Pioggia di lingotti d'oro in Russia, aereo ne perde 172

I lingotti d'oro disseminati sulla pista di Yakutsk I lingotti d'oro disseminati sulla pista di Yakutsk

Pioggia di lingotti d'oro in Russia dove, a causa di un guasto al portellone, un Antonov An-12 della Nimbus Airlines ha perso una parte del carico in fase di decollo.

Oltre 172 lingotti, del peso compessivo di tre tonnellate e mezzo, sono finiti sulla pista dell'aeroporto di Yakutsk, in Siberia nord-orientale.

Accortisi del problema, i piloti sono atterrati nella città di Magadan. Durante il tragitto, lungo 26 chilometri, alcuni lingotti sono precipitati nella tundra gelata.

Oltre a 9.300 chili d'oro, l'aereo trasportava platino e pietre preziose, per un valore di circa 340 milioni di euro.

I tecnici addetti al decollo dell’aeroporto di Yakutsk sono stati arrestati.

  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.