Pensionata perde l'orientamento mentre è alla guida dell'auto, proseguono le ricerche

Squadre dei Vigili del fuoco del Comando di Catanzaro e del distaccamento volontario di Taverna sono impegnate dalle 21.30 di ieri nella ricerca di una persona, nella frazione Cavorá nel comune di Gimigliano (Cz). 
 
La malcapitata - una signora di 79 anni di Catanzaro - a bordo di una Volkswagen Polo ha perso l'orientamento finendo in un uliveto. La donna in stato confusionale non riesce ad orientarsi.
 
I Vigili del fuoco, in collaborazione con i Carabinieri, grazie alle celle telefoniche, hanno approssimativamente rintracciato la zona in cui si troverebbe la pensionata.
Sul posto, a coordinare le operazioni, sono presenti specialisti Tas (topografia applicata al soccorso) ed il funzionario Sergio Consagra del Comando di Catanzaro.
Dalle 5, un elicottero del reparto volo Sirio dell'Esercito sta sorvolando la zona interessata. Attivato anche il nucleo regionale Sapr (Sistema aeromobile a pilotaggio remoto) dei Vigili del fuoco. Le operazioni di ricerca sono in corso di svolgimento.

 

  • Published in Cronaca

Serra e Spadola per una notte tra i centri più freddi della Calabria

Il freddo e il gelo sono stati i protagonisti indiscussi della notte a cavallo tra giovedì e venerdì scorsi a Serra San Bruno, dove è stata registrata una delle temperature più basse dell’intera Calabria.

La stazione meteorologica presente nella cittadina della Certosa, per tutta la notte, è stata costantemente sotto lo zero, toccando il picco alle 7, quando è sprofondata a -6,9°.

Il gelo non ha risparmiato neppure Spadola, dove alle 6.45 il termometro ha fatto registrare 4,3° sotto lo zero. Temperatura meno rigida, invece, in altri centri delle Serre, come Fabrizia, dove la colonnina di mercurio si è attestata a -1,9°.

Si tratta di temperature tra le più basse registrate la stessa notte in Calabria. Rispetto a Serra, solo in due centri della Sila cosentina il freddo si è fatto sentire con maggiore intensità: a Serra Pedace e Spezzano Sila dove, rispettivamente, sono stati segnalati -9,5° e -8,7°.

Appena poco inferiore al dato serrese, quello registrato a Taverna, nella Sila Piccola, dove il termometro si è fermato a -6,8°.

Freddo intenso, infine, anche nei centri aspromontani di Cardeto (-5,1°) e Canolo Nuovo (-4,3°).

Dati tratti da https://www.meteonetwork.it/rete/livemap/#

Cercatore di funghi si perde nel bosco, rintracciato dai Vigili del fuoco

Disavventura a lieto fine per un 78enne disperso in località ‘Buturo’, nel comune di Taverna.

Il  pensionato questa mattina era andato  nei  boschi della Sila Catanzarese alla ricerca di funghi e non era più riuscito a ritornate sui propri passi.

Intorno a mezzogiorno, un parente dell’uomo ha lanciato l’allarme che è stato raccolto dai Vigili del fuoco.

Il malcapitato, intorno alle 15 è stato localizzato e affidato ai familiari.

  • Published in Cronaca

E’ stato individuato il giovane di Taverna di cui si erano per le tracce ieri

Taverna - E’ stato rintracciato intorno alle 22.15, il 27enne di Taverna (Cz) di cui si erano perse le tracce nel pomeriggio di ieri in località Maru'-Monaco-Buturo.

Le ricerche, cui hanno preso parte Vigili del fuoco, Carabinieri e Carabinieri forestale, hanno permesso d’individuare il malcapitato nella tarda serata.

Il giovane seppur trovato in buone condizioni, a scopo precauzionale è stato affidato alle cure dei  sanitari.

 

  • Published in Cronaca

Coronavirus a Taverna e Sellia, Tassone richiama Santelli: “Garantire la sicurezza, subito le azioni necessarie”

“I nuovi casi di persone colpite da voronavirus a Taverna e a Sellia confermano la necessità di tenere alta l’attenzione e di intervenire tempestivamente per arginare il contagio”.
 
Il consigliere regionale Luigi Tassone prende posizione dopo le ultime notizie riguardanti il territorio catanzarese e chiede l’adozione di “tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza sanitaria”.
 
In particolare, Tassone sostiene l’iniziativa dei sindaci di Albi, Fossato Serralta, Magisano, Pentone, Sellia, Sorbo San Basile e Taverna e chiede “un’azione rapida ed efficace del presidente della Regione Jole Santelli affinché il Dipartimento Tutela della salute e la task force a supporto dell’unità di crisi regionale per la gestione dell’emergenza sanitaria da coronavirus prendano tutte le iniziative che la situazione richiede”.
 
Fra queste, rientra il montaggio di una tenda di pre-triage, indispensabile per effettuare con celerità e sul posto i previsti accertamenti”.
 
“Siamo ancora in un momento delicato – aggiunge Tassone – e non possiamo abbassare la guardia. Anzi, la Regione deve dimostrare con i fatti la sua presenza e la sua vicinanza alla popolazione. I territori più deboli – conclude - non possono essere dimenticati e meritano di essere dotati di tutto ciò che è essenziale per affrontare l’emergenza. Io sarò dalla loro parte e voglio evidenziare che è in questi frangenti che si dimostra quanto si tiene alla Calabria ed ai calabresi”.
  • Published in Cronaca

Albero pericolante, intervengono i vigili del fuoco

Un albero pericolante è stato messo in sicurezza in contrada Minichella, nel comune di Taverna (Cz).

L’intervento è stato effettuato dai vigili del fuoco del locale distaccamento volontario che hanno dovuto fare ricorso ad un'autoscala arrivata dal Comando provinciale di Catanzaro.

  • Published in Cronaca

Alberi caduti e incendio in un bosco, intervengono i vigili del fuoco

Ha fatto cadere diversi alberi il vento che la notte scorsa ha sferzato la strada provinciale 162/2, tra i comuni di Girifalco e Caraffa, nel Catanzarese.
 
Per tutta la notte i vigili del fuoco dei distaccamenti di Taverna e Girifalco hanno lavorato sodo per sgomberare l'arteria stradale.
 
Come se non bastasse, i pompieri sono stati impegnati anche ad Albi, dove, con il supporto di una squadra di Calabria Verde, hanno domato l'incendio di bosco ubicato in prossimità di alcune abitazioni.

Maltempo in Calabria, frana sulla Strada provinciale 109

Prosegue senza sosta l'opera dei vigili del fuoco del comando di Catanzaro per far fronte ai danni provocati dal maltempo.
 
La squadra del distaccamento volontario di Taverna è intervenuta sulla strada provinciale 109 della Sila, tra i comuni di Taverna e Sorbo San Basile, per uno smottamento che ha parzialmente occupato la sede stradale.
 
L'intervento dei pompieri, che hanno rimosso il materiale franato e messo in sicurezza la zona, ha permesso di ripristinare la circolazione stradale.
 
Disagi anche sulla provinciale 25 "Arsanise-Catanzaro", dove i vigili del fuoco hanno dovuto rimuovere un albero caduto sulla sede stradale a causa del forte vento.
Subscribe to this RSS feed