Sciame sismico in Calabria, 14 scosse in 4 ore

Quattordici scosse di terremoto, in poco più di quattro ore, hanno interessato la costa crotonese, a ridosso della città pitagorica.

La prima, di magnitudo 3.3, è stata registrata dai sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 5.13.

Pochi minuti dopo, alle 5.52, a 23 chilometri di profondità è stata localizzata la scossa più violenta, di magnitudo 3.8.

La terra ha poi continuato a tremare con una serie di scosse che si sono succedute in rapida successione.

L’ultimo evento, di magnitudo 1.9, è stato rilevato alle 9.33.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.