Redazione

Redazione

URL del sito web:

Alex Schwazer ancora una volta positivo al doping

Alex Schwazer sarebbe stato trovato nuovamente positivo al doping. La notizia è stata data sulla prima pagina della Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Squalificato per uso di eritropoietina (epo) prima delle Olimpiadi di Londra 2012, il 31enne marciatore altoatesino era tornato a gareggiare l'8 maggio scorso. Schwazer sarebbe risultato positivo agli anabolizzanti durante un controllo fatto a inizio anno nel corso della preparazione per il rientro. Per lo staff ed i manager dell'atleta, "È impossibile una cosa del genere". La sensazione che filtra è quella che qualche fattore esterno sia intervenuto per macchiare ancora una volta la carriera di Schwazer. Una trappola, insomma, che, adesso, dovrà essere dimostrata. Il marciatore azzurro avrebbe dovuto essere uno dei protagonisti della rappresentativa azzurra alle olimpiadi che si svolgeranno dal 5 al 21 agosto prossimo a Rio de Janeiro, in Brasile.

  • Pubblicato in Sport
  • 0

Iraq: 2500 militanti dell'Isis uccisi a Falluja

 Sono stati circa 2.500 i militanti dell'Isis uccisi dalle forze armate irachene durante l'assedio di Falluja. A darne notizia,  il comando militare di Baghdad, che afferma anche di aver strappato ai jihadisti al-Shurta e al-Jughaifi, due sobborghi settentrionali della città sunnita che sorge a nord-ovest di Baghdad. L'annuncio giunge pochi a giorni da quello fatto dallo stesso premier iracheno, Haider al-Abadi, della riconquista della città da parte dell'esercito con l'apporto di miliziani sciiti e l'appoggio aereo delle forze della coalizione internazionale a guida Usa. I militari affermano che l'80% di Falluja è ora sotto il loro controllo, sebbene si combatta ancora in alcuni quartieri, dove ci sono sacche di resistenza.

Crotone: per la panchina si fa strada l'ipotesi Nicola

Dopo l'addio di Ivan Juric, il Crotone sta ancora lavorando per individuare un valido sostituto cui affidare la guida tecnica della squadra al primo campionato nella massima serie. Dopo i tentativi andati a vuoto con De Zerbi e Grosso, il direttore sportivo, Ursino avrebbe sondato la disponibilità di Davide Nicola, che lo scorso anno ha guidato il Bari. Tuttavia non sono state abbandonate del tutto le piste che portano a Lucescu junior, Stellone e Sannino.

  • Pubblicato in Sport
  • 0

Serra, l'amministrazione comunale chiede la collaborazione dei cittadini

L’amministrazione comunale di Serra San Bruno, da qualche giorno, grazie agli operatori comunali a cui va il plauso per il valido supporto che stanno dando all’azione amministrativa, ha messo in campo una operazione finalizzata a garantire nel più breve tempo possibile la pulizia ordinaria e straordinaria del territorio e la manutenzione degli scorci maggiormente rappresentativi la cittadina della Certosa sia dal punto di vista storico che da quello artistico. Il nuovo esecutivo cittadino, tuttavia, vista l’emergenza dei rifiuti che attanaglia la cittadina montana da molti mesi e nelle more di un’azione risolutiva del problema che l’amministrazione comunale è impegnata a predisporre, chiede pazienza e piena collaborazione ai cittadini nell’attesa che i disagi causati dal precedente approccio amministrativo, che si è rivelato del tutto inappropriato, trovino una soluzione efficace entro un plausibile limite temporale. Nel sottolineare che qualsiasi disservizio non dipende dalla volontà di questa amministrazione, si rammenta ai cittadini che è essenziale rispettare gli orari e modalità del conferimento esterno dei rifiuti come previsto dall’ordinanza vigente: nel rione Spinetto i rifiuti devono essere depositati il lunedì, il mercoledì, e il venerdì dalle ore 6,30 alle 8,30; nel rione Terravecchia il martedì, il giovedì ed il sabato sempre dalle ore 6,30 alle 8,30. «E’ mio dovere – è il commento del sindaco Luigi Tassone – ringraziare sia gli operatori comunali per l’impegno profuso in questo periodo di azione straordinaria durante il quale stanno agendo non soltanto con competenza ed esperienza ma anche con dedizione. Nel contempo è mia premura, vista la cogente problematica dei rifiuti ed in attesa che il piano che l’amministrazione comunale sta predispoendo diventi operativo, chiedere la necessaria collaborazione di tutti i cittadini, che sono certo non mancherà, affinchè si attengano alle regole stabilite onde evitare rischi per la salute pubblica e nel contempo rendere presentabile ai turisti la nostra splendida cittadina in occasione delle prossime vacanze estive».

 

 

 

Sottoscrivi questo feed RSS