Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 983

Acquaro, Barilaro pronto a licenziare dipendenti comunali: emanato codice disciplinare

Reca la firma del segretario comunale Michela De Francesco, ma è evidente che nel Codice disciplinare pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Acquaro c’è anche la farina del sacco del sindaco Giuseppe Barilaro. Che, peraltro, sui social network spiega i motivi alla base della sua strategia e delle sue azioni: “le numerose inadempienze, i ritardi, le condotte lesive della dignità dei cittadini, perpetrate da alcuni dipendenti comunali – sostiene – sono ormai intollerabili. Ho deciso di intervenire – precisa – per normalizzare il funzionamento di alcuni uffici e soprattutto per ‘aggredire’ reiterate condotte irriguardose. Ho dato impulso all’avvio dei giusti procedimenti disciplinari che verranno prontamente predisposti e perfezionati. Non ci saranno sconti. Se le condotte integrano i presupposti per il licenziamento dei dipendenti responsabili, ben venga”. Dunque, tempi duri per chi cerca di fare il furbo o l’arrogante servendosi della propria posizione, perchè Barilaro è più che determinato ad andare fino in fondo. “Il posto di lavoro pubblico – afferma il sindaco – è una risorsa, una ricchezza. Per le nuove generazioni, un miraggio. Chi lo detiene – conclude – deve onorarlo fino in fondo, pena il fatto di perderlo”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.