire il programma offerto ai tanti appassionati del comprensorio.

Non solo la città di Chiaravalle, dunque, ma i tanti comuni delle Preserre e delle Serre attendono il lancio del nuovo cartellone per l'anno 2019. Non si esclude una sinergia con il vicino teatro di Soverato, grazie agli ottimi rapporti tra le due amministrazioni comunali e, in particolare, con il consigliere delegato della cittadina jonica, Emanuele Amoruso. Si lavora sulla base di cinque spettacoli, più due fuori concorso.

I vincitori scriveranno il loro nome nel palmarès della manifestazione dopo la compagnia “Il Sorriso” di Isola Capo Rizzuto, migliore spettacolo del 2017, e “La Bottega del Teatro” di Caserta per l'edizione 2018.

Topo d'auto colto sul fatto nel Vibonese

Danneggiamento e furto aggravato in concorso. Queste le accuse con le quali, un trentaseienne residente in provincia di Catanzaro è stato arrestato dagli agenti delle Volanti a Bivona.

L' uomo è stato sorpreso chino in un’autovettura che presentava il finestrino rotto.

Alla vista dei poliziotti, il presunto topo d'auto è salito sulla sua auto, sulla quale lo aspettava una donna e si è dato alla fuga.

Nel corso dell’inseguimento, prima di essere bloccati, i due hanno gettato dall’auto in corsa alcuni oggetti, recuperati subito dopo dagli agenti che, così, hanno avuto modo di constatare che si trattava di un giaccone e di un porta documenti di proprietà del titolare del mezzo che poco prima era stato danneggiato.

Per il trentaseienne sono, quindi, scattate le manette; mentre la donna è stata denuncia a piede libero.

Scooter si scontra con un'auto, grave un ragazzo

Incidente stradale a Catanzaro dove, nella serata di ieri, un ragazzo alla guida di uno scooter si è scontrato con una Fiat Seicento.

Dopo essere stato soccorso dai sanitari del 118, il giovane è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Pugliese.

Ferite lievi, invece, per il conducente dell’auto.

 "I Carabinieri Reali e la Grande Guerra", domani la presentazione

Il Centro Studi e Ricerche Magis Vitae di Reggio Calabria ha promosso la manifestazione "I Carabinieri Reali e la Grande Guerra" che si terrà il 14 novembre 2018, presso la sede del Consiglio regionale della Calabria, Sala Monteleone, alle ore 17.00, nel corso della quale verranno presentati, dei volumi La Grande Guerra.

Le operazioni militari in Italia e all’estero del Gen. B. in riserva Alfonso Magro e I Carabinieri Reali nella Grande Guerra. Impiego tattico e reparti combattenti del Maresciallo Capo Francesca Parisi, quest’ultima opera basata sul patrimonio documentale e iconografico custodito dal Museo Storico dell’Arma dei Carabinieri di Roma.

L’iniziativa editoriale è patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dal Comitato Regionale Veneto per le Celebrazioni della Grande Guerra e dal Comune di Sona (VR), nonché, per la prossima presentazione a Reggio Calabria, dal Consiglio regionale della Calabria.

In tale occasione è previsto un duplice percorso espositivo: una mostra fotografica dal titolo Istanti di vita in guerra, riguardante scene di guerra riferite al Regio Esercito nel suo complesso, e una mostra storico-documentale relativa all’evoluzione normativa e tattica dei Carabinieri dalle origini al primo conflitto mondiale.

Verranno altresì distribuite due cartoline dedicate sulle quali sarà possibile apporre un annullo filatelico speciale realizzato per la manifestazione. Il bozzetto di quest’ultimo, creato dal Col. Franco Balducci, già ideatore dell’iniziativa Preso per il naso. Pinocchio e Carabinieri, raffigura due Carabinieri Reali della Grande Guerra: uno in servizio di polizia militare, attività tipica dell’Arma in guerra, e un militare impiegato in un reparto tattico, il Reggimento Carabinieri Reali, che prese parte alle operazioni belliche nelle trincee del Podgora nel 1915.

Nel corso della manifestazione, in omaggio al contributo dei Carabinieri calabresi e dell’Arma in Calabria durante il primo conflitto mondiale, sarà presentato altresì un breve saggio dal titolo I Carabinieri Reali nella Grande Guerra. Calabria.

Le pubblicazioni presentate saranno consultabili sul sito www.fontidistoriamilitare.it.

 

Sottoscrivi questo feed RSS