Donna investita e uccisa da un'auto, il genero è in gravissime condizioni

Poche ore fa un'automobile ha travolto una coppia di pedoni. Una donna, di cui non è stata al momento resa nota l'identità, è deceduta all'istante. Un uomo, genero della vittima ha, invece, riportato gravissime ferite ed il personale sanitario del 118 accorso sul luogo dell'incidente stradale lo ha immediatamente accompagnato all'ospedale "Annunziata" di Cosenza. Il tragico sinistro si è verificato a breve distanza da Rose. Il luogo è stato raggiunto anche dai Carabinieri che hanno compiuto i rilievi finalizzati ad accertare con precisione la dinamica dell'impatto fatale tra la Renault Clio ed i due congiunti intenti ad attraversare la strada. Il conducente della vettura è sceso dall'automezzo per prestare i primi soccorsi. 

  • Published in Cronaca

Madre e figlia investite sulle strisce pedonali

Stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali due donne che sono state investite da una Fiat Punto condotta da un uomo. L'episodio si è verificato in Piazza Pitagora, nel cuore di Crotone. Ad aver riportato le conseguenze peggiori, secondo le prime informazioni, sarebbe stata la madre, mentre per la figlia le ferite pare siano più lievi. Il luogo dell'incidente è stato raggiunto dal personale sanitario del 118 che ha prestato i primi soccorsi, agenti di Polizia e Vigili Urbani per compiere gli accertamenti necessari ai fini della ricostruzione del sinistro.

  • Published in Cronaca

Tre feriti in un incidente stradale

E' di tre feriti il bilancio di un incidente stradale verificatosi lungo la Strada Statale 106 Jonica nelle vicinanze di Pietrapaola, in provincia di Cosenza. Sulla base di quanto ricostruito dalle forze dell'ordine intervenute sul luogo del sinistro per accertarne la dinamica esatta, tre sono i veicoli coinvolti: due camion ed un'automobile. Sono intervenuti anche i sanitari del 118 e gli addetti dell'Anas. Il transito nel tratto interessato è momentaneamente interrotto sia in direzione nord che in direzione sud. 

Tre persone ferite in un incidente stradale

Sono tre i feriti in seguito ad un incidente stradale verificatosi a metà mattinata lungo la Statale 280 dei Due Mari, nei pressi dello svincolo dei Due Mari. A scontrarsi frontalmente sulla rampa da cui si accede alla SS sono state una Mini ed una Fiat Punto. Gli addetti del 118 intervenuti sul luogo del sinistro insieme alle forze dell'ordine hanno accompagnato le persone coinvolte all'ospedale "Giovanni Paolo II" di Lamezia Terme.  Il traffico ha subito disagi e rallentamenti prima che la circolazione ritornasse ad essere regolare. 

Si aggrava il bilancio dello scontro fra due auto: morto anche un secondo giovane

Si è ulteriormente aggravato il già drammatico epilogo dell'incidente avvenuto intorno all'ora di pranzo nel tratto della Strada Statale 106 che attraversa Bocale, alla periferia sud di Reggio Calabria. Sono saliti a due i morti, altrettanti i feriti. Entrambe le vittime erano giovani: per una di loro, Eugenio Vadalà, 27 anni, di Motta San Giovanni, fin da subito non c'è stato nulla da fare. La seconda persona, trasportata d'urgenza agli Ospedali Riuniti, è spirata nel reparto di Rianimazione: aveva solo 18 anni e si chiamava Pasquale Barone. Due le autovetture coinvolte nel tremendo sinistro: su un veicolo viaggiava una coppia di fidanzati, sull'altro due giovani reggini. Il traffico ha subito pesanti disagi nella zona interessata dallo scontro sulle cause sono in corso gli accertamenti di rito. Sul posto sono intervenuti addetti Anas, personale sanitario del 118, agenti della Polizia Stradale e Vigili del Fuoco. 

 

Scontro fra due auto: un morto e tre feriti

E' pesantissimo il bilancio dell'ennesimo incidente verificatosi sulla Statale 106, la "strada della vergogna". Un giovane morto e tre feriti nell'impatto che ha coinvolto due autovetture nel tratto che attraversa Bocale, periferia Sud di Reggio Calabria. La circolazione dei veicoli è andata in tilt. Il luogo dello scontro è stato raggiunto da addetti Anas, personale sanitario del 118, agenti della Polizia Stradale e Vigili del Fuoco. 

Incidenti stradali. Tremendo impatto con il guardrail: morto un giovane di 29 anni

E' stato istantaneo il decesso di un ventinovenne morto a causa di un incidente stradale che ha coinvolto la Fiat 500 da lui stesso condotta lungo l'A3 Salerno-Reggio Calabria. Rosario Salvatore Ciancio è rimasto vittima del tremendo impatto contro il guardrail fra gli svincoli di Palmi e Gioia Tauro. Agenti della Polizia Stradale giunti sul luogo del sinistro hanno eseguito gli accertamenti utili ai fini della ricostruzione della dinamica. Insieme a loro, il luogo è stato raggiunto dai sanitari del 118 che non hanno potuto far nulla per salvare il giovane, i Vigili del Fuoco ed anche gli addetti dell'Anas impegnati a regolare il transito degli automezzi. 

E' morta la donna che in serata è stata investita da un'auto

E' morta la donna di settantotto anni che era stata investita da una Fiat Panda condotta da un anziano. La vittima, le cui condizioni erano apparse subito gravissime, era stata trasportata d'urgenza dal personale sanitario del 118 all'ospedale "Giovanni Paolo II" di Lamezia Terme, ma è spirata pochi minuti più tardi. Il tragico incidente si registrato in via Gramsci. Agenti di Polizia e Vigili Urbani si erano recati sul luogo del drammatico sinistro per compiere tutti i rilievi utili ad una precisa ricostruzione dell'impatto mortale. 

  • Published in Cronaca
Subscribe to this RSS feed