Redazione

Redazione

URL del sito web:

Maltrattamenti in famiglia e prostituzione, in manette 51enne

I carabinieri della Stazione di Cirò Marina hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Novara, a carico di un 51enne del luogo.

Il destinatario del provvedimento dovrà scontare un residuo di pena, poiché condannato per maltrattamenti in famiglia e violazioni della legge in materia di prostituzione; reati commessi in diversi comuni piemontesi e lombardi nel periodo compreso tra il 2004 ed il 2017.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Crotone.

La studiosa di fitoalimurgia Chiara Fadin visita la Riserva naturale Valli Cupe

«Avete un’aria e un’acqua straordinarie, beni dal valore incommensurabile e una ricchezza di biodiversità davvero invidiabile. Presto tornerò a studiare molte delle vostre erbe».

Ha fatto visita alla Riserva naturale Valli Cupe, Chiara Fadin, studiosa di fitoalimurgia (l'uso delle specie vegetali soprattutto erbe spontanee) a scopo alimentare e conoscitrice della flora pugliese che ha approfondito per ben tre anni.

A Sersale è arrivata da Verona con il suo furgoncino (diretta in Sicilia) per conoscere due degli autori del volume “Etnobotanica in Calabria” (Rubbettino editore): l’etnobotanico Carmine Lupia e il prof. Raffaele Lupia, esperto di scienze agrarie e gestione sostenibile del territorio.

Il direttore della Riserva l’ha ringraziata per la visita: «Ci unisce l’amore per la natura e in particolare per le piante. Chi le ama le protegge, ma per evitare che ad amarle e proteggerle siano pochi, occorre potenziare l’educazione ambientale».

Sull’urgenza di individuare e salvaguardare l’enorme potenziale genetico delle specie spontanee, considerando che la selezione artificiale mira a premiare poche cultivar in ossequio ai desiderata del mercato, si è soffermato il prof. Lupia che ha anticipato una delle iniziative a cui si sta dedicando la Cooperativa sociale “Raga”: la produzione di erbe autoctone di concerto con un imprenditore interessato alla loro promozione e commercializzazione.

Sorpresi a rubare inerti dal greto di un fiume, arrestati

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro hanno arrestato cinque persone, denunciandone in stato di libertà altre tre, ritenute responsabili di furto di materiale inerte, modificazione dello stato dei luoghi, invasione di terreno demaniale e deturpamento di bellezze naturali.

I militari hanno sorpreso gli indagati mentre erano intenti ad asportare materiale inerte dal greto del fiume “Tacina”, mediante l’utilizzo di una pala meccanica e di 4 camion, che sono stati sottoposti a sequestro.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, su disposizione dell'autorità giudiziaria, sono stati posti ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Incidente sulla Statale 18 “Tirrena Inferiore", tre feriti

Tre persone sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto sul tratto della Statale 18 “Tirrena Inferiore” che attraversa la località Tortora Marina, in provincia di Cosenza.

Nel frontale, le cui cause sono in corso d'accertamento, sono rimaste ferite tre persone.

La strada, temporaneamente chiusa al traffico, è stata riaperta al termine delle operazioni effettuate dal personale Anas e delle forze dell’ordine.

 

Sottoscrivi questo feed RSS