Redazione

Redazione

URL del sito web:

India: un 35enne ha sgozzato 14 familiari

Un contabile 35enne di Mumbai, in India, ha sgozzato 14 familiari e si e` tolto la vita. Secondo la prima ricostruzione, l'uomo avrebbe messo del sonnifero nella cena per poi mettere in atto il suo piano nel corso della notte. Mentre le vittime dormivano nelle diverse stanze di una villetta, l'omicida ha compiuto la mattanza con un coltello da cucina. L'uomo ha sterminato la sua famiglia riunitasi per trascorrere insieme il fine settimana, i morti, infatti, sono la moglie, otto bambini, tra cui due figlie, i genitori e tre sorelle. Unica sopravvissuta un'altra sorella.

Siria: attentato terroristico a poche ore dall'entrata in vigore della tregua

Ennesimo attentato terroristico nella Siria martoriata dalla guerra. A poche ore dall'entrata in vigore della tregua concordata tra Russia e Stati Uniti, i terroristi  sono entrati nuovamente in azione con un'autobomba fatta esplodere stamani in una città della Siria centrale. Le vittime, allo stato, sarebbero due. Il nuovo attentato segue quelli sanguinosissimi consumati nei giorni scorsi ad Homs e Damasco che hanno causato 180 morti e numerosi feriti.

Cuba: e` morto Ramon Castro, fratello maggiore di Fidel e Raul

E' morto all'eta` di 91 anni Ramon Castro, il fratello maggiore del 'lider maximo' Fidel e del presidente in carica Raul. La notizia e` stata divulgata dai media cubani. Ramon Castro viveva all'Avana ed era nato a Biran nel 1924. Come riportato dal sito web cubadebate, "era stato fatto prigioniero dal regime del dittatore Fulgencio Batista nel '53 e dopo il trionfo della 'revolucion' aveva svolto diverse attività nel settore degli allevamenti, ed era successivamente stato consulente del ministero dell'agricoltura e dello zucchero". Il "Mongo", come veniva chiamato, era il secondo figlio di Angel Castro e Lina Ruz, la cui primogenita, Angela, e` morta nel 2012 all'eta` di 88 anni.

E` una Fiat, l'auto preferita dai ladri

A far gola ai topi d'auto del Belpaese non sono le auto di grossa cilindrata, anche perche` protette da sofisticati dispositivi antifurto, bensi` la piccola Panda. L' utilitaria prodotta del gruppo FCA è, infatti, in cima alle classifiche delle auto più rubate in Italia, nel 2015 sono stati 11.632 gli esemplari sottratti ai legittimi proprietari. Solo nel 56% dei casi l'auto e` stata rinvenuta. In generale, le utilitarie, soprattutto quelle prodotte dal gruppo FCA, sono le auto più ambite dai ladri, diventati sempre più "professionali" e tecnicamente bravi nei loro colpi, come confermano alla polizia di stato. Nel complesso, le auto rubate sono in calo: 114.121 contro le 120,495 del 2014. Il record dei furti tra le regioni spetta alla Campania con i suoi 23.682 casi e una percentuale di recuperi pari al 36%. Il secondo posto va al Lazio (18.709) e restituzioni al 30%, terza la Puglia a 17.046 e il 45% di rinvenimenti. Tra le regioni più virtuose figura, invece la Valle D'Aosta dove sono spariti solo 41 autoveicoli, 15 dei quali recuperati (38%). Subito dopo c'è il Trentino Alto Adige, con 223 furti e 161 rinvenimenti (72%), poi il Molise: 340 auto rubate e 92 ritrovate (27%). 

 

 

Sottoscrivi questo feed RSS