Scontro fra tre auto, un ferito

Un automobilista è rimasto ferito in un incidente stradale che ha coinvolto tre veicoli.

In seguito all'impatto con una Peugeot 208 ed una Mercedes, un'Alfa Romeo 156 è andata a sbattere contro il pilastro in cemento di un cancello. 

Il conducente del veicolo, una volta estratto dall'abitacolo dai vigili del fuoco, è stato trasferito in ospedale dai sanitari del 118.

  • Published in Cronaca

Camion si scontra con un'auto, 5 feriti

Una Fiat Punto e un mezzo pesante si sono scontrati poco dopo le 14 di oggi sulla ex Ss18, in località la Tonnara di Amantea (Cs).

Nell’impatto, i cinque occupanti dell’auto – tutti volontari della Croce rossa - sono rimasti feriti, uno dei quali in maniera grave.

Per quest’ultimo, infatti, si è reso necessario l’intervento dell’eliambulanza, mentre gli altri feriti sono stati trasferiti in ospedale dai sanitari del 118.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. La strada è rimasta chiusa al traffico, fino al termine delle operazioni di soccorso.

Auto finisce fuori strada e prende fuoco, un morto e un ferito

Un morto e un ferito grave. Questo il bilancio di un incidente stradale avvenuto oggi sulla Variante Ss106 in località Canne, nel Comune di Roccella Ionica. 

Il sinistro ha interessato una Porsche che, per cause in corso d'accertamento, è finita in una scarpata ed ha preso fuoco. 

Una delle persone a bordo è riuscita ad abbandonare l'auto in fiamme, ma è deceduta subito dopo. L'altro passeggero, invece, è stato sbalzato fuori dal veicolo, riportando ferite gravi che hanno richiesto l'intervento dei sanitari del 118 e il trasferimento in ospedale. 

Sul posto hanno operato vigili del fuoco e carabinieri. 

La strada è rimasta chiusa al traffico fino al termine delle operazioni di soccorso. 

Auto finisce contro un albero: morto un 16enne, tre feriti gravi

Un ragazzo di 16 anni ha perso la vita questa mattina, in un incidente stradale avvenuto sulla Sp172/2, tra i comuni di Borgia (Cz) e Girifalco.

Il giovane viaggiava insieme ad altre tre persone, a bordo di una Fiat Punto che, per cause in corso d’accertamento, è finita fuori strada andando ad impattare contro un albero.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i quali, dopo aver estratto i feriti dall’abitacolo, li hanno affidati ai sanitari del 118 per il trasporto in ospedale. Per il 16enne, invece, non c’è stato nulla da fare.

La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso.

Scontro fra tre auto, un morto e cinque feriti

Una donna morta, un bambino e quattro adulti feriti. Questo il tragico epilogo di un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di oggi lungo la Ss 18, nei pressi di Tortora (Cs). 

Nell'impatto sono rimaste coinvolte una Fiat Tipo, una Renault Mégane e una Hyundai.  

Sul posto, oltre ai sanitari del 118 e dell'elisoccorso, sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia stradale. 

Il tratto di strada interessato dal sinistro è stato chiuso al traffico, in entrambi i sensi di marcia, fino al termine delle operazioni di soccorso. 

Serra: oggi i funerali di Bruno Vavalà e Nicola Callà

Si svolgeranno alle 15 di oggi nella chiesa Matrice di Serra San Bruno, i funerali di Bruno Vavalà e Nicola Callà, i due camerieri travolti e uccisi da un'auto domenica scorsa sulla Trasversale delle Serre. 

Per manifestare solidarietà e vicinanza alle famiglie delle vittime, l'amministrazione comunale ha proclamato per oggi il lutto cittadino. 

 

Incidente sulla Trasversale delle Serre, un arresto

Erano le prime ore di domenica quando si è verificato il tragico schianto sulla “Trasversale delle Serre”, all’altezza dello svincolo di Simbario, in cui hanno perso la vita due persone che, mentre spingevano il proprio veicolo fermatosi a causa di un guasto, sono state travolte da un’auto che viaggiava nella stessa direzione di marcia.
 
Sul posto sono intervenuti subito i soccorsi e i carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno che, coordinati dalla Procura di Vibo Valentia, hanno subito iniziato le attività per ricostruire la dinamica dell’incidente ed eventuali responsabilità.
 
Per gli investigatori, il conducente dell’auto che ha provocato lo schianto, di ritorno da un banchetto nuziale, si sarebbe messo alla guida con un tasso alcolemico, rilevato al momento del successivo controllo, di 1,14 g/l, ovvero ben al di sopra del limite massimo consentito per legge.
Inoltre, la strisciata di oltre 100 metri impressa sull’asfalto da uno pneumatico in particolare, nonché gli importanti danni subiti dal veicolo, hanno fatto presupporre che la velocità fosse superiore al limite consentito, che in quel tratto di strada è di 70 km/h.
 
Al termine degli accertamenti, considerata la gravità del fatto, e in attesa degli ulteriori accertamenti autoptici e sui mezzi, entrambi sequestrati, che la Procura disporrà, il conducente del mezzo che ha causato l’incidente è stato arrestato e posto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Due serresi travolti e uccisi sulla Trasversale mentre spingono l'auto in panne

Stavano spingendo l’auto rimasta in panne sulla Trasversale delle Serre, quando sono stati travolti e uccisi da una Bmw.

Sono morti così, Nicola Callà e Bruno Vavalà, rispettivamente di 60 e 23 anni. Uno dei due è stato addirittura sbalzato giù dal cavalcavia per la violenza dell'impatto.

L’incidente è avvenuto poco prima delle  quattro della notte scorsa, nei pressi dello svincolo per Simbario.

Le vittime, entrambe di Serra San Bruno, stavano ritornando a casa da un ristorante, dove avevano lavorato come camerieri.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. La strada è stata chiusa per diverse ore per effettuare gli accertamenti e rimuovere i mezzi.

Il tratto di Trasversale delle Serre in cui è avvenuto l’impatto, già in passato è stato teatro di incidenti mortali. Il 23 giugno di quattro anni fa, infatti, a perdere la vita furono tre giovani di Soriano, di ritorno da una festa in discoteca a Soverato. Solo uno di loro riuscì a salvarsi. A Capodanno di quest'anno, invece, un altro tragico schianto è costato la vita a un 32enne di Serra San Bruno.

L’ennesima tragedia avvenuta la notte scorsa, ha scosso profondamente la comunità serrese, il cui sentimento è stato riassunto dal primo cittadino, Alfredo Barillari.

 “Perdiamo due grandi lavoratori, legati profondamente al nostro paese, che hanno onorato la vita praticando valori e seguendo princìpi sempre rivolti al bene.

Alle famiglie – ha aggiunto Barillari - di Bruno e Nicola dobbiamo vicinanza e rispetto, in un silenzio intriso di dolore per una tragedia che lascia il segno su tutti noi.

In segno di cordoglio e solidarietà, interpretando il sentimento di tutta la comunità, sarà proclamato il lutto cittadino nel giorno delle esequie”.

Subscribe to this RSS feed