Biciclette elettriche modificate, sanzioni e sequestri

I carabinieri della Compagnia di Crotone hanno eseguito una serie di controlli sulle biciclette a pedalata assistita.

I mezzi, particolarmente diffusi negli ultimi anni, hanno un motore elettrico che si attiva solo quando si azionano i pedali. Specifici sensori limitano la velocità fino a 25 km/h e spengono il motore quando si interrompe la pedalata. Il motore quindi serve solo ad alleggerire la pedalata e rendere più comoda e meno faticosa la guida, riducendo lo sforzo muscolare.

I controlli dei carabinieri hanno consentito di sequestrare quattro “bici” modificate e di procedere nei confronti dei conducenti, per la mancanza della copertura assicurativa, la guida senza patente ed il mancato uso del casco.

  • Published in Cronaca
Subscribe to this RSS feed