Rissa nei pressi di un locale, denunciati 10 ragazzi

Dieci persone d'età compresa tra i 18 ed i 30 anni, sono state denunciate dalla polizia di Crotone per una rissa avvenuta nella notte tra venerdì e sabato scorsi, in via Cristoforo Colombo, nei pressi di una nota attività commerciale.

Sul posto, sono intervenuti gli agenti della locale questura che una volta arrivati a destinazione hanno trovato un ragazzo a terra, privo di sensi, con numerose ferite lacero-contuse.

Il ferito è stato quindi soccorso dai sanitari del 118, mentre i poliziotti hanno fatto luce sull'accaduto, scoprendo che all'origine alla contesa ci sarebbero futili motivi.

Il consistente numero di persone all’esterno della struttura, peraltro in violazione delle norme anti Covid, ha complicato non poco le prime attività della polizia.

Infine, nell’ospedale cittadino i poliziotti sono riusciti ad identificare le persone coinvolte nella rissa, ovvero: tre 18enni (tra cui una ragazza); un 20enne, un 21enne, un 23enne, un 24enne, due 25enni ed un 28enne.

Data la gravità dell’episodio, determinata anche dalla presenza di soggetti risultati gravati da numerosi precedenti, è stato disposto un provvedimento di sospensione dell’esercizio commerciale per 8 giorni.

"La chiusura temporanea - fanno sapere dalla polizia - è stata necessaria per motivi di ordine e sicurezza pubblica e per impedire il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale".

Il provvedimento è stato eseguito ieri pomeriggio dagli agenti della divisione di polizia amministrativa insieme agli operatori della Squadra volanti della Questura pitagorica.

 

Sorpresi a raccogliere piante di canapa: tre arresti e una denuncia

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto e della Stazione di Crotone hanno eseguito alcuni servizi di contrasto alla coltivazione di canapa indiana.

In particolare, i militari delle Stazioni di Crotone Principale e Scandale, hanno arrestato un 21enne e denunciato un 20enne.

I due sono stati sorpresi, nella frazione Papanice della città pitagorica, mentre erano intenti a raccogliere canapa.

Per la stessa ragione, ad Isola di Capo Rizzuto, gli uomini dell’Arma della locale Tenenza hanno arrestato un 48enne ed un 40enne del luogo.

Durante le due operazioni, i carabinieri hanno complessivamente  rinvenuto 147 piante di marjuana, 48 cartucce calibro 12, 950 grammi di marijuana essiccata e 18 chili di marjuana verde.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Coronavirus: nessun nuovo caso nelle province di Vibo, Catanzaro e Crotone

Non c'è nessun nuovo tampone positivo al coronavirus nelle tre province della Calabria centrale.

È quanto emerge dal bollettino (aggiornato alle ore 12) diffuso dall'azienda ospedaliera "Pugliese-Ciaccio" di Catanzaro.

In particolare, nelle ultime ore sono stati analizzati 264 tamponi, di cui: 212 provenienti dalla provincia di Catanzaro, 21 da quella di Crotone e 31 da quella di Vibo Valentia.

 

Scontro tra due auto, automobilista rimane incastrato nell'abitacolo

Incidente stradale in via Russia, a Crotone, dove, poco prima delle 14 di oggi, si sono scontrate una Fiat Punto ed una Lancia Musa.
 
In seguito all'impatto, il conducente della Punto è rimasto incastrato nell'abitacolo, fino all'arrivo dei vigili del fuoco che lo hanno liberato e affidato alle cure dei sanitari del 118.
 
Sul posto sono intervenuti anche i vigili urbani che hanno eseguito i rilievi del caso. 
 
 
  • Pubblicato in Cronaca

In auto con marijuana e cocaina, due arresti

I carabinieri della Sezione radiomobile della Compagnia di Crotone hanno tratto in arresto un 31enne ed una 26enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, a seguito di perquisizione personale e veicolare, hanno trovato 18 grammi di marijuana e 0,7 grammi di cocaina.

Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

  • Pubblicato in Cronaca

Sorpresi con marijuana, un arresto e una denuncia

I carabinieri della Compagnia di Cirò Marina (Kr) e del Nucleo cinofili di Vibo Valentia, hanno tratto in arresto un 27enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo è stato trovato in possesso di 50 grammi di marijuana, 3 piante di marijuana, svariati semi della stessa sostanza, 2 bilancini e materiale per il confezionamento della droga.

Dopo l’arresto il 27enne è stato posto ai domiciliari.

Inoltre, durante lo stesso servizio, un 20enne è stato denunciato in stato di libertà, poiché durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 13 grammi di marijuana.

Ruba in un negozio e aggredisce il proprietario, arrestato

I carabinieri della Sezione radiomobile della Compagnia di Crotone hanno arrestato un cittadino extracomunitario di 40 anni, accusato di rapina, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

In particolare, l'uomo, dopo aver rubato alcuni prodotti in un negozio, avrebbe aggredito il proprietario.

Come se non bastasse, il 40enne avrebbe opposto resistenza ai militari intervenuti sul posto.

Il cittadino straniero è stato pertanto arrestato e trasferito nel carcere della città pitagorica.

 

Sfugge ad un controllo, ma viene raggiunto e trovato in possesso di droga: arrestato

I carabinieri della Sezione radiomobile della Compagnia di Crotone hanno tratto in arresto un 42enne del luogo ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, detenzione di droga e rifiuto di sottoporsi al controllo per accertare l'eventuale uso di sostanze stupefacenti.

In particolare, alla vista dei militari che gli avevano intimato l’alt, l’uomo ha cercato di sfuggire al controllo dandosi alla fuga a bordo della sua auto.

Dopo essere stato inseguito e raggiunto, una volta bloccato, il fuggitivo ha rifiutato di sottoporsi al controllo per accertare l’uso di sostanze stupefacenti.

Successivamente i militari, hanno esteso il controllo all’abitazione del 42enne, dove hanno rinvenuto circa 14 grammi di marjuana.

L’arrestato, su disposizione del pm di turno presso la locale Procura della Repubblica, al termine delle formalità è stato posto ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

  • Pubblicato in Cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS