Redazione

Redazione

URL del sito web:

I carabinieri scoprono e distruggono una piantagione di canapa indiana

Una piantagione composta da ottocento piantine di canapa indiana e' stata scoperta dai carabinieri della Stazione di Bianco e dagli uomini dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria di stanza a Vibo Valentia, nell'ambito di un servizio di "rastrellamento" del territorio finalizzato al contrasto alla produzione di sostanze stupefacenti. La coltivazione e'stata rinvenuta nella campagne di Bianco (Rc), in localita' Santo Stefano, dove le piantine erano state occultate all'interno di  una serra apparentemente in disuso. Subito dopo la scoperta, i militari hanno proceduto all'estirpazione ed alla distruzione della canapa un cui campione e'stato prelevato per essere sottoposto alle analisi necessarie a stabilirne il principio attivo.

Orlando: "La'ndrangheta e'sempre piu' forte al Nord e oltre confine"

"La mafia si è sicuramente indebolita, ma altre organizzazioni criminali come la camorra e la 'ndrangheta si sono rafforzate soprattutto al Nord e oltre i confini nazionali". A dichiararlo, il ministro della giustizia Andrea Orlano, intervenendo alla cerimonia  svoltasi a Palermo per ricordare la strage di via D'Amelio nella quale il 19 luglio 1992 vennero assassinati il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della scorta. "E' fondamentale, quindi, fronteggiare le mafie nelle terre di origine - ha aggiunto - ma anche rafforzare la cooperazione internazionale contro le organizzazioni criminali".

Chiaravalle centrale, ventenne muore cadendo dal trattore

Incidente all'esito tragico quello verificatosi stamane sulla strada provinciale di contrada "Pirivoglia" di Chiaravalle Centrale, dove un ragazzo di 20 anni F.G. ha perso la vita dopo essere caduto dal trattore sul quale stava viaggiando. Secondo una prima ricostruzione, pare che il giovane si trovasse a bordo del mezzo agricolo guidato da un'altra persona, quando ad un certo punto, per cause che sono ancora in corso d'accertamento,  sarebbe scivolato sulla sede stradale battendo violentemente la testa. Le conseguenze dell'impatto sono state fatali ed il ventenne e' deceduto durante le fasi di trasporto in elisoccorso verso l'ospedale "Pugliese" di Catanzaro. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione che stanno cercando di fare chiarezza sulla  dinamica dell'incidente.

Rapina all'ufficio postale di Sant'Andrea Marina

Due uomini hanno messo a segno una rapina presso l'ufficio postale di Santa'Andrea Jonio Marina. Secondo le prime indiscrezioni dopo essere entrati nell'ufficio ubicato sulla Strada statale 106, i malviventi si sarebbero fatti consegnare dai dipendenti  il denaro presente negli sportelli.  Allo stato non e'possibie quantificare la somma sulla quale i due rapinatori sono riusciti a mettere le mani. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per cercare di risalire ai responsabili.

Sottoscrivi questo feed RSS