Redazione

Redazione

URL del sito web:

La Fondazione Caterina Chimirri ringrazia il Parco delle Serre per l'ospitalità

Il tetto perdeva acqua, i muri erano pieni di muffa e i solai in legno andavano ricostruiti perché pericolanti. Tutto questo ora non c’è più, e ora la Fondazione della Scuola per l’Infanzia intitolata alla memoria di Caterina Chimirri, nella persona del presidente Ernesta Zadra, ha il piacere di annunciare che i lavori di ristrutturazione dell’edificio, durati un anno, sono stati ultimati e che gli alunni dell’asilo nido per il quale inizia l’attività e quelli della scuola per l’infanzia possono tornare nell’antica struttura che vanta un secolo di vita e attività. Nelle more della durata dei lavori la Fondazione e la scuola sono state ospitate in alcuni locali di pertinenza del Parco Naturale Regionale delle Serre che non ha mancato di dare l’apporto ai bisogni di bambini ed insegnanti in pieno spirito di collaborazione e soldati età tra le istituzioni. «Sono particolarmente grata – ha dichiarato il presidente della Fondazione Caterina Chimirri, Ernesta Zadra – al Parco delle Serre nella persona del Commissario straordinario Entonio Errigo che in un momento importante ha generosamente concesso gratuitamente la struttura di pertinenza del Parco. Per l’apertura del nuovo anno scolastico i ringraziamenti vanno anche per la cura del verde, sempre a cura del Parco delle Serre, che ha permesso di presentare una struttura pulita e pienamente ordine anche sotto il profilo della sistemazione di giardini e piante.

Serra, si traveste da tenente colonnello dei carabinieri: denunciato

I gradi in argento e gli alamari del finto carabiniere potevano ingannare tutti, ma non i “colleghi”, quelli veri che lo hanno identificato e denunciato. Un uomo originario di Messina, C. S. classe 1975 è stato deferito all’autorità giudiziaria dai carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno per usurpazione di titoli e detenzioni illegale di capi di equipaggiamento in uso alle forze dell’ordine. Questi i fatti. Un appuntato dei carabinieri nella mattinata di oggi avrebbe notato un uomo vestito da carabiniere con i gradi da tenente colonnello dell’Arma e lo ha immediatamente riferito al comandante della Compagnia, Capitano Stefano Esposito Vangone, che una volta verificato come nessun ufficiale fosse nelle vicinanze si è messo sulle tracce del finto carabiniere. Identificata la persona in un uomo che nei mesi precedenti aveva avuto dei rapporti con la pubblica amministrazione, nella serata di oggi sono scattati i sequestri di una uniforme completa da tenente colonnello dei carabinieri, un cappotto dei carabinieri, delle manette, uniformi mimetiche e una divisa da sergente dei Bersaglieri dell’Esercito Italiano. Carnevale è ancora lontano ma c’è chi nella cittadina della Certosa, evidentemente carente di distrazioni, ha pensato bene di anticiparlo.

Il Capitano Vangone rivolge l'invito alle persone qualora non fossero certe dell'identità e delle generalità di chi si presenta come carabiniere, quello di chiamare il 112 e chiedere informazioni in merito.

Parco delle Serre, i ringraziamenti dell'Istituto "Azaria Tedeschi"

Prosegue l’opera di riqualificazione sul territororio del Parco delle Serre che ha dato avvio alle operazioni di pulizia e sfalcio dell’erba all’interno degli Istituto comprensivo “Aazaria Tedeschi” di Serra San Bruno. E’ stato messo in campo un intervento di pulitura e riqualificazione ch è stato chiesto dal dirigente scolastico, Avv. Giuseppe Policaro, il quale dopo una ricognizione ha indicato quali sono gli interventi da fare al fine di garantire a docenti ed alunni la pubblica incolumità prima, durante e dopo l’orario di lezioni. Una serie di azioni finalizzate, dunque, ad assicurare decoro e sicurezza negli spazi esterni delle scuole che in estate vengono invasi dalla vegetazione. Il primo plesso ad essere interessato è stato quello Scuola media statale Larussa nel quartiere Terravecchia, a cui faranno seguito tutti gli altri plessi serresi. Nei giorni seguenti e fino alla data di apertura delle scuole, gli operai del Parco delle Serre - progetto "Natura e turismo" - saranno a lavoro per curare i giardini e gli spazi esterni delle restanti scuole. Il dirigente scolastico, Giuseppe Policaro ha voluto ringraziare il Commissario straordinario del Parco delle Serre, Antonio Errigo, per «la sensibilità dimostrata e per la pronta e tempestiva risposta alla richiesta d’intervento diretta alla gestione dell’Area protetta regionale»; nel contempo, Policaro ha inteso ringraziare il coordinatore del lavoratori, Antonio Gallè, che si è messo subito all’opera per assicurare «una immediata disponibilità di lavoratori che stano garantendo gli interventi necessari».

Brognaturo, stasera il concerto di Povia

Dopo il successo del concerto degli "Amakorà" di ieri sera, la festa di Maria SS della Consolazione entrera' nel vivo stasera con l'esibizione di Povia. A partire dalle 21,30, il noto cantante porterà sul palco di piazza del Popolo i suoi maggiori successi. Al termine del concerto seguira' un imponente spettacolo pirotecnico. Per quanto riguarda, invece, il programma religioso, domani alle 8 ed alle 18 saranno celebrate le cerimonie liturgiche , inframmezzate, alle 11, dalla messa solenne con panegirico. Al termine della liturgia, i fedeli accompagneranno in processione la statua della Madonna per le vie del paese.  Il programma civile si concluderà alle 22 con la “Serata di musica etnica”. Infine, lunedì alle 9,30 sarà celebrata la tradizionale messa di ringraziamento.

Sottoscrivi questo feed RSS